CR7, COME SIAMO MESSI CON IL COVID? CRISTIANO RONALDO È APPESO AL TAMPONE: OGGI IL TEST DECISIVO. SE L’ESITO È NEGATIVO SARA' IN CAMPO CON IL BARCELLONA PER SFIDARE MESSI. IL PORTOGHESE IN QUESTE DUE SETTIMANE E’ SEMPRE STATO ASINTOMATICO. IL CONTAGIO NEL RITIRO DEL PORTOGALLO...

-

Condividi questo articolo

Da tuttosport.com

 

cristiano ronaldo cristiano ronaldo

Oggi siamo al quindicesimo giorno di isolamento per Cristiano Ronaldo, risultato positivo al Coronavirus martedì 13 ottobre nel ritiro del Portogallo. E siamo all’ultimo giorno utile per rientrare nella lista dei convocati in Champions: se entro questa sera il tampone a cui il fuoriclasse portoghese si è sottoposto non darà esito negativo dovrà dire addio alla sfida contro il Barcellona e, soprattutto, contro Leo Messi.

 

Nei precedenti test fatti nel week end sarebbe emerso che la sua carica virale sia bassa, ma in casa bianconera non c’è troppo ottimismo sulla possibilità di riabbracciare il penta Pallone d’Oro per il debutto casalingo in Champions. Ovvio, la speranza resterà viva fino alle 21, poi Andrea Pirlo valuterà come sostituirlo.

 

messi suarez messi suarez

Per colpa del virus Cristiano Ronaldo ha già saltato tre partite (Crotone, Dynamo Kiev e Verona), ma in queste due settimane è sempre stato asintomatico, cioè non ha mai avuto i sintomi più comuni come febbre e dolori muscolari, tanto che ha continuato a svolgere attività fisica nella sua palestra super attrezzata.

cr7 cr7 messi ronaldo messi ronaldo messi ronaldo messi ronaldo CRISTIANO RONALDO IN ISOLAMENTO CRISTIANO RONALDO IN ISOLAMENTO cristiano ronaldo cristiano ronaldo portogallo cr7 portogallo cr7

 

cr7 cr7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

“SERVE IL LOCKDOWN A MILANO, GENOVA, TORINO E NAPOLI” - WALTER RICCIARDI: “LA SEMPLICE RACCOMANDAZIONE A NON MUOVERSI DI CASA RIDUCE DEL 3% L'INCIDENZA DEI CONTAGI, IL LOCKDOWN DEL 25%. SE A QUESTO ACCOPPIAMO LO SMART WORKING, CHE VALE UN ALTRO 13% E IL 15% DETERMINATO DALLA CHIUSURA DELLE SCUOLE SI ARRIVA A QUEL 60% CHE SERVE PER RAFFREDDARE L'EPIDEMIA - IL RINVIO DI RICOVERI E INTERVENTI STA FACENDO AUMENTARE DEL 10 PER CENTO LA MORTALITÀ PER MALATTIE ONCOLOGICHE E CARDIOVASCOLARI”

salute