IL CORONAVIRUS SI FA STRADA NEGLI USA E NON RISPARMIA LO SPORT - KEVIN DURANT POSITIVO, CHOC IN NBA. IL DUE VOLTE CAMPIONE CON I 'WARRIORS', ORA AI BROOKLYN NETS, TRA I SETTE CASI REGISTRATI NEL BASKET AMERICANO. ANCHE LEBRON JAMES E I LAKERS IN QUARANTENA - ZACCAGNI DEL VERONA POSITIVO AL TAMPONE, IN SPAGNA, L’EX PRESIDENTE DEL REAL SANZ IN TERAPIA INTENSIVA. 6 CALCIATORI DELL’ESPANYOL POSITIVI

-

Condividi questo articolo

JACOPO D'ORSI per la stampa.it

kevin durant kevin durant

Il coronavirus continua a farsi strada anche negli Usa - saliti a 6522 casi e 116 morti complessivi - e il contagio non risparmia nemmeno lo sport. Così è arrivato il primo grande nome tra i positivi nella Nba, il massimo campionato di basket già sospeso (almeno) per un mese: è Kevin Durant, due ori olimpici e due volte campione nonché Mvp delle finali con i Golden State Warriors (2017 e 2018).

 

Adesso gioca con i Brooklyn Nets - ma era ancora fermo dopo il grave infortunio al tendine d’Achille accusato alle ultime Finals - ed è stato lui a uscire allo scoperto, dopo che il club aveva annunciato quattro casi positivi, di cui uno con i sintomi della malattia. Si aggiungono a Rudy Gobert e Donovan Mitchell (Utah Jazz) e a Christian Wood (Detroit Pistons), i primi casi registrati, a loro volta tutti asintomatici e in isolamento. Tutti si trovavano nell’area di New York, uno dei focolai dell’epidemia negli Stati Uniti, tra il 4 e l’8 marzo.

KEVIN DURANT RIHANNA KEVIN DURANT RIHANNA

 

 

Durant ha chiarito di essere uno dei tre giocatori dei Nets per ora senza sintomi, lanciando anche un messaggio alla nazione che soltanto in questi giorni comincia a rendersi conto della reale portata dell’emergenza: «Ce la faremo - ha detto KD, che sperava di rientrare in tempo per partecipare a Tokyo 2020 con il team Usa -. Adesso state tutti attenti ai vostri comportamenti, prendetevi cura di voi stessi e mettetevi in quarantena».

 

KEVIN DURANT KEVIN DURANT

In quarantena autoimposta sono finiti anche i giocatori dei Los Angeles Lakers, ultimi avversari dei Nets prima della serrata, lo scorso 10 marzo allo Staples Center: domani LeBron James e compagni saranno sottoposti al tampone. In isolamento, va da sé, anche i compagni di Durant: «La franchigia sta lavorando insieme con le autorità sanitarie di New York - fanno sapere i Brooklyn Nets -, a tutti gli altri giocatori, ai tecnici e allo staff è stato chiesto di rimanere isolati. Siamo facendo di tutto per assicurarci che gli atleti positivi ricevano le migliori cure possibili».

kevin durant basket kevin durant basket KEVIN DURANT 2 KEVIN DURANT 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNO SPUTO CI SALVERÀ! – FINALMENTE ARRIVA L’OK AI TEST SALIVARI. LO ANNUNCIA IL DIRETTORE SANITARIO DELLO SPALLANZANI, FRANCESCO VAIA: “DAREMO IL VIA LIBERA ENTRO QUESTO FINE SETTIMANA. È POCO INVASIVO E ASSOLUTAMENTE AFFIDABILE PER L’ATTIVITÀ DI SCREENING, STIAMO LAVORANDO ANCHE A LABORATORI MOBILI SUL CAMPO” - SPERIAMO VADANO NELLE SCUOLE DOVE I BAMBINI VENGONO SPEDITI A CASA PER UN COLPO DI TOSSE E COSTRINGONO LE FAMIGLIE A RIMANERE IN ISOLAMENTO PER GIORNI IN ATTESA DEL RISULTATO DEL TAMPONE