“CHE STINCO DI FASCIO” - IL TERZINO DELL’INTER CRISTIANO BIRAGHI NELLA BUFERA PER I PARASTINCHI, SCOPPIA LA POLEMICA SOCIAL: “HANNO SCRITTE E SIMBOLI FASCISTI” – “NON BASTAVA LA PRESTAZIONE IN CAMPO… IL PROBLEMA NON SONO I PARASTINCHI MA CHE NON ABBIA AZZECCATO UN SOLO CROSS IN TUTTA LA PARTITA”. E I TIFOSI DELLA FIORENTINA...

Condividi questo articolo

Da leggo.it

 

biraghi biraghi

L'Inter cede in casa alle seconde linee del Barcellona e deve dire addio alla Champions League anche quest'anno. La delusione dei tifosi si riversa soprattutto sui giocatori che ieri hanno reso meno, come Cristiano Biraghi. Il terzino sinistro, cresciuto proprio nel club nerazzurro e tornato quest'anno dalla Fiorentina, è però finito nella bufera non solo per la prestazione in campo.

 

Toccato duro, nel primo tempo, da Moussa Vagué, Cristiano Biraghi era uscito dal campo per qualche istante e si è tolto uno dei parastinchi. Una scena che non è passata inosservata, per via di una vistosa grafica e del motto stampato su di essi: una frase in latino, tra le tante utilizzate in passato (e non solo) dalla retorica fascista, che fa il paio con lo scudo tricolore e l'elmo di un legionario.

 

 

biraghi biraghi

 

L'episodio è stato subito notato da tanti utenti, che sui social, e su Twitter in particolare, si sono accaniti duramente contro Cristiano Biraghi. I parastinchi 'fascisti' non sono stati affatto graditi e le critiche si sono sprecate. C'è chi infatti scrive: «Non bastava la prestazione in campo, ha fatto una pessima figura anche coi parastinchi». Altri, senza pietà, commentano così: «Tanto scarso quanto fascista». Molti altri usano delle battute ad effetto, come «calcio balilla» o «stinco di fascio».

 

L'episodio, comunque, ha diviso parecchio gli utenti sul web. C'è chi invita gli altri a concentrarsi su altri aspetti: «Il problema non sono i parastinchi, ma che non abbia azzeccato un solo cross in tutta la partita». Altri utenti, invece, difendono Biraghi: «Non sono parastinchi che inneggiano al fascismo, a forza di accusare chiunque di essere fascista, state perdendo di vista i veri fascisti».

 

I tifosi della Fiorentina (in estate con l'Inter c'è stato lo scambio di prestiti tra terzini Biraghi-Dalbert), però, non hanno dubbi: «Potete anche regalarlo all'Inter, non lo vogliamo più vedere a Firenze».

 

 

 

biraghi biraghi

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute