SARDINE SOTT’ODIO – IL LEADER DEL MOVIMENTO MATTIA SANTORI DA FAZIO DIMOSTRA DI PADRONEGGIARE L’ARTE DELLA SUPERCAZZOLA: “IL MESSAGGIO POTENTE È STATO PROPRIO QUESTO. CON UNA SEMPLICE SARDINA SIAMO DIVENTATI IL NEMICO NUMERO UNO DEL POPULISMO DI DESTRA, NON SOLO IN ITALIA MA ANCHE IN EUROPA” – E ALLA DOMANDA “SCOMODA” DI FABIOLO: “SAPRESTI CHI VOTARE?” RISPONDE… – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

FABIO FAZIO MATTIA SANTORI FABIO FAZIO MATTIA SANTORI

Da Fabio Fazio a Che tempo che fa su Rai 2, nella puntata di domenica 1 dicembre, il super-ospite trattato con la consueta reverenza è Mattia Santori, il leader delle sardine, il movimento nato solo ed esclusivamente per dire, in piazza, che Matteo Salvini è tutto il male del mondo

 

Andrea Garreffa, Roberto Morotti, Giulia Trappoloni e Mattia Santori SARDINE Andrea Garreffa, Roberto Morotti, Giulia Trappoloni e Mattia Santori SARDINE

E mister sardina, che alle supercazzole ci ha da tempo abituato, non si smentisce. Inizia, ammettiamolo, straparlando, ed ergendo il suo movimento "a nemico numero uno del populismo di destra". Per la precisione, Santori afferma: "Il messaggio potente è stato proprio questo: con una semplice sardina siamo diventati il nemico numero uno del populismo di destra, non solo in Italia ma anche in Europa. Lo si vede da quanto siamo attaccati sul web".

SARDINE – MATTIA SANTORI E MATTEO SALVINI SARDINE – MATTIA SANTORI E MATTEO SALVINI

 

Dunque Fazio lo "incalza", chiedendogli: "Ma tu sapresti per chi votare alle politiche?". E il sardina supercazzola alla grandissima: "L'elettore ha il dovere di informarsi. Forse negli ultimi tempi siamo stati troppo a casa a criticare: se la politica non ha meriti non ha mai demeriti. Qualcosa va riconosciuto alla politica". Boh. Altro passaggio saliente dell'intervista, come potete vedere nel video qui sotto, è quando il conduttore chiede: "Se ti candidassi, immagino che molti ti chiederanno se avete delle posizioni sull'agenda politica attuale".

FABIO FAZIO MATTIA SANTORI FABIO FAZIO MATTIA SANTORI

 

Insomma, Fazio chiede a Santori se hanno delle idee oltre a dire "no-Salvini". Emblematica la risposta: "Oggi a Taranto è stato un banco di prova importante. La sardinata di Taranto era molto a rischio strumentalizzazione ma è stato importante perché senza avere soluzioni abbiamo detto che ci riconosciamo nella complessità della politica. Riconoscere che ci sono problemi complessi che non vengono risolti da slogan come prima gli italiani", conclude. Risposte? Zero. Fabio Fazio? Muto.

PIAZZA DUOMO PIENA DI SARDINE PIAZZA DUOMO PIENA DI SARDINE PIAZZA DUOMO PIENA DI SARDINE PIAZZA DUOMO PIENA DI SARDINE sardine e block friday e fridays for future sardine e block friday e fridays for future manifestazione delle sardine a modena 10 manifestazione delle sardine a modena 10 manifestazione delle sardine a modena 7 manifestazione delle sardine a modena 7 manifestazione delle sardine a modena 11 manifestazione delle sardine a modena 11 sardine sardine sardine modena sardine modena sardine sardine sardine sardine sardine sardine sardine sardine sardine sardine sardine tonno sardine tonno roberto saviano in piazza con le sardine roberto saviano in piazza con le sardine roberto saviano in piazza con le sardine roberto saviano in piazza con le sardine

 

Condividi questo articolo

politica

REBUS REFERENDUM: IL 12 GENNAIO SARÀ LO SNODO PER LEGISLATURA - SE SI VOLESSE ANDARE ALLE URNE MANTENENDO L'ATTUALE NUMERO DEI PARLAMENTARI E SENZA L'ENTRATA IN VIGORE DEL TAGLIO DECISO DA M5S E PD, LE CAMERE ANDREBBERO SCIOLTE ENTRO METÀ GENNAIO. PRIMA CHE SCADA IL TERMINE PER IL DEPOSITO DELLA RICHIESTA DI REFERENDUM. GIÀ 52 SENATORI L'HANNO FIRMATA, LA SOGLIA DEI 65 È VICINISSIMA. E IL 15 GENNAIO ARRIVA LA DECISIONE DELLA CONSULTA SUL REFERENDUM SULLA LEGGE ELETTORALE CHIESTO DALLE REGIONI