VIDEO! POI CHI CREA IL CLIMA D’ODIO? A NAPOLI TENTATA AGGRESSIONE A SALVINI DA PARTE DI UN ESPONENTE DELLA SINISTRA ITALIANA: LA SCORTA EVITA LO SCONTRO – L’UOMO HA PRIMA CERCATO IL CONTATTO FISICO CON L’EX MINISTRO E POI LO HA APOSTROFATO CON PAROLACCE E OFFESE PERSONALI – NEL CAPOLUOGO CAMPANO SCRITTE CONTRO LA LEGA E IL SUO LEADER CHE PREPARA LA CAMPAGNA PER LE REGIONALI 2020: “DOBBIAMO MANDARE A CASA DE LUCA” – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da Corriere.it

 

salvini tentata aggressione a napoli salvini tentata aggressione a napoli

Tentativo di aggressione fisica contro il leader politico della Lega, Matteo Salvini durante la sua visita a Napoli. Un esponente della sinistra italiana ha prima cercato il contatto fisico con l’ex ministro dell’Interno e poi lo ha apostrofato con parolacce e offese personali. L’immediato intervento della scorta del senatore ha evitato ulteriori problemi. Il video è stato pubblicato sui social

 

SALVINI

Da it.notizie.yahoo.com

 

Tentata aggressione a Salvini durante la sua visita a Napoli. A minacciare il leader della Lega e cercare il violento contatto fisico è stato un esponente della sinistra italiana. Fondamentale l’intervento della sua scorta.

Tentata aggressione a Salvini

Un susseguirsi di parolacce e offese personali contro l’ex ministro degli Interni, poi la tentata aggressione frenata dall’immediato intervento della scorta di Salvini, che ha così evitato lo scontro. Per quanto accaduto a Napoli è stato fermato un esponente della sinistra italiana. Il video è stato successivamente pubblicato sui social, dove presto è diventato virale.

 

salvini salvini

Martedì 5 novembre nei pressi di Palazzo Cellammare sono comparse scritte contro la Lega e il suo leader. “Odio la Lega”, “Salvini, Napoli ti schifa” sono tra gli insulti più gettonati. Non è passata inosservata neppure la scritta “Parlaci dei rubli”, che ha sostituito “Parlaci dei 49 milioni”.

 

Matteo Salvini è tornato a Napoli per gettare le basi della campagna elettorale in vista delle elezioni regionali del 2020 in Campania. “Dobbiamo mandare a casa Vincenzo De Luca, che è tanto bravo a chiacchierare quanto incapace a risolvere i problemi dei rifiuti, del lavoro e della sanità”, ha infatti dichiarato in una delle dirette pubblicate sul suo Facebook. Tuttavia, per il momento non è dato a sapere il nome del candidato leghista che scenderà in campo per aggiudicarsi la poltrona di Palazzo Santa Lucia. Potrebbe rinnovarsi, anche in Campania, la coalizione di centrodestra, ma ancora non sussistono informazioni certe in merito.

salvini salvini salvini tentata aggressione a napoli salvini tentata aggressione a napoli

 

Condividi questo articolo

politica

FERMI TUTTI! LILIANA SEGRE NON RICEVEVA 200 INSULTI AL GIORNO…PRIMA DELL'ARTICOLO - GLI ATTACCHI ERANO 197 ALL'ANNO, CONTRO DI LEI E ALTRI EBREI FAMOSI. MA SU ''REPUBBLICA'' IL 25/26 OTTOBRE VENGONO MOLTIPLICATI PER 365, COSA CHE HA (COMPRENSIBILMENTE) FATTO INDIGNARE IL MONDO POLITICO, DA CONTE IN GIÙ. SOLO CHE POI L'ODIO E LE MINACCE SONO SCHIZZATI DAVVERO, TANTO DA FAR SCATTARE LA NECESSITA' DELLA SCORTA. UNA PROFEZIA CHE SI AUTO-AVVERA - LA REPLICA DI ''REPUBBLICA'': ''GLI INSULTI CI SONO, C'E' UN ARTICOLO DEL 'FATTO QUOTIDIANO' DEL 2018 CHE LO CERTIFICA''. QUINDI L'INCHIESTA DI DUE SETTIMANE FA NASCE DA UN ARTICOLO DEL ''FATTO'' DEL 2018??