“ASPETTO UNA TELEFONATA. HO LA MIA OPINIONE E LA TENGO PER ME" - FABIO FOGNINI PRENDE A RACCHETTATE BERRETTINI: "LA SUA PICCOLA DECISIONE DI DARE FORFAIT SI RIPERCUOTE ANCHE SU DI ME. CON LUI QUI LE CHANCE DI VEDERE L'ITALIA SUL PODIO SAREBBERO STATE PIÙ ALTE.” – "FINO A 4-5 ANNI FA SOLO LE DONNE ERANO COMPETITIVE. IO HO TIRATO LA CARRETTA, HO TRE-QUATTRO GIOVANI DIETRO DI ME CHE RIMARRANNO IN PRIMA LINEA PER MOLTO TEMPO” – “SINNER È RIMASTO A CASA? SONO DECISIONI PERSONALI, VANNO RISPETTATE. MA NON LE CONDIVIDO..."

-

Condividi questo articolo


Fabio Tonacci per “La Repubblica”

 

FOGNINI BERRETTINI FOGNINI BERRETTINI

Le parole che non si sono detti sono come la cappa d'afa umida sopra Tokyo: innervosiscono e lasciano addosso una sensazione di malessere. Fabio Fognini sta ancora aspettando una telefonata da Matteo Berrettini. L'ha saputo dai giornali che il finalista di Wimbledon e suo compagno di doppio ai Giochi aveva dato forfait e nonsarebbe venuto in Giappone. Decisione presa fuori tempo massimo, che ha impedito di trovare un sostituto.

 

Un ritiro per due, quindi. Un peccato per tanti. Perché Fabio e Matteo sul cemento dell'Ariake Tennis Park, superficie veloce e campo indoor, erano tra i favoriti.. «Non voglio commentare, altrimenti vado abbastanza sul polemico... », è la premessa (fragile) di Fognini. Lo raggiungiamo dopo l'allenamento mattutino. Ha appena pranzato alla mensa del Villaggio Olimpico. Il torneo comincia sabato.

FOGNINI BERRETTINI FOGNINI BERRETTINI

 

Fognini, cosa non vuole commentare?

«La scelta di Matteo. La sua piccola decisione di dare forfait si ripercuote anche su di me, perché non potrò giocare il doppio. Con lui qui le chance di vedere l'Italia sul podio, anche nel singolare, sarebbero state più alte. Matteo sta vivendo un momento speciale, non c'è dubbio».

 

FOGNINI BERRETTINI FOGNINI BERRETTINI

Ha avuto un risentimento alla coscia destra. Non è così?

«Non lo so, non lo so. Io non l'ho più sentito. Ho la mia opinione e la tengo per me».

 

Non vi siete telefonati?

 «No, zero... comunque gli auguro di riprendersi presto».

 

[...]

Lei è alla terza Olimpiade. Quali sensazioni prova?

«La verità? Sono un po' triste, perché non c'è il pubblico. Si farà fatica. Fa un caldo pazzesco. L'Ariake Tennis Park è molto bello: hanno fatto due centrali enormi, e non so quanti campetti di allenamento. Ma il vuoto sugli spalti resta, e non mi piace».

fognini fognini

 

Le autorità giapponesi sono state troppo severe?

«Non dico questo, organizzare un'Olimpiade durante la pandemia era complicato. Ogni giorno sentiamo dire che i casi aumentano e qui sono tutti preoccupati. I cittadini giapponesi neanche li volevano questi Giochi...».

 

pennetta fognini pennetta fognini

[...]

 

Sua moglie Flavia Pennetta le ha dato qualche consiglio?

«Mi conosce, sa che io  perla maglia della nazionale mi sono sempre squartato».

 

[...]

 

Non esattamente la filosofia di Jannik Sinner, che ha preferito un modesto torneo ad Atlanta.

«Sono decisioni personali, vanno rispettate. Ma non le condivido».

 

sinner sinner

Il tennis italiano sta vivendo uno dei momenti migliori di sempre.

«E pensare che fino a 4-5 anni fa solo le donne erano competitive. Io ho tirato la carretta, ho tre-quattro giovani dietro di me che rimarranno in prima linea per molto tempo. Più siamo meglio è! È bello vedere che il tennis trionfa. Ora tocca alle donne riportarsi sulla scia lasciata da Flavia, Roberta (Vinci, ndr) e Sara (Errani, ndr) ». [...]

link to media gallery

PENNETTA FOGNINI 3 PENNETTA FOGNINI 3 fognini fognini pennetta fognini pennetta fognini fognini fognini fognini berrettini fognini berrettini barazzutti fognini barazzutti fognini

 

fognini fognini pennetta fognini pennetta fognini PENNETTA FOGNINI 6 PENNETTA FOGNINI 6 fognini pennetta fognini pennetta

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PREPARATEVI ALLA GUERRIGLIA POLITICA: IL 3 AGOSTO INIZIERA’ IL SEMESTRE BIANCO DI MATTARELLA - I PARTITI, SENZA IL RISCHIO DI VEDER SCIOGLIERE LE CAMERE, POTRANNO DARE FUOCO ALLE POLVERI - NEL MEZZO CI SARANNO LE AMMINISTRATIVE E LE MANOVRE PER IL COLLE, LA FAIDA SALVINI-LETTA, QUELLA TRA RENZI E IL PD, IL M5S DILANIATO E CONTE A TUTTO CAMPO - COME FARA’ DRAGHI A NON FARSI LOGORARE? MINACCIANDO LE DIMISSIONI? - PER BRUNETTA E’ IMPOSSIBILE PERCHE’ “USURARE DRAGHI SIGNIFICHEREBBE LA BANCAROTTA DEL PAESE” - SUPERMARIO VUOLE ANCORA MATTARELLA AL QUIRINALE COME GARANTE DEL SUO LAVORO…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute