SOFRI PERDE UN’ALTRA OCCASIONE PER TACERE E NEL GIORNO DELL'ANNIVERSARIO DEL DELITTO CALABRESI FA POLEMICA PER UN ERRORE NELLE DOMANDE AL TEST D’AMMISSIONE NELL’ARMA (“PER QUALE OMICIDIO SOFRI È STATO CONDANNATO ALL’ERGASTOLO?”). IL LEADER DI LOTTA CONTINUA SI BECCO’ 22 ANNI COME MANDANTE DELL’OMICIDIO CALABRESI – “LIBERO” LO BASTONA: “MA SANTA PACE, PROPRIO NEL GIORNO IN CUI SONO 50 ANNI DA QUANDO CALABRESI È STATO UCCISO TU PRENDI CARTA E PENNA NE VIENI FUORI CON 'IO, IO, IO...'"

-

Condividi questo articolo


adriano sofri adriano sofri

Dalla bacheca facebook di Adriano Sofri

Nell’anniversario dell’omicidio di Luigi Calabresi, 50 anni oggi, ho raccolto e messo da parte (letto no, mai troppo zelo) le cose diverse pubblicate sui giornali o altrove. Con l’elementare funzione di google: Sofri-Calabresi, cerca. E’ così che ieri mi sono venuti fuori i link con il “Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento”, il centro che presiede ai concorsi per il reclutamento nell’Arma e ai corsi interni per sottufficiali e ufficiali. La mia presenza là dentro, ripetuta nel corso degli anni, fa parte dei “Test per la preparazione alla prova preliminare”, suggeriti ai concorrenti: sono migliaia di quiz di vario argomento, con l’avvertimento che “Le risposte esatte sono quelle contraddistinte dalla lettera A”. Ecco il test che mi riguarda:

sofri bompressi pietrosetefani sofri bompressi pietrosetefani

 

Adriano Sofri è stato condannato all'ergastolo:

A)  per l'omicidio Calabresi

B)  per l'omicidio del Generale Dalla Chiesa

C)  per l'attentato a Giovanni Paolo II

D)  per la strage di Bologna

 

(Che cosa sarà stato degli aspiranti carabinieri i quali per qualche singolare circostanza sapessero che non sono stato condannato all’ergastolo?)

 

SOFRI

Iuri Maria Prado per “Libero quotidiano”

 

luigi calabresi omicidio luigi calabresi omicidio

Nell'anniversario dell'assassinio di Luigi Calabresi, Adriano Sofri decide di intervenire in argomento e ieri, sul Foglio, si duole d'aver trovato scritto, perlustrando la rete internet, che lui sarebbe stato condannato all'ergastolo.

 

Si tratta senz' altro di un'inesattezza (perché Sofri non è stato condannato all'ergastolo ma a un paio di decenni di prigione), e ovviamente la vittima di una simile imprecisione ha tutto il diritto di dolersene. Tanto più se, come in questo caso, il condannato alla (diversa) pena ha sempre protestato la propria innocenza. Ma, come si dice, c'è un ma. D'accordo la puntualizzazione sull'entità della condanna. D'accordo il pieno di diritto di proclamarsi innocenti pur contro una sentenza che dice il contrario (solo gli imbecilli dicono che "le sentenze non si commentano", come se fossero il giudizio di dio). D'accordo parlare di te anziché di quello che, secondo la sentenza, hai fatto ammazzare. Ma santa pace, proprio in quel giorno?

commissario calabresi commissario calabresi

 

Ammettiamo pure che tu sia innocente, ma proprio nel giorno in cui sono cinquant' anni da quando quel disgraziato è stato lasciato per terra, freddato da quel piombo assassino, tu prendi carta e penna e proprio ieri, proprio quando si ricorda quella vita spaccata, proprio quando, forse, sarebbe il caso di guardare altrove, tu te ne vieni fuori con "Io, io, io..."? Mah.

