ALTRO CHE AMICO FRITZ: L’AMERICANO E’ IL BUTTAFUORI DEGLI ITALIANI – A INDIAN WELLS DOPO BERRETTINI, TAYLOR FRITZ, NUMERO 39 AL MONDO, ELIMINA ANCHE SINNER IN DUE SET – PER JANNICK, AL 14ESIMO POSTO NELLA CLASSIFICA ATP, LA STRADA VERSO LE FINALS DI TORINO SI FA IN SALITA…

-

Condividi questo articolo


Da gazzetta.it

 

taylor fritz taylor fritz

Finisce agli ottavi l’avventura di Jannik Sinner al Master 1000 di Indian Wells. L’azzurro (numero 14 del mondo e testa di serie n°10 del torneo) è stato sconfitto in un’ora e 42 minuti dall’americano Taylor Fritz, che ha chiuso il match 6-4 6-3 facendo così fuori dal tabellone il secondo italiano di fila, visto che nei sedicesimi aveva eliminato Berrettini (e due settimane fa a San Diego si era pure sbarazzato di Caruso...).

 

Sinner era arrivato agli ottavi non giocando i quarti per il ritiro di Isner ed è apparso molto falloso (cinque i servizi persi nei due set), mentre l’avversario, n.39 Atp, pur non brillando particolarmente si è limitato a gestire meglio i momenti importanti della partita, a partire dal primo set quando, sotto 4-2, ha infilato otto giochi consecutivi che lo hanno lanciato prima alla conquista del primo set e poi al 4-0 del set, il viatico giusto per mettere il punto alla sfida. Per Sinner, intanto, la strada verso le Nitto Atp Finals di Torino si fa in salita.

matteo berrettini 2 matteo berrettini 2 berrettini sinner berrettini sinner sinner sinner

 

matteo berrettini con la compagna matteo berrettini con la compagna sinner sinner

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 3.882 NUOVI CASI E 39 DECESSI, CON 487.218 TAMPONI EFFETTUATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ CHE RIMANE STABILE ALLO 0,8% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 88,3 MILIONI, CON PIÙ DI 44,2 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO COMPLETATO IL CICLO VACCINALE (81,84% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – BRUSAFERRO DELL’ISS: “IN ITALIA NON C'È UNA RISALITA DELLA POSITIVITÀ COME IN ALTRI PAESI UE. LA MORTALITÀ MOSTRA UN LIEVE AUMENTO ANCHE SE SI PARLA DI NUMERI LIMITATI”