FOLLIE ITALIANE: UNO CHE SI SPARA IN VENA SOSTANZE DOPANTI NON E' DISPOSTO A FARSI IL VACCINO - "NON MI FARÒ MAI INIETTARE QUELLA MERDA” – SUL CARRO DEI NO VAX SALE ANCHE L’EX CICLISTA RICCO’, SQUALIFICATO PER 12 ANNI PER DOPING (AUTOEMATRASFUSIONE) - FU RICOVERATO IN OSPEDALE A MODENA IN GRAVI CONDIZIONI PERCHÉ SI ERA INIETTATO UNA SACCA DI SANGUE CONSERVATA IN FRIGO DA 25 GIORNI. E DALL’ALTO DEL SUO SELLINO MARCIO CI FA PURE LA PREDICA: “NON ROMPETE IL CAZZO ALLA GENTE COME ME CHE...” – IL POST L’HA RIMOSSO LUI O È STATO BANNATO DA FACEBOOK?

- -

 

-

Condividi questo articolo

Da inbici.net

 

riccardo riccò riccardo riccò

Si tratta di Riccardo Riccò. Sì, proprio lo stesso corridore che nel febbraio di dieci anni fa, era stato ricoverato in ospedale a Modena in gravi condizioni perché – come lui stesso aveva confessato ai medici – si era iniettato una sacca di sangue conservata in frigorifero da 25 giorni.

 

 “Leggo di una marea di persone che dicono che il vaccino deve essere obbligatorio!!!! Ma stiamo scherzando !!!! – ha scritto sulla sua pagina facebook il 37enne di Formigine – Io faccio quello che voglio del mio corpo. Nessuno può costringermi a fare qualcosa che, se avesse effetti negativi su il mio corpo, a rimetterci sarei solo io. Quindi: voi fatevi pure iniettare non so quale m….da, ma non rompete il c….zo alla gente come me che si è informata molto bene (da amici medici) e che non si farà un bel c…..zo di vaccino”.

 

riccardo riccò riccardo riccò

Il post, va detto, non è più visibile sul suo profilo social e non è ancora chiaro se sia stato lo stesso Riccò a rimuoverlo oppure – come lui stesso scrive – sia stato bannato da facebook. Le sue parole, tuttavia, hanno subito sollevato uno sciame di prevedibili polemiche visto che la “predica” no-vax arriva da un atleta squalificato a vita per aver fatto uso di doping.

 

L’ergastolo sportivo – lo stesso comminato a Danilo Di Luca e a Lance Armstrong – era arrivato proprio il mese scorso con la sentenza della prima sezione del Tribunale nazionale antidoping.

riccardo riccò riccardo riccò riccardo ricco' 8 riccardo ricco' 8

 

Il 19 aprile del 2012 l’ex ciclista, attualmente residente a Formigine dove gestisce una gelateria, era stato inibito a 12 anni con scadenza 2024 per la pratica dell’autoemotrasfusione. Nel 2008, dopo il secondo posto al Giro d’Italia, Riccò era stato trovato positivo al Tour de France dove aveva anche vinto 2 tappe.

riccardo ricco' 4 riccardo ricco' 4 riccardo ricco' 5 riccardo ricco' 5 riccardo ricco' 6 riccardo ricco' 6 riccardo ricco' 2 riccardo ricco' 2 riccardo ricco' 1 riccardo ricco' 1 riccardo ricco' 9 riccardo ricco' 9 riccardo ricco' 13 riccardo ricco' 13 riccardo ricco' 11 riccardo ricco' 11 riccardo ricco' 12 riccardo ricco' 12 riccardo ricco' 10 riccardo ricco' 10 riccardo ricco' 14 riccardo ricco' 14 riccardo ricco' 7 riccardo ricco' 7 riccardo ricco' 3 riccardo ricco' 3 riccardo riccò riccardo riccò

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

COME MAI IL TITOLO DELLA CATENA DI VIDEOGIOCHI “GAMESTOP”, CHE NON SE LA PASSA BENISSIMO, HA FATTO +5000% IN UN MESE A WALL STREET? È TUTTO MERITO DI UN CANALE REDDIT CHE VUOLE FREGARE I COLOSSI DELLA SPECULAZIONE, SPECIALIZZATI NELLO SHORT SELLING, CON IL SUPPORTO DI ELON MUSK – È L’INIZIO DELLA RIVOLTA CONTRO L’ESTABLISHMENT O LA SOLITA BOLLA DI RAGAZZINI DESTINATA A SGONFIARSI? CHI SI RIBELLA AI MERCATI DI SOLITO FINISCE MALE, MA PER ORA LA BATTAGLIA LA STANNO VINCENDO...

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute