LA BOXE NON VA IN ANDROPAUSA – L’ATTESISSIMO INCONTRO TRA MIKE TYSON, 54 ANNI, E IL 51ENNE ROY JONES SI CONCLUDE CON UN PAREGGIO-SHOW TRA DUE EX GRANDI CAMPIONI INEVITABILMENTE ARRUGGINITI DAGLI ANNI – OTTO ROUND DI ESIBIZIONE SENZA UN VERDETTO CON IRON MIKE CHE SGANCIA PUGNI CON LA FOGA DI CHI VUOLE DIMOSTRARE CHE DOPO 15 ANNI VALE ANCORA IL PREZZO DEL BIGLIETTO… VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Stefano Arcobelli per "www.gazzetta.it"

 

mike tyson e roy jones 7 mike tyson e roy jones 7

Pari e spettacolo. Una volta lo chiamavano Kid Dynamite: “Voglio che il mondo veda quanto sono grande”. Ora Iron Mike Tyson è Old Dynamite, 15 anni dopo l’ultima volta sul ring. Epico, eroico a 54 anni. Come l’avversario, Roy Jones jr, 51 anni, 23 corone mondiali all’attivo e senza match da due anni. A Los Angeles il ring torna a fare la storia: per l’esibizione più clamorosa. Una suggestione dietro l’altra nel silenzio. Ne-Yo canta l’inno e alza il pugno di Black Lives Matter. In Italia sono le sei del mattino quando suona il primo gong. Tyson parte con colpi al corpo. Il primo gancio sinistro è suo. Jones prova a legare.

mike tyson e roy jones 5 mike tyson e roy jones 5

 

FOGA E PUGNI

Mike pesa quasi cento chili, negli anni d’oro era il più aggressivo anche per il movimento di gambe. Usa più il sinistro, è istinto puro. Jones è più mobile di tronco, Tyson ha tanta foga: colpisce anche oltre la campana ma poi si scusa con l’avversario. Il match è intenso, Tyson esplode un montante, è più rapido del rivale ancorché più pesante. Sembra avere più voglia di dimostrare ancora al mondo “chi sono davvero”. Jones cerca una combinazione al quarto round ma Tyson incassa bene.

 

I due pugili non si risparmiano ma sanno che 8 round a quell’età, da cinquantenne, sono lunghi. Jones con tre colpi di alleggerimento al corpo prova a mettere in difficoltà Tyson, che calibra un sinistro mirato. Il quinto round è il più combattuto, a viso aperto. Potenza contro velocità: l’eterno dubbio. Tyson tiene il centro del ring, al sesto round sembrano sorreggersi in quanto a forze: Jones resiste, Tyson cerca di portarlo all’angolo, gli mancano certe serie ma dopo 15 anni non si può pretendere di più. Si prosegue con alcuni lampi di classe, da autentici mattatori.

mike tyson e roy jones 4 mike tyson e roy jones 4

 

CITAZIONI

C’è un sostanziale equilibrio, com’era prevedibile. L’angolo gli citano Muhammad Ali e Mike sorride a testa bassa. L’ultimo round vede Jones un po’ scappare ma Tyson conclude come aveva cominciato: con un sinistro. Un ultimo sprazzo di classe. Vince la boxe, con sana nostalgia. Il verdetto è pari. l’obiettivo è il risvolto benefico. Tyson: “Va bene così, ho fatto spettacolo: Roy ha incassato bene”. Jones: “Non sono soddisfatto del verdetto, ma l’accetto: l’importante è aver dato spettacolo. Sono pronto a rifare il match, è stato un onore aver preso pugni da Mike”. Infine Tyson: “Qui non si trattava di combattere per un titolo ma per uno scopo umanitario. Sono felice di aver avuto l’opportunità di combattere anche se con regole diverse, e ho reagito ai colpi di Jones”. E Jones che ha combattuto con i guantoni giallo-viola in onore di Kobe Bryant: “Ringrazio Kobe, io sono felice di essere tornato qui e continuerò ancora. Mike ti voglio bene”.

 

mike tyson e roy jones 3 mike tyson e roy jones 3

LA SERATA

“Legends only League” illumina lo Staples Center di Los Angeles, la casa dei Lakers chiusa al pubblico. Le telecamere zoomano sul ring di colore bianco e poi di rosso passione: il match negli Usa costa 50 dollari in pay per view. L’evento è speciale: in palio c’è la Wbc Frontline Battle. Il primo dei rapper apparsi, Wiz Khalifa, con la sua Taylor Gang crea l’atmosfera, tra luci laser, fumi e colori ad effetto. L’arbitro è Ray Corona, i giudici da remoto sono tre ex campioni del mondo: Chat Dawson, Christy Martin e Vinny Pazienza.

