DIRE “SEI UNO JUVENTINO” È UN’OFFESA - MULTA DI 120 EURO AL CASTIGLIONE DEL LAGO. L'EPISODIO È AVVENUTO DURANTE UNA PARTITA DI CALCIO DEL CAMPIONATO UNDER 15 REGIONALE IN UMBRIA - NEL PROVVEDIMENTO DEL GIUDICE SPORTIVO È SCRITTO CHE "PER BUONA PARTE DELLA PARTITA" I TIFOSI DELLA SOCIETÀ "OFFENDEVANO REITERATAMENTE L'ARBITRO  CON FRASI COME…"

-

Condividi questo articolo

Da corrieredellosport.it

 

arbitro arbitro

E' stata considerata dal giudice sportivo della Federcalcio umbra un'offesa la frase "sei uno juventino" rivolta da alcuni tifosi all'arbitro. Alla società, la Sf Castiglione del Lago Asd, è stata così inflitta un'ammenda di 120 euro. L'episodio è avvenuto durante una partita del campionato under 15 regionale a1 dell'Umbria.

 

Nel provvedimento del giudice sportivo Marco Brusco è scritto che "per buona parte della partita" i tifosi della società "offendevano reiteratamente il direttore di gara con frasi come 'sei un fallito, sei uno juventino, non sai fare niente, ecc...'". L'arbitro le ha riportate nel suo referto a fine partita e quindi sanzionate, come riportato nel comunicato ufficiale del Comitato regionale Umbria della Figc, Lega nazionale dilettanti.

 

arbitro arbitro arbitro arbitro

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

FINCHÉ C’È NAPOLI C’È SPERANZA - PERÒ È BELLO SAPERE CHE, DI QUESTI TEMPI CUPI E SPIETATI E RISENTITI, C’È UNA CITTÀ DOVE LA CREATIVITÀ ARTISTICA È VIVISSIMA, IL MIGLIOR VACCINO PER LA NOSTRA IMMAGINAZIONE FERITA DA MESI DI AFFANNI - VINCENZO DE LUCA HA SBORSATO 15 MILIONI E IL TEATRO SAN CARLO HA APPARECCHIATO IN PIAZZA DEL PLEBISCITO E ALLA REGGIA DI CASERTA UN SONTUOSO TRITTICO DI ALLESTIMENTI LIRICO (TOSCA E AIDA) E SINFONICI (LA NONA DI BEETHOVEN) CON LE UGOLE BACIATE DA DIO DI ANNA NETREBKO E DI JONAS KAUFMANN - VIDEO TOP

politica

business

cronache

sport

ANCHE CON LA CANICOLA, JOHN ELKANN SUDA FREDDO: I SUOI GUAI ARRIVANO DALLO SPORT - IN CASA JUVENTUS, ANCHE CON LA VITTORIA DELLA CHAMPIONS, NON C’È FUTURO PER SARRI - ARIA DI ADDIO ANCHE PER FABIO PARATICI (APPRODA ALLA ROMA AL POSTO DI PETRACHI?) E PER IL VICEPRESIDENTE PAVEL NEDVED (NON E' APPREZZATA LA SUA VIVACITÀ SENTIMENTALE) - FUORI I NEMICI PARATICI E NEDVED, MAX ALLEGRI POTREBBE TORNARE A TORINO. MA LO VOGLIONO ANCHE MANCHESTER UNITED E INTER (SUNING E MAROTTA SONO STUFI DELLE CONTINUE ROTTURE DI CAZZO DI CONTE). “ANDONIO” SOGNA LA PANCHINA DELLA NAZIONALE -  ALTRO SUDORE GELIDO PER JOHN ELKANN SI CHIAMA FERRARI..

cafonal

viaggi

salute