DATEGLI UNA PANDA - IL PORTIERE DEL GENOA FEDERICO MARCHETTI OSTENTA SERENITA' ZEN DOPO LA DISTRUZIONE DELLA SUA FERRARI: "MI DISPIACE MA NELLA VITA CONTA ALTRO!" - IL BENZINAIO A CUI AVEVA AFFIDATO IL SUO GIOIELLO HA AVUTO UN INCIDENTE FINENDO CONTRO IL GUARDRAIL E IL BOLIDE (670 CAVALLI DI POTENZA, E UN PREZZO DI LISTINO INTORNO AI 300 MILA €) NE È USCITO MALCONCIO - E SULLE CATTIVERIE DEI SOCIAL... - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da gazzetta.it

federico marchetti federico marchetti

 

Federico Marchetti, qualche ora dopo aver scoperto che la sua Ferrari era stata distrutta, si sfoga sui social ma nono non postando l'immagine della sua rossa, ma una foto in cui sorride. Con questo messaggio: "Mi dispiace molto per quello che è successo, Grazie a Dio nessuno si è fatto male e questa è la notizia più importante. Le cattiverie lette finora lasciano il tempo che trovano e mi auguro di non leggerne più, credo conti ben altro nella vita! #respect".

 

federico marchetti ferrari federico marchetti ferrari

Il portiere del Genoa Federico Marchetti aveva affidato la sua Ferrari 812 Superfast al personale di un autolavaggio e dopo qualche ora se l’è ritrovata praticamente a pezzi. Uno degli impiegati la stava riportando al Centro Sportivo Signorini. In via Pacoret de Saint Bon, nei pressi dell'aeroporto di Genova ha perso il controllo dell’auto in una curva. Si è schiantato contro il guardrail e ha tamponato altre 5 auto parcheggiate sulla carreggiata opposta.

 

Il portiere del Genoa aveva infatti portato la sua Ferrari a lavare e mentre il benzinaio gliela riportava ha avuto un incidente finendo contro il guardrail e il bolide (670 cavalli di potenza, e un prezzo di listino intorno ai 300 mila euro) ne è uscito piuttosto malconcio... L'avantreno è andato infatti completamente distrutto e la ruota anteriore sinistra è stata divelta nell'urto con il marciapiede. Si parla di qualche decina di migliaia di euro di danni, nella miglior delle ipotesi.

 

federico marchetti federico marchetti

Le cattiverie a cui si riferisce Marchetti nel messaggio sono quelle lette sui social un po' sul benzinaio in questione, un po' sulla Ferrari in sé. Ma il portiere taglia corto e lo dice chiaro: "Conta altro nella vita".

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute