LA TOPPA È PEGGIO DEL BUCO – IL PD DEL LAZIO PROVA A SCUSARSI DOPO LA TERRIBILE FOTO DEL RIFUGIATO CON DIDASCALIA: “ANCHE LUI VUOLE BALLARE AL PAPEETE”: “NON ESSERE CAPITI È SEMPRE COLPA DI CHI SCRIVE E MAI DI CHI LEGGE. QUESTO POST È STATO REALIZZATO DA UN GIOVANE COLLABORATORE” (TE PAREVA) – “VOLEVA RIVENDICARE IL DIRITTO DEI BAMBINI AFRICANI A VIVERE LA PROPRIA VITA. COSA CHE FACEVA SALVINI. MA…”

-

Condividi questo articolo

IL PD DEL LAZIO SI SCUSA PER IL POST CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE BALLARE AL PAPEETE IL PD DEL LAZIO SI SCUSA PER IL POST CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE BALLARE AL PAPEETE

CLAMOROSA GAFFE DEL PD DEL LAZIO: PUBBLICA UNA TERRIFICANTE CARD CON UN BAMBINO RIFUGIATO E LA DIDASCALIA: "ANCHE LUI VUOLE BALLARE AL PAPEETE"

https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/levateje-er-vino-clamorosa-gaffe-pd-lazio-by-zingaretti-pubblica-226876.htm

 

Dal profilo Facebook del Partito Democratico del Lazio

 

CONTA CIO' CHE VIENE LETTO, NON QUELLO CHE SI VOLEVA DIRE

IL PD DEL LAZIO SI SCUSA PER IL POST CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE BALLARE AL PAPEETE IL PD DEL LAZIO SI SCUSA PER IL POST CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE BALLARE AL PAPEETE

Questo post, realizzato da un giovane collaboratore dei social del PD della Provincia di Roma e rilanciato dai social del PD Lazio, nelle intenzioni, voleva - con forza comunicativa - rivendicare il diritto dei bambini africani a vivere la propria vita in ogni sua sfaccettatura, anche la più leggera e scanzonata. Cosa che faceva l'ex Ministro Salvini mentre teneva gli immigrati dietro a delle reti o sui ponti di navi sotto il sole a 40 gradi.

IL TWEET DEL PD LAZIO CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE ANDARE AL PAPEETE IL TWEET DEL PD LAZIO CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE ANDARE AL PAPEETE

 

Ma non è stato letto così, ne prendiamo atto, sia chi lo ha fatto che chi lo ha rilanciato.

NICOLA ZINGARETTI NICOLA ZINGARETTI

 

Se abbiamo, come abbiamo, ferito delle sensibilità chiediamo scusa.

 

SALVINI PAPEETE SALVINI PAPEETE

Ci è chiaro che la scala dei diritti di tutti gli esseri umani parte dal diritto di vivere, bere, mangiare, studiare, lavorare, poter scegliere di avere una famiglia e dei figli e che l'ultima esigenza è divertirsi.

matteo salvini deejay al papeete di milano marittima 3 matteo salvini deejay al papeete di milano marittima 3

 

IL POST DEL PD LAZIO CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE ANDARE AL PAPEETE IL POST DEL PD LAZIO CON IL BAMBINO RIFUGIATO CHE VUOLE ANDARE AL PAPEETE

Abbiamo fatto la scelta, risultata sbagliata, di usare l'ultima delle esigenze perché - assieme al mangiare - è la prima delle esigenze di chi ha leso per 15 mesi e cinque giorni i diritti di tanti esseri umani.

 

Non essere capiti è sempre colpa di scrive e mai di chi legge.

Scusate ancora.

 

#pdlazio

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

"COSÌ UTILIZZI LO SFINTERE DI UN ALTRO" - FRANCO GABRIELLI SFANCULA IL SALVINI, MINISTRO DELL’INTERNO: “IN UN PAESE NORMALE CI AVREBBERO GIÀ PRESO A CALCI NEL SEDERE" - IL CAPO DELLA POLIZIA AD UN SEMINARIO FORMATIVO PER DIRIGENTI SINDACALI NE SPARA DI TUTTI I COLORI: “LA LEGA AL GOVERNO NON HA CHIUSO GLI UFFICI DELLA POLSTRADA? BEH: GRAZIE, GRAZIELLA E…”, DICE GABRIELLI LASCIANDO IN SOSPESO IL FAMOSO DETTO. E SULLA RICHIESTA DI INVIARE PIÙ PERSONALE, AGGIUNGE: "AH SI? TUA SORELLA. O TUO CUGINO" – VIDEO DELL’AVVELENATA

IL VIRUS SFIDA E WALTER RISPONDE - DAI FILM CON MARIO MEROLA A ESPERTO DI CORONAVIRUS: LA STORIA DI WALTER RICCIARDI MEMBRO ESECUTIVO DELL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ E CONSULENTE SPECIALE DEL MINISTRO SPERANZA, CHE NEGLI ANNI '70 HA RECITATO CON GIULIANA DE SIOALIDA VALLIMICHELE PLACIDOSTEFANIA SANDRELLIMARIA SCHNEIDER E SOPRATTUTTO MARIO MEROLA. I RUOLI IN ''L’ULTIMO GUAPPO‘' (1978), ''IL MAMMASANTISSIMA E NAPOLI… LA CAMORRA SFIDA E LA CITTÀ RISPONDE'' (1979)