IBRACADABRA – E’ ENTRATA NEL VIVO LA TRATTATIVA PER IL RITORNO AL MILAN. IBRA CHIEDE TRE MILIONI NETTI PER I PRIMI SEI MESI - LA PROPOSTA DEL CLUB ROSSONERO: DUE MILIONI PER I PRIMI SEI MESI E 4 PER L’EVENTUALE STAGIONE SUCCESSIVA – INTANTO 'RE ZLATAN' E' DIVENTATO IN SVEZIA CO-PROPRIETARIO DELL’HAMMARBY

-

Condividi questo articolo

Da ansa.it

 

ibrahimovic ibrahimovic

Ieri aveva postato una foto sul suo profilo Instagram con la maglia dell'Hammarby Fc (la società polisportiva svedese con sede a Stoccolma), oggi è arrivata l'ufficialità: Zlatan Ibrahimovic ha acquisito il 50% delle quote di AEG Svezia, holding che deteneva la proprietà del club (e che detiene il pacchetto azionario dei Los Angeles Galaxy).

    Non sarà dunque l'Hammarby la prossima squadra dell'attaccante svedese che ha lasciato i Galaxy ed ora è nel mirino di svariati club, anche di serie A, tra cui Milan e Bologna.

 

 

IBRAHIMOVIC

Laudisa-Pasotto per gazzetta.it

 

Ieri per un paio d’ore grande tensione per il popolo milanista: il video di Zlatan Ibrahimovic sui social con la maglia della squadra svedese dell'Hammarby. "Allora non viene più?" Social in fiamme, ipotesi e congetture, poi il caso si sgonfia (Ibra è diventato azionista del club) e i tifosi rossoneri tirano un sospiro di sollievo.

ibrahimovic ibrahimovic

 

 

Il ritorno messianico dello svedese non è sfumato. A che punto siamo della trattativa? Beh, nel momento della riflessione. Da parte sua e anche da parte del Milan, dal momento che ora sul tavolo c’è sia l’offerta che la richiesta. Le valutazioni infatti appaiono ormai soprattutto di carattere economico. Nelle ultime ore è filtrata la cifra chiesta da Zlatan, ed è consistente: tre milioni netti per i primi sei mesi. La proposta del club rossonero è più contenuta: due milioni per i primi sei mesi e quattro per l’eventuale stagione successiva. Le certezze al momento sono due: che la trattativa è iniziata a tutti gli effetti ed è già entrata nel vivo, e che Zlatan sta valutando il Diavolo come prima potenziale opzione...

zlatan ibrahimovich zlatan ibrahimovich ibra ibra ibra taekwondo ibra taekwondo zlatan ibrahimovic zlatan ibrahimovic zlatan ibrahimovic 3 zlatan ibrahimovic 3 zlatan ibrahimovic 4 zlatan ibrahimovic 4 guardiola ibra guardiola ibra ibra ibra zlatan ibrahimovic zlatan ibrahimovic IBRA IBRA IBRA IBRA IBRA IBRA ibra ibra

 

Condividi questo articolo

media e tv

FINCHÉ C’È NAPOLI C’È SPERANZA - PERÒ È BELLO SAPERE CHE, DI QUESTI TEMPI CUPI E SPIETATI E RISENTITI, C’È UNA CITTÀ DOVE LA CREATIVITÀ ARTISTICA È VIVISSIMA, IL MIGLIOR VACCINO PER LA NOSTRA IMMAGINAZIONE FERITA DA MESI DI AFFANNI - VINCENZO DE LUCA HA SBORSATO 15 MILIONI E IL TEATRO SAN CARLO HA APPARECCHIATO IN PIAZZA DEL PLEBISCITO E ALLA REGGIA DI CASERTA UN SONTUOSO TRITTICO DI ALLESTIMENTI LIRICO (TOSCA E AIDA) E SINFONICI (LA NONA DI BEETHOVEN) CON LE UGOLE BACIATE DA DIO DI ANNA NETREBKO E DI JONAS KAUFMANN - VIDEO TOP

politica

business

cronache

sport

ANCHE CON LA CANICOLA, JOHN ELKANN SUDA FREDDO: I SUOI GUAI ARRIVANO DALLO SPORT - IN CASA JUVENTUS, ANCHE CON LA VITTORIA DELLA CHAMPIONS, NON C’È FUTURO PER SARRI - ARIA DI ADDIO ANCHE PER FABIO PARATICI (APPRODA ALLA ROMA AL POSTO DI PETRACHI?) E PER IL VICEPRESIDENTE PAVEL NEDVED (NON E' APPREZZATA LA SUA VIVACITÀ SENTIMENTALE) - FUORI I NEMICI PARATICI E NEDVED, MAX ALLEGRI POTREBBE TORNARE A TORINO. MA LO VOGLIONO ANCHE MANCHESTER UNITED E INTER (SUNING E MAROTTA SONO STUFI DELLE CONTINUE ROTTURE DI CAZZO DI CONTE). “ANDONIO” SOGNA LA PANCHINA DELLA NAZIONALE -  ALTRO SUDORE GELIDO PER JOHN ELKANN SI CHIAMA FERRARI..

cafonal

viaggi

salute