QUESTO NON L’AMMAZZA NESSUNO (A PARTE LA MAGISTRATURA) - VENTI MINUTI DI INTERVISTA A SILVIO BERLUSCONI NON BASTANO. FIGURARSI A ‘’DIMARTEDÌ’’, DOVE IL PUBBLICO IN STUDIO LO HA ACCOLTO CON UNA STANDING OVATION DEGNA DI UN CAPO DELLO STATO. E COSÌ L’OTTUAGENARIO CON LA POMPETTA HA STORDITO DI CHIACCHIERE E DATI UN FLORIS APPASSITO - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Liberoquotiadiano.it

Floris e Berlusconi Floris e Berlusconi

Quando il conduttore di La7 si alza per congedarlo tendendogli la mano, il colpo di scena. Berlusconi è visibilmente sorpreso: "Già finita? Non mi chiede neanche cosa andrò a fare in Europa?". "Me lo ha detto prima...", si difende Floris con un sorriso tra l'interdetto e l'imbarazzato. E Berlusconi, serrandogli la mano in una morsa d'acciaio, riprende a parlare per un minuto intero.

 

Siparietto Berlusconi-Floris: "Mantenni tutte le promesse". "Mettiamo a verbale un'obiezione"

Floris e Berlusconi Floris e Berlusconi

Repubblica.it

 

Ospite della puntata di DiMartedì, in onda su La7, Silvio Berlusconi ha parlato delle differenze tra il governo in cui il leader di Forza Italia è stato presidente del Consiglio e quello attuale. "Vorrei ricordare che tutte le promesse che avevo fatto firmando con gli italiani il contratto di governo sono state mantenute". Un'affermazione cui Giovanni Floris ha risposto così: "Mettiamo a verbale un'obiezione". Berlusconi ha continuato: "Noi non mettemmo mai le mani nelle tasche degli italiani, non introducemmo nessuna nuova imposta". Anche in questo caso il conduttore del programma ha contestato: "Le preannuncio che contesterò: le tasse salirono".

Floris Floris

 

Condividi questo articolo

politica