46 TIRI, 4 TRAVERSE E UN CALCIO SULLE PALLE A PELLEGRINI: LA ROMA, SOTTO GLI OCCHI DI TOTTI E DE ROSSI, NON RIESCE AD ANDARE OLTRE L’1-1 CON IL VENEZIA GIÀ IN B E IN 10 (ESPULSO KYINE PER UN CALCIO NELLE PARTI BASSE A PELLEGRINI)- PER I GIALLOROSSI EUROPA ANCORA IN BILICO - MOURINHO: LA ROMA È UN CLUB SPECIALE. I TIFOSI MERITANO UN TROFEO. ZANIOLO? È INFORTUNATO. VEDIAMO SE RIUSCIREMO A RECUPERARLO PER LA FINALE DI CONFERENCE LEAGUE...

-

Condividi questo articolo


Da gazzetta.it

roma venezia roma venezia

Mourinho non nasconde l'amarezza per il risultato. Un pari in casa col Venezia che rallenta la corsa della sua Roma verso l'Europa. Ma il tecnico - dice ai microfoni di Sky - ringrazia lo straordinario pubblico giallorosso: "Siamo noi a ringraziare i tifosi. Dobbiamo sempre dare tutto e anche oggi lo abbiamo fatto e questo è un modo per ringraziarli. La tifoseria si merita un trofeo, la famiglia c'è sempre anche quando non si vince. Questo club è speciale con gente speciale Non abbiamo segnato il gol vittoria. Lo meritavamo, ma non siamo riusciti. Onore al Venezia a cui auguro di tornare in A la prossima stagione".

 

roma venezia mourinho roma venezia mourinho

"Difensivamente di solito concediamo poco soprattutto negli ultimi tre mesi. Dopo il gol c'è stata una reazione sufficiente per vincere, ma c'è qualche difficoltà. Stiamo giocando ai limiti del rischio, ma dobbiamo continuare a correrlo per una partita in più. Poi penseremo alla finale di Conference League"

 "Siamo una delle squadre che ha creato più di più nella stagione. Se avessimo segnato di più, qualche punto in più sarebbe arrivato. Dobbiamo migliorare in questo. Il Venezia ha giocato per tanto tempo in 10, ma non sempre è più facile perché hanno piazzato tanti giocatori dietro. Le condizioni di Zaniolo? È infortunato. Vediamo se riusciremo a recuperarlo per la finale di Conference League. Ma ora pensiamo al Torino".

roma venezia calcio sulle palle a pellegrini roma venezia calcio sulle palle a pellegrini

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

MILLERI, OGGI E DOMANI – SARÀ L’AMMINISTRATORE DELEGATO DI ESSILUX, FRANCESCO MILLERI, IL GARANTE DELLA CONTINUITÀ NELL’IMPERO DI DEL VECCHIO: DIVENTERÀ ANCHE PRESIDENTE DEL COLOSSO DELLE LENTI – LO SCHEMA DELLA SUCCESSIONE ERA STATO PREPARATO PER TEMPO DAL PAPERONE DI AGORDO: IERI È STATO COOPTATO NEL CDA DI ESSILOR-LUXOTTICA ANCHE MARIO NOTARI – LA HOLDING DELFIN È BLINDATA DAI DISSIDI TRA I FIGLI DI DEL VECCHIO, CHE HANNO CIASCUNO IL 12,5%:  PER LA VENDITA A UN SOCIO ESTERNO SERVE L’88% DEL CAPITALE, PRATICAMENTE L’UNANIMITÀ – I NODI MEDIOBANCA E GENERALI

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute