SI SONO SVEGLIATI ANCHE A BRUXELLES! IL PARLAMENTO UE DESCRIVE LA CORRUZIONE ALL'INTERNO DELLA FIFA COME "DILAGANTE, SISTEMICA E PROFONDAMENTE RADICATA" E DEPLORA LA MANCANZA DI TRASPARENZA CHE HA CARATTERIZZATO LA SCELTA DEL QATAR COME SEDE DEL MONDIALE – L’ESORTAZIONE AI PAESI UE, IN PARTICOLARE GERMANIA, FRANCIA, ITALIA E SPAGNA, A ESERCITARE PRESSIONI SU UEFA E FIFA AFFINCHÉ…

-

Condividi questo articolo


INFANTINO INFANTINO

 (ANSA) Il Parlamento Ue condanna la morte di migliaia di lavoratori migranti in Qatar durante i preparativi per i Mondiali. In una risoluzione adottata per acclamazione, gli eurodeputati descrivono la corruzione all'interno della Fifa come "dilagante, sistemica e profondamente radicata" e deplorano la mancanza di trasparenza che ha caratterizzato la scelta del Qatar come Paese ospitante. Il Parlamento esorta i Paesi Ue, in particolare Germania, Francia, Italia e Spagna, a esercitare pressioni su Uefa e Fifa affinché si impegnino a realizzare riforme come l'introduzione di procedure democratiche e trasparenti per l'assegnazione dei Mondiali (ANSA).

ROBERTA METSOLA IN VIAGGIO VERSO KIEV ROBERTA METSOLA IN VIAGGIO VERSO KIEV al thani infantino al thani infantino MONDIALI QATAR CERIMONIA INAUGURAZIONE AL THANI INFANTINO MONDIALI QATAR CERIMONIA INAUGURAZIONE AL THANI INFANTINO infantino nancy faeser germania giappone infantino nancy faeser germania giappone

 

Condividi questo articolo

politica

DUE RENZI, DUE MISURE – I TABULATI DI SIGFRIDO RANUCCI E GIORGIO MOTTOLA DI “REPORT”, ACQUISITI DALLA PROCURA DI ROMA, FINIRANNO NELLE MANI DEL SENATORE SEMPLICE DI RIGNANO, IN QUANTO PERSONA OFFESA. È LO STESSO CHE FRIGNA PERCHÉ I SUOI MESSAGGI SONO FINITI NEL FASCICOLO DI INDAGINE, A FIRENZE, SULLA FONDAZIONE OPEN? - L’OBIETTIVO DELLA PROCURA ROMANA ERA DARE UN NOME ALLA DONNA CHE AVEVA INVIATO AI CRONISTI IL VIDEO DELL’INCONTRO DI RENZI CON LO SPIONE MANCINI, DOPO LA DENUNCIA DELL'EX PREMIER. PECCATO CHE, INSIEME A QUELLO, I PM (E RENZI) ABBIANO RASTRELLATO TUTTI I CONTATTI DEI DUE GIORNALISTI. E BYE BYE ALLA LIBERTÀ DI STAMPA E ALLA SEGRETEZZA DELLE FONTI…

COME SO STE INTERCETTAZIONI? SO’ GRECHE! – IN GRECIA SI ALLARGA LO SCANDALO SULLA RETE DI SPIONAGGIO DI STATO : IL SETTIMANALE “DOCUMENTO” HA ELENCATO ALTRI NOMI DELLA LUNGA LISTA DI PERSONE SPIATE CON IL SOFTWARE PREDATOR. TRA QUESTI CI SAREBBE ANCHE L’EX CAPO DELLA POLIZIA KARAMALAKIS E LA PROCURATRICE CHE SUPERVISIONA I SERVIZI, VASILIKI VLACHOU – L’OPPOSIZIONE DI SYRIZA AZZANNA IL PREMIER, MITSOTAKIS: “DEVIAZIONE COSTITUZIONALE SENZA PRECEDENTI.SE NON DARÀ RISPOSTE CONVINCENTI SI DIMETTA"