LA VERSIONE DI MUGHINI - HOARA BORSELLI È UNA DONNA PUNTUTA, INTELLIGENTE, TUTTO FUORCHÉ BANALE. CHE LEI SIA MARCHIATA DALLO STARE A DESTRA, O CHE VENGA RACCOMANDATA A AMADEUS, ME NE INFISCHIO ALTISSIMAMENTE. E NON CREDO DI ESSERE RIMASTO L'UNICO AL MONDO CHE DELLA CRUCIALE PARTIZIONE TRA CHI È A SINISTRA E CHI È A DESTRA SE NE INFISCHIA ALTAMENTE O MEGLIO GLI DÀ IL GIUSTO VALORE: POCHINO, POCHINO. PERCHÉ NON CONTA IL FATTO CHE TU O LEI SIATE DI SINISTRA O DI DESTRA, CONTA IL MODO IN CUI…

-

Condividi questo articolo


Giampiero Mughini per Dagospia

 

GIAMPIERO MUGHINI GIAMPIERO MUGHINI

Caro Dago, durante una giornata credo di slanciarmi trenta o quaranta volte sul tuo sito a carpirne fatti, notizie, personaggi che montano o che precipitano, curiosità varie e palpitanti, meritevoli fanciulle che consumano il minimo di stoffa a coprire il loro corpo.

 

Ed ecco che in testa a uno di questi flashes a metà tra la notizia e il commento che fanno da marchio di Dagospia leggo che Amadeus se ne va dalla Rai perché non gradiva che gli "raccomandassero" questo o quel personaggio da includere nelle sue gettonatissime puntate.

 

Hai scritto che gli raccomandavano ad esempio Hoara Borselli, per dire di una che scrive su "il Giornale", e che porta dunque il tatuaggio di una che è a destra.

 

Premesso che in Rai non si muova foglia senza previa raccomandazione (parlo per esperienza diretta), ovvio che Amadeus sarà sommerso da siffatte raccomandazioni da mane a sera e anche durante la notte.

 

hoara borselli hoara borselli

C'è che tu hai voluto sottolineare il fatto che una raccomandata era nientemeno che una donna che scrive su un giornale di destra, e non una delle centinaia a dir poco che si esibiscono su giornali e riviste et similia e che lo dicono a voce alta quanto loro sono di sinistra e dunque nel Giusto e nel Bene. Quanto lo sono appassionatamente, fervidamente, 24 ore al giorno.

 

C'è che per motivi di lavoro io ho avuto a che fare più volte con Hoara, che è una donna puntuta, intelligente, tutto fuorché banale. Che lei sia marchiata dallo stare a destra, me ne infischio altissimamente. Ognuno faccia e dica quel che crede. Quando tempo fa Hoara mi ha chiesto un'intervista per il quotidiano cui collabora, sono stato ben felice di farla e lei l'ha fatta benissimo. Benissimo. E' da tempo che "raccomando" al mio amico Francesco Melchionda di fare una delle sue "perfide interviste" online a Hoara, sono sicuro che ne verrebbe fuori qualcosa di speziato. Sicurissimo.

hoara borselli hoara borselli

 

E non credo di essere rimasto l'unico al mondo che della cruciale partizione tra chi è a sinistra e chi è a destra se ne infischia altamente o meglio gli dà il giusto valore: pochino, pochino. Perché non conta così tanto il fatto che tu o lei siate di sinistra o di destra, conta il modo in cui lo siete, quel che siete capaci di raccontare e di testimoniare, l'intensità di questa testimonianza, la grinta di questa testimonianza, i colpi di fioretto che riuscite a piazzare al cuore dell'avversario.

