TOTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE – DOPO LA PACE CON BERLUSCONI E LA NOMINA A COORDINATORE DI "FORZA ITALIA" CON MARA CARFAGNA, CICCIO-TOTI GODE COME UN RICCIO: “LE PRIMARIE SI FARANNO A OTTOBRE O NOVEMBRE. È UN PASSO NEL CAMMINO CHE SUGGERIVO” – “PER ORA SAREMO SOLO IO E LA CARFAGNA. MI SEMBRA GIÀ ABBASTANZA, NON POSSIAMO FARE UN COORDINATORE AD ELETTORE, SEMMAI ABBIAMO BISOGNO DI FAR CRESCERE GLI ELETTORI…”

-

Condividi questo articolo


giovanni toti in tuta con berlusconi giovanni toti in tuta con berlusconi

FI, TOTI: PRIMARIE? A OTTOBRE RAGIONEVOLMENTE

Da “Un Giorno Da Pecora – Radio1”

 

“Quando fare le primarie? Credo che ottobre e novembre siano ragionevolmente i mesi in cui poterle fare”. Lo dice a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, Giovanni Toti, governatore della Liguria e neo coordinatore di Forza Italia insieme alla vicepresidente della Camera Mara Carfagna.

 

matteo salvini giovanni toti al papeete di milano marittima 2 matteo salvini giovanni toti al papeete di milano marittima 2

Queste novità in FI vanno nella direzione da lei auspicata? “Mi sembra un assoluto passo nel cammino che suggerivo”. Le primarie saranno fatte insieme al Congresso, come fa il Pd? “In tutta franchezza non ci siamo ancora messi al tavolo ma su questo punto il mio laicismo è assoluto: che si svolgano tutte in un giorno, in tre giorni, o in qualche ora è poco importante”.

BERLUSCONI CARFAGNA GELMINI BERLUSCONI CARFAGNA GELMINI

 

E' vero che lei come coordinatore seguirà il Nord Italia e la Carfagna il Sud? “Non c'è una divisione territoriale. Certamente Mara conosce più il Sud di me e io certamente conosco meglio il Nord di lei”. E' vero che a voi due si potrebbero aggiungere Tajani, Gelmini e la Bernini? “Sono due capigruppo ed un vicepresidente che collaboreranno, credo con molte altre persone”. Quindi, per ora, sarete solamente lei e la Carfagna. “Mi sembra già abbastanza, non possiamo fare un coordinatore ad elettore – ha ironizzato Toti a Rai Radio1 - semmai abbiamo bisogno di accrescere il numero degli elettori prima di fare altri coordinatori”.

BERLU E CARFAGNA BERLU E CARFAGNA giovanni toti promozione pesto patrimonio dell'umanita' 1 giovanni toti promozione pesto patrimonio dell'umanita' 1 giovanni toti marco bucci ponte morandi giovanni toti marco bucci ponte morandi GIOVANNI TOTI GIOVANNI TOTI giovanni toti marco bucci giovanni toti marco bucci GIORGIA MELONI E GIOVANNI TOTI GIORGIA MELONI E GIOVANNI TOTI

 

Condividi questo articolo

politica

“PIO E AMEDEO SONO DUE MALEDUCATI, NON LI HO TIRATI SU IN MACCHINA PERCHÉ NON LI HO RICONOSCIUTI” – CECCHI PAONE SCATENATO A “LA ZANZARA”: “INCITANO ALLA MORTIFICAZIONE DI CHI NON HA STRUMENTI DI DIFESA. FROCIO E FINOCCHIO A ME NON FANNO IMPRESSIONE MA PER UN RAGAZZINO DI UN PAESINO SPERDUTO È UNA FERITA NELL’ANIMA” – “L’OMOFOBIA È COME L'ANTISEMITISMO, SALVINI E MELONI SONO DUE OMOFOBI, SONO LIBERTICIDI. HO APPENA RICEVUTO UN MESSAGGIO DA UN RAGAZZINO CHE MI DICE…”

CONTE MEJO DI BERLUSCONI! – IN MOLTE CITTÀ ITALIANE STANNO COMPARENDO DEI CARTELLONI CON IL FACCIONE DI “GIUSEPPI”, CHE RICORDANO I FAMOSI 6X3 DI SILVIONE NEL 2001 – A REALIZZARLI SAREBBE STATI UN GRUPPO DI CITTADINI GUIDATO DA UN ATTIVISTA MILANESE DEI CINQUESTELLE – MA L’AVVOCATO DI PADRE PIO IN QUESTO MOMENTO HA ALTRO PER LA TESTA: IL MOVIMENTO 5 STELLE GLI STA ESPLODENDO IN MANO E ALLE AMMINISTRATIVE DI OTTOBRE SI VEDRÀ SE IL SUO CONSENSO È REALE O SOLO GONFIATO…

“SERVIREBBE UNA LEGGE ZAN PER DIFENDERSI DALLA ‘LEGOFOBIA’” – TOMASO MONTANARI DALLA GRUBER PARAGONA SALVINI A HITLER E FRANCESCO STORACE LO INFIOCINA: “DEVE ESSERE UN RIFLESSO CONDIZIONATO CHE CAPITA A CHI TEORIZZA CHE NON C’È BISOGNO DI VINCERE LE ELEZIONI PER ANDARE AL GOVERNO, COME DIMOSTRA L’ESPERIENZA DELLA SINISTRA ITALIANA” – “SE UN INTELLETTUALE ‘DI DESTRA’ METTESSE SULLO STESSO LIVELLO L’ESILIO DEI BRIGATISTI ROSSI IN FRANCIA CON QUELLO DI ENRICO LETTA, LA PASSEREBBE LISCIA? OVVIO CHE NO…” –  VIDEO