 

mike tyson e roy jones 1 mike tyson e roy jones 1

“Feroci, eretici, senza paura”: guanti da 12 once anziché 10 per attutire un po’ i colpi. Mike Tyson è il più giovane campione del mondo dei massimi a 20 anni, 4 mesi e 22 giorni (record ancora imbattuto). Non combatte da 15 anni, quando Kevin McBride lo battè. Roy Jones jr, iridato in 4 categorie dai pesi medi sino ai massimi ed eletto miglior pugile pound for pound, non combatte dal 2018. L’uno ha 54 anni, l’altro 51. Jones contesta il round da 2 minuti anziché 3: “Non siamo donne!”. Iron Mike sembra ringiovanito e quando parla del ritorno insiste: “Ora ho più determinazione in ciò che faccio.

 

Ho deciso che lo volevo fare e quando mi metto in testa una cosa la voglio provare, voglio spingermi oltre i miei limiti. Perché dopo 15 anni? Tutte le cose che mi fanno paura io le voglio fare. Sono a mio agio... quando non mi sento a mio agio. Salgo sul ring sempre con cattive intenzioni e voglio far male, combatto per il futuro delle altre persone: questa è la volontà di Dio e io e Roy possiamo aiutare delle persone. Sono tornato e tornerò ancora”. Sul ring anche l’annunciatore è mitico: Michael Buffer.

 

mike tyson e roy jones 2 mike tyson e roy jones 2

Tyson ricorda anche Maradona: “La mano di Dio, Maradona ci ha lasciato. Nel 1986 abbiamo vinto entrambi i nostri campionati. Ci paragonavano. Era uno dei miei eroi e un amico. Lo rispettavo tanto. Ci mancherà molto”. E Jones che ha combattuto con i guantoni gialloviola in onore di Kobe Bryant: “Ringrazio Kobe, sono felice di essere tornato qui e continuerò ancora. Mike ti voglio bene”.

 

L’EX NBA K.O.

Nel resto della card l’ex iridato dei supermedi e mediomassimi Badou Jack, 37 anni, ha inflitto la prima sconfitta a Blake McKernan, mentre disastroso è stato il debutto sul ring dell’ex stella Nba Nate Robinson, 36 anni, opposto allo youtuber 23enne Jake Paul, che ha vinto per k.o. dopo 1’35” del 2° round e dopo 3 atterramenti. Robinson, alto 1.74, ha vinto tre volte la gara delle schiacciate all’All Star Game Nba.

 

RISULTATI

mike tyson diego armando maradona a cannes 2008 mike tyson diego armando maradona a cannes 2008

Massimi: Mike Tyson (Usa, 50-6-2 nc, kg 99.800) c. Roy Jones jr (Usa, 66-9, 95.256): pari 8. Leggeri: Jamaine Ortiz (Usa, 14-0) b. Sulaiman Segawa (Uga, 13-3-1) kot 7. Mediomassimi: Badou Jack (Sve, 23-3-3) b. Blake McKernan (Usa, 13-1) p.8 (80-72, 8-72, 80-72). Piuma: Edward Vazquez (Usa, 9-0) b. Irvin Gonzalez (Usa, 14-3-0) p.8 (77-75, 77-75, 75-77). Massimi: Joe Cusumano (Usa, 19-3-0) b. Nick Jones (Usa, 9-4-0) ko 6. Mediomassimi: Jake Paul (Usa, 2-0) b. Nathaniel Robinson (Usa, 0-1) ko 2.

 

mike tyson morde l orecchio di evander holyfield mike tyson morde l orecchio di evander holyfield

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

TUTTE LE VIE DELLA SETA PORTANO A BUDAPEST - UN PROGETTO PRIVATO UNGHERESE MIRA A COSTRUIRE QUEST'ANNO, AL CONFINE UCRAINO, UN NUOVO TERMINAL FERROVIARIO PER I TRENI PROVENIENTI DALLA CINA - ENTRO IL 2024 IL PRIMO CAMPUS DI UNA GRANDE UNIVERSITÀ CINESE IN EUROPA POTREBBE NASCERE PROPRIO NEL PAESE DI VIKTOR ORBAN - MA PER GLI ANALISTI NON SONO PROGETTI CHE PORTEREBBERO GRANDI VANTAGGI ECONOMICI: "SEMBRA UN MODO CON CUI L'UNGHERIA VUOLE MOSTRARE A BRUXELLES CHE HA AMICI POTENTI..."

cronache

HO PRESO A SPRANGATE LA MIA FIDANZATA, FRATELLI’ - LO SVALVOLATO RAPPER 1727WRLDSTAR PICCHIA LA COMPAGNA CON UN BASTONE DI FERRO E FINISCE IN MANETTE – LEI E’ IN OSPEDALE CON LESIONI ALLE COSTOLE, CONTUSIONI E ROTTURA DEL TIMPANO - LE FOLLIE DI ALGERO CORRETINI, INFLUENCER ROMANO DA OLTRE 200MILA FOLLOWER, DIVENTATO FAMOSO GRAZIE A UN VIDEO POSTATO SUI SOCIAL CHE L'IMMORTALA MENTRE SBATTE CON L' AUTO SU UN MURETTO, URLANDO “FRATELLÌ HO SFONNATO TUTTO” – SU INSTAGRAM NELL’ULTIMO DELIRANTE FILMATO: “AMORE QUESTA SERA TI TRAPANO TUTTA!” - VIDEO

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute