“LE PAROLE DI SINNER SONO UNA LUCE NEL BUIO” - MATTEO BERRETTINI, CHE DOVREBBE RIENTRARE A MARZO NEI MASTERS 1000 AMERICANI, HA APPREZZATO IL DISCORSO DI JANNIK SINNER AL QUIRINALE CHE GLI RICONOSCEVA MERITI ANCHE PER L’APPOGGIO IN COPPA DAVIS - IL TENNISTA ROMANO NON È RIUSCITO PIÙ A RITROVARSI DOPO LA FINALE PERSA A WIMBLEDON NEL 2021. LA VITA SENTIMENTALE (È FIDANZATO CON MELISSA SATTA) È STATA OGGETTO DI MOLTE CRITICHE, MA IL SUO CALO DI RENDIMENTO (È SCESO AL 124° POSTO DEL RANKING ATP) È DOVUTO AGLI…

-

Condividi questo articolo


Lorenzo Nicolao per corriere.it - Estratti

 

matteo berrettini jannik sinner matteo berrettini jannik sinner

Non sono passate inosservate le parole del campione degli Australian Open Jannik Sinner, pronunciate al Quirinale durante l’incontro con il presidente Sergio Mattarella. In un momento di gloria come quello attuale, l’altoatesino poteva praticamente toccare qualsiasi argomento, ma in più di un’occasione ha sottolineato la stima e l’affetto verso Matteo Berrettini, presente anche lui con il resto della squadra vincitrice della Coppa Davis.

 

«Matteo mi ha sempre aiutato e gli sono grato. Adesso, se lui mi volesse chiedere qualcosa, io sarei pronto ad aiutarlo, perché tengo molto a lui. Al circuito un giocatore come Matteo è mancato tanto. Il suo supporto durante la Coppa Davis, anche se lontano dal campo, per me è stato fondamentale».

 

La risposta di Berrettini

jannik sinner matteo berrettini jannik sinner matteo berrettini

Nella speranza di tornare a giocare a marzo nei Master 1000 americani di Miami e Indian Wells, Berrettini ha espresso parole di grande apprezzamento al collega. «Lo ringrazio tanto per le sue parole. Mi è stato molto vicino e il suo sostegno ha rappresentato per me una luce nel buio, una speranza nei momenti di difficoltà. Userò tutta questa energia positiva per il mio tennis e per fare bene in questa stagione».

 

All’indomani dell’incontro con il capo dello Stato Sergio Mattarella, Berrettini ha poi ricordato il momento straordinario che sta vivendo il suo sport in Italia: «Per il tennis è un periodo bellissimo. Jannik ha fatto un miracolo a Melbourne e anche io non vedo l’ora di dare il mio contributo. Mi è stato tanto vicino dopo Malaga, anche se caratterialmente siamo molto diversi. Rincorriamo un sogno, ma ero certo lui sarebbe stato in grado di fare grandi cose. Ho vissuto un momento difficile, ma anche per merito delle sue parole mi sento molto ottimista verso il prossimo futuro».

 

abbraccio tra sinner e matteo berrettini - master toronto abbraccio tra sinner e matteo berrettini - master toronto

 

Periodo buio

Il romano non è riuscito più a ritrovarsi dopo la finale persa a Wimbledon nel 2021. Vita sentimentale (è fidanzato con Melissa Satta) e pubblicità sono finite al centro del gossip e di molte critiche, ma di fatto il suo calo di rendimento (fino allo scendere al 124° posto al mondo secondo il ranking Atp) è dovuto agli infortuni che lo hanno piegato negli ultimi mesi

 

sinner berrettini sinner berrettini matteo berrettini e jannik sinner 3 matteo berrettini e jannik sinner 3 matteo berrettini e jannik sinner 1 matteo berrettini e jannik sinner 1 matteo berrettini e jannik sinner 2 matteo berrettini e jannik sinner 2

(...)

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO