ECCONE UN ALTRO: DOPO DJOKO, ANCHE HAMILTON NO VAX - IL CAMPIONE DI FORMULA 1 PUBBLICA SUL PROPRIO PROFILO INSTAGRAM UNA STORIA CONTRO IL VACCINO PER IL CORONAVIRUS, ACCUSANDO BILL GATES – IL MAGNATE AMERICANO IN UN VIDEO PARLA DEI VACCINI PER CURARE IL COVID, FINANZIATI DA LUI, ESCLUDENDO LA POSSIBILITÀ CHE POSSANO ESSERCI COLLEGAMENTI TRA LA CURA E L’INSERIMENTO DI MICROCHIP NELLE PERSONE - HAMILTON LO COMMENTA COSI’: “RICORDO QUANDO HO DETTO LA MIA PRIMA BUGIA…”

-

Condividi questo articolo


Marco Deiana per bloglive.it

hamilton hamilton

 

Il vaccino per combattere il Coronavirus continua ad essere un argomento di grandi discussioni in tutto il mondo. Tra i principali stanziatori di fondi per lavorare alla cura c’è Bill Gates, il famoso magnate americano, fondatore della Microsoft. La sua azienda, la Bill & Melinda Gates Foundation, ha stanziato più di 10 milioni di dollari per le ricerche.

 

bill gates bill gates

Non mancano però le critiche nei suo confronti, con molte persone che credono che il magnate voglia utilizzare il vaccino per impiantare un microchip nelle persone e monitorarle. Ad esprimersi sulla questione è Lewis Hamilton, che pubblica sul proprio profilo Instagram una storia no-vax che farà discutere.

 

 

Il noto campione di Formula 1, Lewis Hamilton, torna a far parlare di sé per un post sui social che farà molto discutere. Infatti il pilota della Mercedes sul suo profilo Instagram ha condiviso una storia che riporta il video di un’intervista a Bill Gates. Il magnate nel video in questione parla dei vaccini per curare il Coronavirus, finanziati da lui, escludendo la possibilità che possano esserci collegamenti tra la cura e l’inserimento di microchip nelle persone.

hamilton hamilton

 

A rendere polemico il video è la descrizione del post, con scritto : ”Ricordo quando ho detto la mia prima bugia”. Descrizione appunto legata al fatto che secondo il pilota Bill Gates mentirebbe sullo scopo dei finanziamenti per trovare la cura. In questo modo Hamilton si espone ponendosi chiaramente contro il vaccino. Questo sicuramente scatenerà molte reazioni sui social, come già sta succedendo nelle ultime ore.

BILL GATES BILL GATES BILL GATES BILL GATES hamilton hamilton hamilton hamilton hamilton stewart andretti hamilton stewart andretti BILL GATES TED TALK BILL GATES TED TALK bill gates bill gates

 

Condividi questo articolo

media e tv

“SONO UN CACACAZZI” - MASSIMO RANIERI PARLA DI SANREMO, DI UN POSSIBILE TOUR IN TRIO CON AL BANO E MORANDI E POI PRENDE A SASSATE "L'INVERNO DEMOGRAFICO" - "DOPO IL FESTIVAL VOGLIO DIVENTARE PADRE. HO 71 ANNI MA NON MI FACCIO SPAVENTARE DALL'ETÀ. MIO FIGLIO PENSERÀ DI AVERE UN PAPÀ VECCHIO? E CHISSENEFREGA. ANCH' IO QUANDO AVEVO 16 ANNI E MIO PADRE NE AVEVA 50, PENSAVO FOSSE VECCHIO - POTREI ESSERE UN PADRE IDEALE PRIMA DELLE TRE DI NOTTE NON MI ADDORMENTO...” – VIDEO+LIBRO

politica

DAGOREPORT - SOLO CON UN ACCORDO SUL DOPO-DRAGHI A PALAZZO CHIGI, POTRÀ SCATTARE IL SEMAFORO VERDE PER DRAGHI SUL COLLE. ED È L’UNICO MODO PER CONVINCERE SALVINI -  DOPODICHÉ BISOGNA ACCORDARSI CON BERLUSCONI PERCHÉ IL PD NON PUÒ TROVARE UN’INTESA SUL QUIRINALE SOLO CON LA DESTRA DELLA LEGA SENZA IL CENTRO DI FORZA ITALIA - IL PREMIER DEL DOPO-DRAGHI DEVE ESSERE UN POLITICO AL DI SOPRA DELLE PARTI MA UN DRAGHI 2 NON C’È. I COLAO STANNO ALLA POLITICA COME ROCCO SIFFREDI ALLA FILOSOFIA - IL BANANA VUOLE CONTRATTARE CON SALVINI E MELONI LA PERSONA DA PROPORRE. AL MOMENTO, LA PRIMA SCELTA È IL LEGGENDARIO MATTARELLA BIS, A SEGUIRE CASINI CHE È PERÒ MALVISTO DA GIORGIA E MATTEO POICHÉ PIERFURBY È IN PARLAMENTO CON I VOTI DEL PD...

business

COSA VUOLE DIRE SAVONA QUANDO DICE CHE E’ TENUTO "IN SCACCO" DALLA "VECCHIA CONSOB"? – IL DOSSIER GENERALI SPACCA L’AUTORITA’. IL PRESIDENTE SAVONA SI DIFENDE DOPO LE ACCUSE DI NON VOLER SVOLGERE IL SUO RUOLO DECISIVO IN UNA COMMISSIONE DOVE GLI ALTRI 4 COMMISSARI SAREBBERO SCHIERATI IN PARITÀ (DUE PER MEDIOBANCA, GLI ALTRI DUE PIÙ CONVINTI DELLE RAGIONI DI CALTAGIRONE-DEL VECCHIO) - APPARE DIFFICILE PER SAVONA ERGERSI A PALADINO DEL RINNOVAMENTO, ESSENDO EGLI STATO PER DECENNI VICINO ALLA GALASSIA MEDIOBANCA...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’EMERGENZA SANITARIA DEL FUTURO - OLTRE 1,2 MILIONI DI MORTI NEL 2019, A CAUSA DI INFEZIONI ANTIBIOTICO-RESISTENTI, MENTRE ALTRE 5 MILIONI PER CAUSE LEGATE INDIRETTAMENTE - LE INFEZIONI DELLE BASSE VIE RESPIRATORIE SONO QUELLE CHE FANNO PIÙ VITTIME, SEGUITE DA QUELLE DEL SANGUE E DA QUELLE ADDOMINALI – SI STIMAVA CHE ENTRO IL 2050 LE VITTIME POTREBBERO ARRIVARE A 10 MILIONI, CON I NUMERI EMERSI DI RECENTE SI RISCHIA DI ARRIVI MOLTO PRIMA A QUESTO TRISTE TRAGUARDO…