QUALCUNO SALVI SALVINI (DA SE STESSO) – IL QUIRINALE È IL NUOVO PAPEETE PER L’EX TRUCE: NESSUNO CAPISCE LA SUA STRATEGIA LUNARE, E I COLONNELLI LEGHISTI SONO DISPERATI – GIORGETTI: “SE MATTEO MI CONVOCA PER UNA RIUNIONE VADO, PER IL RESTO MI SONO GIÀ TIRATO FUORI, COM' È NOTO LA PENSO DIVERSAMENTE DA LUI” – ZAIA E FEDRIGA SONO IRREQUIETI E ANCHE RENZI, SOLITAMENTE NON OSTILE, NON SI PRENDE PIÙ CON IL SUO OMONIMO – VIDEO: LA SURREALE CONFERENZA STAMPA SULLA DISABILITÀ, MENTRE MANDAVA AL ROGO LA CASELLATI

-

Condividi questo articolo


 

matteo salvini balla al papeete matteo salvini balla al papeete

Estratto dell’articolo di Carmelo Lopapa per “la Repubblica”

 

(…) La trottola impazzita Matteo Salvini ruota senza posa come i dervisci, perso in una personalissima estasi dell'ego. È sfuggito a qualsiasi controllo, lascia esausti alleati e avversari, si sottrae a ogni consiglio dei suoi.

 

Governatori e numeri due e tre si sono chiamati fuori dai giochi ben prima della giornata apocalittica del grande sconfitto. Pur conclusa col faccia a faccia col premier Draghi in un palazzo di Via Veneto e poi con il vertice a tre con Enrico Letta e Giuseppe Conte.

ERIKA STEFANI MATTEO SALVINI LAURA RAVETTO ERIKA STEFANI MATTEO SALVINI LAURA RAVETTO

 

Ma tutto improvvisato, senza una strategia, una mossa concordata, fosse pure una fuga ma pianificata, raccontano peones e dirigenti in balia del capo. E allora è troppo facile sentirli sbottare col classico "sembra tornato quello del Papeete".

 

(…) «Se Matteo mi convoca per una riunione vado, per il resto mi sono già tirato fuori, com' è noto la penso diversamente da lui», racconta in queste ore agli amici il ministro per lo Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti. Lui al Quirinale vedrebbe ancora bene l'amico bocconiano Mario Draghi.

matteo salvini vota elezione presidente della repubblica matteo salvini vota elezione presidente della repubblica

 

Ma il numero uno del partito sembra stia facendo il possibile per mandare a rotoli tutto, governo incluso. In Transatlantico si aggirano irrequieti anche i governatori Luca Zaia e Massimiliano Fedriga. La sortita di due giorni fa, quella visita tenuta nascosta a tutti a casa di Sabino Cassese l'hanno considerata un affronto personale. «Ma come? Cassese? Giusto lui che è stato nemico giurato dell'autonomia?»

giancarlo giorgetti e matteo salvini 2 giancarlo giorgetti e matteo salvini 2

 

(…) Ieri, nella parabola dalla Casellati alla Belloni, il giorno della débacle. E della surreale conferenza stampa di Montecitorio. A mezzogiorno, mentre a pochi metri la presidente del Senato viene accompagnata metaforicamente a "schiantarsi" nell'urna, il segretario tiene una lunare conferenza stampa sui diritti dei portatori di handicap.

 

L'ex ministra Erika Stefani alla sua destra, la neo leghista Laura Ravetto alla sinistra. Matteo ha le occhiaie, è nervoso, parla a scatti, viso un po' gonfio, bianco. «Non dormo se non pochissimo», si giustifica lui. Ieri mattina alle 9 era di nuovo in conclave col resto del centrodestra. Inutilmente.

 

ELISABETTA BELLONI LUIGI DI MAIO ELISABETTA BELLONI LUIGI DI MAIO

(…) Lo si vede in centro, a piedi, sempre al telefono. «Non con noi però», dice sorridendo il senatore amico. Forse con l'altro Matteo. Ma perfino il non ostile Renzi di questi tempi giura di non capire più l'omonimo.

 

Nel partito c'è chi dice che sia tornato all'ombra del capo Luca Morisi. (…) «Ma se ci fosse almeno Luca al suo fianco non sbanderebbe come invece sta facendo», dice chi conosce bene uomini e Lega. (…)

MATTEO SALVINI E GIORGIA MELONI MATTEO SALVINI E GIORGIA MELONI MATTEO SALVINI E IL PAPEETE SUL QUIRINALE - BY ELLEKAPPA MATTEO SALVINI E IL PAPEETE SUL QUIRINALE - BY ELLEKAPPA matteo salvini deejay al papeete matteo salvini deejay al papeete giancarlo giorgetti e matteo salvini 1 giancarlo giorgetti e matteo salvini 1 matteo salvini deejay al papeete di milano marittima matteo salvini deejay al papeete di milano marittima

 

Condividi questo articolo

politica

IL CONFLITTO IN UCRAINA È L’ANTIPASTO DELLA GUERRA TRA USA E CINA - BIDEN CONTINUA AD ALZARE LA TENSIONE CONTRO PECHINO E, DOPO AVER DETTO, IERI, CHE GLI USA INTERVERRANNO IN CASO DI INVASIONE DI TAIWAN, OGGI RIBADISCE IL CONCETTO: “LA GUERRA TRA MOSCA E KIEV ACCRESCE RISCHI SIMILI NELLA REGIONE INDO-PACIFICA” - LA REPLICA DEL REGIME COMUNISTA: “SIETE VOI CHE GIOCATE CON IL FUOCO” - IL MINISTRO DEGLI ESTERI RUSSO, LAVROV: “L’OCCIDENTE ASSUME UN ATTEGGIAMENTO DA DITTATORE, IL RAPPORTO CON LA CINA SI RAFFORZA…”

“BERLUSCONI MI PORTÒ NELLA SUA CAMERA, MI MOSTRÒ IL LETTO CHE GLI AVEVA REGALATO PUTIN. AVEMMO RAPPORTI SESSUALI, CHIACCHIERAMMO E LUI MI DEDICÒ POESIE” - ALT! TORNA A PARLARE PATRIZIA D’ADDARIO, OSPITE DI GILETTI: “FUI COSTRETTA A PROSTITUIRMI DALL’UOMO CON CUI STAVO” - LA FUGA DALL’ORGIA CON ALTRE TRE RAGAZZE, A PALAZZO GRAZIOLI: “C’ERANO FARFALLE DAPPERTUTTO, MI SPIEGARONO CHE ERANO IL SIMBOLO DELLA PARTE PIÙ INTIMA DELLE DONNE. SENTÌ CHE MI ACCAREZZAVANO IN UN POSTO IN CUI NON DOVEVANO. SONO CORSA IN BAGNO PERCHÉ VOLEVO ANDARE VIA. BERLUSCONI MI HA RAGGIUNTO E MI HA…”