I GIOCHI DELLA RINASCITA: OLIMPIADI AL VIA IL 23 LUGLIO 2021. LA DECISIONE DEL COMITATO OLIMPICO INTERNAZIONALE È ARRIVATA DOPO UNA CONFERENCE CALL CON IL COMITATO ORGANIZZATORE GIAPPONESE. BACH: "SARÀ UNA LUCE IN FONDO A QUESTO TUNNEL" – IL PRESIDENTE DEL CONI MALAGO’ AGLI ATLETI AZZURRI: “UN ANNO IN PIU’ PER ESSERE PIU’ FORTI. NON VEDO L’ORA DI…"

-

Condividi questo articolo

Da repubblica.it

tokyo 2020 tokyo 2020

L'indicazione circolava da giorni, adesso è anche ufficiale. I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 prenderanno il via il 23 luglio del 2021 e termineranno l'8 agosto. La decisione del Comitato olimpico internazionale è arrivata dopo una conference call con il presidente del Comitato organizzatore Mori Yoshir, il governatore di Tokyo, Koike Yuriko e il ministro olimpico e paralimpico nipponico Hashimoto Seiko: la scorsa settimana, il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe dopo un confronto col Parlamento e soprattutto dopo aver incassato il parere negativo dell'Oms a svolgere i Giochi nel 2020, aveva chiesto proprio al Cio lo slittamento di un anno, ricevendo parere favorevole.

 

Ora è nota anche la data di partenza: inizialmente c'erano stati tentativi per provare a fissare l'edizione in primavera, ma era necessario più tempo possibile per lo spostamento della manifestazione. I Giochi prenderanno il via quindi a un anno esatto dalla data inizialmente prevista (24 luglio 2020). A seguire, dal 24 agosto e fino al 5 settembre, Tokyo ospiterà l'edizione dei Giochi paralimpici.

malagò malagò

 

Per il presidente del Cio Thomas Bach, nonostante il rinvio l'Olimpiade potrà portare un segnale di speranza: "L'umanità si trova attualmente in un tunnel buio. Questi Giochi Olimpici di Tokyo 2020 possono essere una luce alla fine di questo tunnel". Aggiungendo poi: "Voglio ringraziare le Federazioni Internazionali per il loro supporto unanime e i Comitati Olimpici Nazionali per l'ottima collaborazione e il loro supporto nel processo di consultazione degli ultimi giorni. Vorrei anche ringraziare la Commissione Atleti del Cio, con la quale siamo stati in costante contatto. Con questo annuncio, sono fiducioso che, collaborando con il Comitato Organizzatore di Tokyo 2020, il governo metropolitano di Tokyo, il governo giapponese e tutti i nostri stakeholder, possiamo affrontare questa sfida senza precedenti".

MALAGO' BACH PESCANTE MALAGO' BACH PESCANTE MALAGO BACH MALAGO BACH

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute