UCCI UCCI, È STATO RESPINTO IL RICORSO CONTRO MARCO BUCCI – IL SINDACO DI GENOVA RIMANE IN CARICA: LO HANNO DECISO I GIUDICI DELLA PRIMA SEZIONE CIVILE DEL TRIBUNALE, CHE HANNO DATO RAGIONE AL PRIMO CITTADINO – 21 TRA MAGISTRATI, PROFESSORI UNIVERSITARI E NOTABILI LOCALI AVEVANO INVOCATO L’INCOMPATIBILITÀ TRA LA SUA CARICA E QUELLA DI COMMISSARIO STRAORDINARIO PER I LAVORI AL PONTE MORANDI…

-

Condividi questo articolo


marco bucci giovanni toti inaugurazione nuovo ponte di genova marco bucci giovanni toti inaugurazione nuovo ponte di genova

(ANSA) - Il sindaco di Genova Marco Bucci è eleggibile, dunque rimane in carica. Lo hanno deciso i giudici della prima sezione civile del Tribunale che hanno respinto il ricorso di 21 cittadini.

 

A presentarlo erano stati alcuni elettori tra cui l'ex rettore dell'Università Paolo Comanducci, l'ex procuratore regionale della Corte dei Conti Ermete Bogetti e l'ex presidente del Tribunale Claudio Viazzi. Secondo loro, Bucci non poteva essere eletto sindaco per il suo ruolo di commissario straordinario per il viadotto Polcevera. Lo scorso giugno Bucci si è candidato per il secondo mandato in Comune con il centrodestra ed ha vinto al primo turno.

 

marco bucci 1 marco bucci 1

Per i giudici "il significato dell'enunciato 'Commissari di Governo' debba riferirsi ai soli Commissari del Governo ex art. 124 cost e 13 L. 400/88 e non già all'incarico di Commissario Straordinario né a quello conferito al dottor Marco Bucci nel 2018". Lo scrivono i magistrati nell'ordinanza con cui hanno respinto il ricorso sulla presunta ineleggibilità del sindaco.

 

 "Vale da ultimo osservare - si legge nel documento - che alle medesime conclusioni del Collegio sono giunti il Pubblico Ministero che ha reso parere nella presente controversia, nonché il Ministero degli Interni Dipartimento Affari Interni e Territoriali". La difesa del sindaco ha sempre sostenuto che trattandosi di commissario straordinario la carica non è in conflitto col ruolo di sindaco.

 

giovanni toti marco bucci ponte morandi giovanni toti marco bucci ponte morandi

Anche la procura di Genova, che deve intervenire sempre con un parere nelle cause in materia elettorale, ha sostenuto che non ci sarebbe alcuna incompatibilità perché il ruolo di commissario straordinario è "temporaneo". Gli elettori, rappresentati dall'avvocato Luigino Montarsolo, possono fare appello contro la decisione del Tribunale.

giovanni toti elisabetta canalis marco bucci giovanni toti elisabetta canalis marco bucci

 

Condividi questo articolo

politica

QUEL “NO” DI DRAGHI CHE HA APERTO LA STRADA AL MATTARELLA BIS – DUE EPISODI SPIEGANO COME SI È ARRIVATI ALLA RIELEZIONE DI SERGIONE: IL 12 MAGGIO 2021 ELISABETTA BELLONI È NOMINATA ALLA GUIDA DEI SERVIZI AL POSTO DI VECCHIONE. CONTE VIVE LA SCELTA COME UNA MOSSA DI “OSTILITÀ” E DICHIARA GUERRA A MARIOPIO – IL 24 GENNAIO 2022, PRIMO GIORNO DI VOTAZIONI, SALVINI FA UN DISCORSO A DRAGHI: “IO TI APPOGGIO PER IL QUIRINALE, MA CI DEVI AIUTARE A FARE UN NUOVO GOVERNO”. L’ALLORA PREMIER RISPONDE CON UN “NO” E LE SUE CHANCE DI SALIRE AL COLLE FINISCONO LÌ…

LA MELONI NON FA IN TEMPO A RECIDERE LE VECCHIE RADICI DA EURO-SCETTICA E SOVRANISTA CHE ARRIVA L’ARTICOLO DI “THE ECONOMIST” A INCENSARLA, CELEBRANDO I PRIMI 100 GIORNI A PALAZZO CHIGI: “IL GOVERNO È IN OTTIMA FORMA E HA RICEVUTO L’APPROVAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA E DEL VATICANO. FINORA HA NAVIGATO IN ACQUE RELATIVAMENTE TRANQUILLE. MA ALL'ORIZZONTE SI VEDONO ALMENO TRE NUVOLE SCURE. LA PRIMA INCOMBE SUL RECOVERY FUND. LA SECONDA SULLA DISUNIONE ALL'INTERNO DELLA SUA COALIZIONE. E LA TERZA…”