CHE SPAVENTO! AGLI INTERNAZIONALI IL CILENO GARIN SI ACCASCIA SOTTO RETE DOPO UN TERRIBILE IMPATTO CONTRO IL PALO – I MOTIVI DELLA ROVINOSA CADUTA E COME E’ ANDATA A FINIRE – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

 

Da fanpage.it

 

GARIN GARIN

Si sono vissuti momenti di grande paura oggi sul campo numero 2 del Foro Italico a Roma, dove sono in corso di svolgimento gli Internazionali d'Italia di tennis. Erano di fronte il cileno Cristian Garin e il finlandese Emil Ruusuvuori in un match valido per i sedicesimi di finale del torneo: nel secondo set, sul punteggio di 6-4/3-1 per Garin, il pubblico ha trattenuto il fiato dopo un rovinoso incidente che ha coinvolto il 25enne cileno. Su una palla corta di Ruusuvuori, il numero 45 al mondo si è gettato in avanti per cercare di raggiungere la pallina, impresa che gli è riuscita, pagando tuttavia un prezzo alto.

 

 

Garin infatti non è stato in grado a frenare la propria corsa, finendo per stamparsi sul massiccio palo di sostegno della rete. Un impatto molto duro tra la spalla destra e la testa, che ha lasciato a terra il tennista sudamericano. Sono seguiti alcuni secondi di timore per la sorte del ragazzo, finché dai suoi movimenti è parso chiaro che le conseguenze peggiori erano scongiurate. È stato Ruusuvuori il primo ad avvicinarsi all'avversario immobile a terra per sincerarsi delle sue condizioni, aiutandolo poi a rialzarsi tra gli applausi del pubblico.

 

 

GARIN GARIN

Fortunatamente solo spavento e tanta terra sugli indumenti del cileno, il quale dopo essersi ripulito ha potuto riprendere il match senza problemi tra gli incoraggiamenti degli spettatori che gremivano gli spalti, in una giornata di grande pubblico per il torneo di Roma, complice la splendida giornata di sole. Garin è poi riuscito a mantenere il break di vantaggio nel secondo set, vincendo la partita col punteggio di 6-4/6-4. Adesso negli ottavi di finale lo attende il vincente del match tra il croato Cilic e il britannico Norrie, testa di serie numero 9 del seeding.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

CONTRORDINE! LA CARNE ROSSA ALLUNGA LA VITA! - UNA RICERCA DIMOSTRA CHE NEI PAESI DOVE SE NE MANGIA POCA, A VANTAGGIO PER ESEMPIO DI CEREALI E TUBERI, SI CAMPA DI MENO - LE BISTECCHE NON FAREBBERO VENIRE IL CANCRO: IL RISCHIO DI TUMORE AL COLON, SEMMAI, CRESCE SOPRATTUTTO IN CHI HA UNA DIETA PARTICOLARMENTE RICCA DI FIBRE GREZZE E NON RAFFINATE - IL PROFESSOR GIUSEPPE PULINA, PRESIDENTE DI "CARNI SOSTENIBILI": “PER DUE MILIONI DI ANNI ABBIAMO MANGIATO PROTEINE E GRASSI CON POCHISSIMI CARBOIDRATI, MENTRE ORA…”