Adriano Sofri Adriano Sofri GEMMA LUIGI CALABRESI GEMMA LUIGI CALABRESI ADRIANO SOFRI ADRIANO SOFRI GEMMA MARIO CALABRESI GEMMA MARIO CALABRESI IL COMMISSARIO CALABRESI OMICIDIO 2 IL COMMISSARIO CALABRESI OMICIDIO 2 gemma calabresi e i figli gemma calabresi e i figli funerali luigi calabresi funerali luigi calabresi adriano sofri foto di bacco adriano sofri foto di bacco adriano sofri - lotta continua adriano sofri - lotta continua adriano sofri nella redazione di lotta continua adriano sofri nella redazione di lotta continua Giorgio Pietrostefani adriano sofri Giorgio Pietrostefani adriano sofri adriano sofri giorgio pietrostefani e ovidio bompressi adriano sofri giorgio pietrostefani e ovidio bompressi

 

Condividi questo articolo

politica

DAGO-RETROSCENA! – DURANTE LE SETTIMANALI TELEFONATE CON DRAGHI, IL TORMENTONE DI GRILLO E' DI PERCULARE "LA POCHETTE CHE CAMMINA", FINCHE' MARIOPIO UN BEL GIORNO SBOTTA: “MA SE LO RITIENI INADEGUATO, PERCHÉ NON LO MANDI VIA? BUTTALO FUORI!” - LA BATTUTA INOPPORTUNA DI DRAGHI E' STATO POI GIRATA DA GRILLO A SUO MERITO, DAVANTI A CONTE: "MA COME, TI HO PURE DIFESO DA DRAGHI CHE VOLEVA CHE TI CACCIASSI!" - E SCATTA LA VENDETTA DI TRAVAGLIO E DEI COLONNELLI DEI 5STELLE (TAVERNA, FICO, CRIMI) SU GRILLO CHE NON VUOLE L'ADDIO A DRAGHI NE' LA DEROGA AL SECONDO MANDATO - ALL’INSIPIENZA POLITICA DI DRAGHI E GRILLO, ALLA FINE CI METTE UNA PEZZA MATTARELLA.... 

“IL DIRITTO ALL’ABORTO NON ESISTE. SI CHIAMA OMICIDIO” – PRENDETEVI CINQUE MINUTI E GODETEVI IL CORPO A CORPO TRA TELESE E ADINOLFI: “CI VUOI PORTARE IN UN MODERNO MEDIOEVO IN CUI GLI INTEGRALISTI DECIDONO PER ALTRI”, “NOVE VOLTE SU DIECI, GIOVANI DONNE RINUNCIANO AI LORO FIGLI PER RAGIONI FUTILISSIME, DICIAMO PURE DEL CAZZO” – “VOI LAICISTI DIFENDETE LA CULTURA DELLA MORTE, MA SIETE BUONI CARINI E LEGITTIMATI. NOI, CHE DIFENDIAMO LA VITA, INVECE, SIANO BRUTTI SPORCHI E CATTIVI. E CON LE CORNA. L’ITALIA SENZA IL DIVORZIO ERA PIÙ BELLA E PIÙ SANA DI QUESTA” (PAROLA DI UN DIVORZIATO…)

“QUESTO SPIEGA PERCHÉ SONO TORNATO A ROMA IERI NOTTE” – MARIO DRAGHI IN CONFERENZA STAMPA HA RACCONTATO IL VERO MOTIVO PER CUI HA LASCIATO IN ANTICIPO IL VERTICE NATO DI MADRID: NON C’ENTRA CONTE, MA L’AUMENTO DEI PREZZI DELL’ENERGIA! – “SONO RIENTRATO A ROMA PER L'OK AL DL BOLLETTE ENTRO OGGI. QUESTI PROVVEDIMENTI DOVEVANO NECESSARIAMENTE ESSERE ATTUATI OGGI, SENZA QUESTO CI SAREBBE STATO UN DISASTRO. LE BOLLETTE SAREBBERO ARRIVATE SENZA AGEVOLAZIONI CON RINCARI FINO AL 35 PER CENTO...”