IL "CHIODO" FISSO DELLA DADONE - LA MINISTRA DELLE POLITICHE GIOVANILI A "UN GIORNO DA PECORA": "SONO UNA METALLARA, HO IL CHIODO DI PELLE E AMO LA BAND SVEDESE IN FLAMES, MA ANCHE GLI ITALIANI LACUNA COIL E LINEA 77. DOPO AVER PARLATO DEI MIEI GUSTI MUSICALI MI SONO ARRIVATE 30 PROPOSTE DI MATRIMONIO. NON FACCIO USO DI SOSTANZE, INVITO I MIEI COLLEGHI PARLAMENTARI A FARCI TUTTI INSIEME UN TEST ANTIDROGA…" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da "Un Giorno da Pecora"

 

fabiana dadone a un giorno da pecora fabiana dadone a un giorno da pecora

La ministra Dadone e la passione per la musica metal. Ospite di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, oggi la titolare del ministero per le Politiche Giovanili, tra i molti temi toccati, ha parlato anche delle sue preferenze musicali, tutte rivolte verso il rock più duro.

 

fabiana dadone 8 fabiana dadone 8

“Sono appassionata di musica metal, sono una 'metallara', ho anche il 'chiodo' di pelle”, ha spiegato Dadone a Un Giorno da Pecora. Oltre alla giacca di pelle si veste anche da rocker? “Diciamo che mi sono vestita con delle t-shirt particolari o coi pantaloni un po' larghi e le catenine fino ai 25 anni. Ora continuo a coltivare la mia passione per la musica ma l'abbigliamento, com'è ovvio, è diverso”.

 

fabiana dadone fabiana dadone

Tra i suoi gruppi preferiti ci sono gli svedesi In Flames, che sono davvero estremi. “Io ci sento della melodia di fondo, una melodia che solo le band svedesi hanno. Sembra strano ma questa musica mi dà una sensazione di quiete”.

 

Le piacciono anche band italiane? “Qualcosina si: ad esempio i Lacuna Coil oppure un gruppo più vecchio come i Linea 77”. E ama anche qualche cantautore? “I classici come Battisti si, molto”.

 

fabiana dadone coi piedi sulla scrivania fabiana dadone coi piedi sulla scrivania

Lei è molto attiva e seguita sui social. C'è qualcuno che l'ha corteggiata su questi media? “Mi è arrivato qualche messaggio dopo la pubblicazione di una mia foto coi piedi sulla scrivania, c'è qualcuno che evidentemente ha una grande passione per i piedi femminili”. E con questi follower come si comporta? “Li blocco, ma sono decisamente pochi”.

 

fabiana dadone 7 fabiana dadone 7

Ha ricevuto anche qualche proposta di matrimonio? “Quando ho svelato di essere un amante della musica metal sì, molte, una trentina direi”. Cosa le avevano scritto? “Sei la donna della mia vita, vuoi sposarmi?”

 

fabiana dadone 4 fabiana dadone 4

Le critiche ricevute da alcuni del centrodestra per la mia delega alle politiche antidroghe? “Sono delusa dalle bieche argomentazioni rivolte nei miei confronti, l'immagine che ne è uscita è che io sostanzialmente sarei una persona che fa uso di sostanze, cosa che ovviamente non corrisponde a verità. Io invito i colleghi, soprattutto quelli che hanno fatto polemiche, a farci tutti insieme un test antidroga. In un'ottica costruttiva, così, daremo un bel messaggio: siamo tutti coesi nella lotta alla droga”.

fabiana dadone 2 fabiana dadone 2 fabiana dadone riccardo fraccaro fabiana dadone riccardo fraccaro GIUSEPPE CONTE FABIANA DADONE GIUSEPPE CONTE FABIANA DADONE fabiana dadone 2 fabiana dadone 2 fabiana dadone 1 fabiana dadone 1 fabiana dadone 3 fabiana dadone 3 fabiana dadone fabiana dadone FABIANA DADONE FABIANA DADONE fabiana dadone paola pisano 1 fabiana dadone paola pisano 1 FABIANA DADONE FABIANA DADONE FABIANA DADONE FABIANA DADONE FABIANA DADONE FABIANA DADONE francesco boccia fabiana dadone francesco boccia fabiana dadone FABIANA DADONE FABIANA DADONE la ministra fabiana dadone la ministra fabiana dadone fabiana dadone fabiana dadone fabiana dadone fabiana dadone fabiana dadone 1 fabiana dadone 1 fabiana dadone 3 fabiana dadone 3

 

Condividi questo articolo

politica

“OCCORRONO DISCIPLINA E CONTINUITÀ NEL COLTIVARE L'ODIO” -  PAOLO GUZZANTI RANDELLA GLI ODIATORI CHE GIOISCONO PER I MALANNI DI BERLUSCONI: “GODONO A ESERCITARE LA LORO PERVERSIONE, TRATTANDO LA SUA SOFFERENZA E MALATTIA COME PRETESTI DI UN FURBO SCOLARO CHE CERCA SCUSE PER NON PRESENTARSI ALLA MILIONESIMA UDIENZA. NON SCRIVO CERTO PER BERLUSCONI, MA PER I MIEI COMPATRIOTI PIÙ GIOVANI CHE NON HANNO LA PIÙ PALLIDA IDEA DELLA TERRIBILE STORIA DI UN PAESE CRESCIUTO NELLA CULTURA DEL DISPREZZO…”

 

UN COMPENSO DA LECCARSI I BAFFI - ALDO GRASSO PERCULA D’ALEMA: “C'È UNA FRASE CHE MERITA ATTENZIONE: ‘SONO STATO PAGATO MENO DEL VALORE DELLE MIE PRESTAZIONI’. VISTO DA UNA PARTE, È IL GESTO DELL'ULTIMO COMUNISTA (VALGO DI PIÙ MA LO FACCIO PER IL BENE DELL'UMANITÀ). VISTO DALL'ALTRA, È IL GESTO DI UN NEO-LIBERISTA UN PO' INESPERTO (INCAPACE DI MONETIZZARE IL SUO VALORE DI SCAMBIO). VISTO DA NOI: D'ALEMA È UN NEO-IMPRENDITORE VITIVINICOLO, COME AL BANO E BRUNO VESPA…”

SPIE IN TILT: MANCINI BOMBARDATO DA CARLO BONINI – ‘’PIÙ IRRAGIONEVOLE DEL SOLITO, ANIMATO DA ROBUSTI PROPOSITI DI VENDETTA, LO 007 SI È MESSO PERSONALMENTE ALLA RICERCA DELLA FONTE DI "REPORT" CHE IL 23 DICEMBRE LO FILMÒ NEI SUOI CONVERSARI ALL'AUTOGRILL - IL METODO MANCINI È INFALLIBILE. PERCHÉ ANTICO QUANTO IL LAVORO DELLE SPIE. CREA UN PROBLEMA E CANDIDATI A RISOLVERLO – HA SEMPRE GODUTO DELL'AMICIZIA DI UN PESO MASSIMO COME IL PROCURATORE ANTIMAFIA DI CATANZARO NICOLA GRATTERI CHE, A QUALE TITOLO E PER RAGIONI CHE NON È TUTT'ORA DATO SAPERE, NON HA MAI SMESSO DI SPONSORIZZARNE LA NOMINA (“SOLTANTO NELL'AMBITO DI INTERLOCUZIONI E RAPPORTI ISTITUZIONALI”, HA DETTO IERI IL PROCURATORE AL ‘’FATTO’’)’’