 

hoara borselli hoara borselli

Non andassero le cose così, il mondo sarebbe di una monotonia da far paura. Ognuno di noi sarebbe etichettato al cento per cento, da ognuno di noi si caverebbe la solita solfa e sempre quella. Il solito ritornello e sempre quello, come accade per l'appunto a molti scrittori e scrittrici di sinistra che scrivono cento righe, ma di cui sai fin dalla prima riga dove andranno a parare. Sempre dalle parti del Giusto e del Bene. Da appisolarsi punto e basta.

 

GIAMPIERO MUGHINI

hoara borselli 55 hoara borselli 55 hoara borselli hoara borselli hoara borselli 2 hoara borselli 2 hoara borselli hoara borselli hoara borselli 22 hoara borselli 22 una foto di hoara borselli una foto di hoara borselli hoara borselli piero sansonetti foto di bacco hoara borselli piero sansonetti foto di bacco hoara borselli hoara borselli hoara borselli 1 hoara borselli 1 hoara borselli hoara borselli hoara borselli 8 hoara borselli 8 hoara borselli 7 hoara borselli 7 HOARA BORSELLI MASSIMO GILETTI HOARA BORSELLI MASSIMO GILETTI hoara borselli 23 hoara borselli 23

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - CHE SUCCEDE SE IL 10 GIUGNO, APERTE LE URNE, IL DIVARIO TRA M5S E PD RISULTASSE MOLTO FORTE, O ADDIRITTURA ELLY SCHLEIN RIUSCISSE A DOPPIARE LA PERCENTUALE DEI 5STELLE? - I SOGNI DI GLORIA DI CONTE "LEADER DELLA SINISTRA” FINIREBBERO NEL CESTINO DELLE AMBIZIONI SBAGLIATE MA SOPRATTUTTO COMINCEREBBE LA GUERRA CIVILE NEL MOVIMENTO - CONTE HA CONTRO LA NOMENKLATURA CHE È STATA TAGLIATA FUORI DALLA NORMA DEL DOPPIO MANDATO: FICO, FRACCARO, BONAFEDE, BUFFAGNI, TAVERNA, RAGGI, DI BATTISTA, TUTTI MIRACOLATI CHE SI ERANO ABITUATI ALLA CUCCAGNA PARLAMENTARE DEI 15 MILA EURO AL MESE - ALL’OSTILITÀ DEI REDUCI E COMBATTENTI DEL GRILLISMO CON AUTO BLU, AGGIUNGERE LA FRONDA DEI PENTASTELLATI CHE NON HANNO PER NULLA DIGERITO L’AUTORITARISMO DI CONTE QUANDO HA SCELTO I SUOI FEDELISSIMI DA PIAZZARE IN LISTA PER LE EUROPEE, SENZA PASSARE DALLE SELEZIONI ONLINE E FACENDOLI VOTARE DAGLI ATTIVISTI IN UN ELENCO BLOCCATO... 

"NELLA CHIESA C'È TROPPA ARIA DI FROCIAGGINE" - IERI DAGOSPIA HA SANTIFICATO LA SANTA DOMENICA CON UNO SCOOP SU BERGOGLIO COATTO CHE OGGI IMPAZZA SU TUTTI I SITI (A PARTE ''REPUBBLICA'') - PAPALE PAPALE: I VESCOVI DEVONO SEMPRE   "METTERE FUORI DAI SEMINARI TUTTE LE CHECCHE, ANCHE QUELLE SOLO SEMI ORIENTATE"  - LO RIFERISCONO PARECCHI VESCOVI ITALIANI INTERVENUTI ALL’ASSEMBLEA GENERALE DELLA CEI, DOVE PAPA FRANCESCO HA RIBADITO PUBBLICAMENTE, MA A PORTE CHIUSE, LA SUA NOTA CONTRARIETÀ AD AMMETTERE AL SACERDOZIO CANDIDATI CON TENDENZE OMO - BERGOGLIO NON È NUOVO A UN LINGUAGGIO SBOCCATO. DURANTE LA RECENTE VISITA A VERONA, HA RACCONTATO UNA STORIELLA… - VIDEO