IL DISASTRO DELL’ARBITRO VALERI DURANTE MILAN-JUVENTUS DI COPPA ITALIA: AMMONISCE IBRAHIMOVIC, THEO E CASTILLEJO CHE ERANO IN DIFFIDA E SALTERANNO IL RITORNO A TORINO. NON VEDE UN RIGORE SU CUADRADO, NE CONCEDE UNO PER MANI DI CALABRIA CHE SALTA DI TESTA ED È GIRATO DI SPALLE - PISTOCCHI: “VALERI DECISE LA FINALE DI CAMPIONATO PRIMAVERA JUVE-PALERMO CON UN RIGORE INESISTENTE AL 90’. DECISE LA SEMIFINALE DI COPPA ITALIA JUVENTUS-NAPOLI CON UN ARBITRAGGIO IMBARAZZANTE E...” - L'ABBRACCIO TRA VALERI E BUFFON - ARCHEO - IL VIDEO SFOGO DI GIAMPAOLO SU VALERI DOPO JUVE-SAMP: "UN RIGORE COSI' NON LO DO NEMMENO SE VIENE GIU' GESU' CRISTO A DIRMELO"

-

Condividi questo articolo

 

 

Dall’account twitter di Maurizio Pistocchi

 

PAOLO VALERI E BUFFON PAOLO VALERI E BUFFON

Valeri che ammonisce Ibrahimovic, Theo e Castillejo: in diffida, salteranno il ritorno allo Stadium, non vede un rigore su Cuadrado, ne concede uno per mani di Calabria che salta di testa ed è girato di spalle ? #NICCHIOUT

 

Valeri che decise la finale di Campionato Primavera Juve-Palermo con un rigore inesistente al 90’. Valeri che decise la semifinale di Coppa Italia Juventus-Napoli con un arbitraggio imbarazzante. Valeri al VAR di Inter-Juve dello scorso anno. Valeri, basta la parola

MILAN JUVENTUS - IL TOCCO DI CALABRIA SULLA ROVESCIATA DI CRISTIANO RONALDO MILAN JUVENTUS - IL TOCCO DI CALABRIA SULLA ROVESCIATA DI CRISTIANO RONALDO

 

Dall’account twitter di Enrico Varriale

Coraggioso e aggressivo il Milan domina una deludente Juventus e va in vantaggio. Poi diventa protagonista #Valeri severissimo con i diffidati rossoneri che al ritorno non avranno #Ibra, #castillejo e #Hernandez espulso giustamente.Generosissimo il rigore concesso ai bianconeri.

 

MILAN-JUVENTUS, TIFOSI ROSSONERI SCATENATI SUI SOCIAL: "IL CAPOLAVORO DI VALERI"

Marco Gentile per www.ilgiornale.it

 

ARBITRO PAOLO VALERI ARBITRO PAOLO VALERI

Milan-Juventus è stata una partita difficile da dirigere per l'arbitro Paolo Valeri di Roma che dal 65' in poi ha un po' perso di mano la sfida d'andata delle semifinali di Coppa Italia. I casi da moviola sono stati due e il secondo si è rivelato decisivi ai fini del risultato finale.

 

 

Sul risultato di 1-0 in favore dei rossoneri, infatti, al 65' l'arbitro di Roma ha deciso di lasciar correre la gomitata di Rebic ai danni di Cuadrado in area e così anche il Var. Il fischietto romano espelle poi Theo Hernandez al 73' per doppia ammonizione per un secondo fallo molto duro su Paulo Dybala.

 

MILAN JUVENTUS - IL TOCCO DI CALABRIA SULLA ROVESCIATA DI CRISTIANO RONALDO MILAN JUVENTUS - IL TOCCO DI CALABRIA SULLA ROVESCIATA DI CRISTIANO RONALDO

Il caso che farà discutere però è avvenuto al minuto 89' con il tentativo di rovesciata di Cristiano Ronaldo, su assist di Dybala, con Davide Calabria che la colpisce con il braccio girato di spalle. Valeri in prima battuta indica che non è rigore ma richiamato dal Var decide di optare per il penalty in favore dei bianconeri con il pubblico di casa e la panchina rossonera furente con il direttore di gara per una decisione definita non corretta. Il mani di Calabria assomiglia molto a quello di Cagliari-Brescia alla prima giornata di campionato quando un fallo di mano di Cerri fu punito con un calcio di rigore in favore delle Rondinelle e con il designatore arbitrale Rizzoli che ammise l'errore.

 

Tifosi rossoneri e non solo scatenati

Sui social i tifosi del Milan, ma anche di altre squadre, si sono scatenati nei commenti contro la decisione dell'arbitro.

juve milan juve milan ARBITRO PAOLO VALERI ARBITRO PAOLO VALERI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

LE MANI IN TASK (FORCE) – ENZINO AMENDOLA NON LO DICE CHIARAMENTE MA TRA LE RIGHE FA CAPIRE COSA PENSA DELLA CARICA DEI 300 TECNICI DI CONTE: “SERVE UN SOGGETTO ESECUTORE VELOCE, EFFICACE E CON NORME BEN CHIARE” – LA MAGGIORANZA LITIGA SUI 6 MANAGER CHE DOVRANNO GUIDARE I PROGETTI: IL PD VORREBBE PERSONALITÀ DI SPICCO PROVENIENTI DALLA GRANDE IMPRESA, PALAZZO CHIGI FRENA (NON BISOGNA OSCURARE IL RE SÒLA “GIUSEPPI”) – I MINISTERI BATTONO CASSA E HANNO GIÀ CHIESTO 600 MILIARDI, MA BISOGNA SCENDERE A 209

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute