“SPERAVO IN UN MIRACOLO…” – ROBERTO MANCINI RACCONTA LE ULTIME ORE CON L’AMICO FRATERNO GIANLUCA VIALLI: “ABBIAMO PARLATO E SCHERZATO. ERA DI BUON UMORE, COME SEMPRE. CON LA NAZIONALE PORTEREMO AVANTI LA SUA EREDITA’ "– LE GAG, DA QUELLA DEL BUS CHE LO LASCIAVA A PIEDI OGNI PARTITA PRIMA DELL’EUROPEO ALLA FINTA SCARPA D’ORO A IMMOBILE, CHE ERA POI LO SCARPONE DI UN GIARDINIERE: “È GIUSTO RICORDARE LUCA COSÌ, QUESTO ERA LUI, SEMPRE GIOIOSO ED ALLEGRO, E CON UN CARISMA FUORI DAL COMUNE" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Da gazzetta.it

 

vialli mancini vialli mancini

Un'amicizia durata una vita, un legame inossidabile dentro e fuori dal campo: questo è stato il rapporto che univa l'attuale c.t. Roberto Mancini e Luca Vialli, ex capodelegazione azzurro da prima degli Europei, dimessosi dall'incarico a metà dicembre, quando si apprestava a combattere l'ultimo round contro un male che stavolta ha avuto la meglio.

 

Lasciando nello sconforto un po' tutti, perché Vialli è stato un personaggio molto trasversale, che ha giocato e vinto in tre squadre italiane ed una inglese ma che con le sue doti umane ha conquistato chiunque ha avuto a che fare con lui. "È una grande perdita per la sua famiglia, per me, per il calcio italiano - ha commentato Mancini il giorno dopo la morte dell'amico fraterno -. È un momento difficile ma bisogna andare avanti”.

 

Pochi giorni fa è andato a trovarlo. Aveva intuito che sarebbe stata l’ultima volta?

"Speravo in un miracolo. Ci siamo visti, abbiamo parlato e scherzato. Era di buon umore,

come sempre, e questo un po’ ti risolleva. Mi ha fatto piacere vederlo sereno".

VIALLI MANCINI VIALLI MANCINI

 

Vi siete conosciuti nelle giovanili azzurre a Coverciano, poi la Samp, poi le strade che si separano, finché la coppia si ricompone alla vigilia degli Europei e vince a Wembley. Siete tornati a vivere fianco a fianco, come quando eravate ragazzi. Com’era il vostro rapporto nell’ultimo periodo?

"Abbiamo vissuto quasi tutta la nostra vita insieme, abbiamo da sempre un legame fraterno, anche se calcisticamente ci siamo divisi. Ma la nostra amicizia è rimasta salda, basata su un grande rispetto e un enorme affetto".

 

In Nazionale Luca aveva istituito un momento dedicato ai giovani, in cui trasmetteva l’identità e la responsabilità di vestire la maglia azzurra. Ha dato tanto a chiunque abbia varcato il cancello di Coverciano: è questa l’eredità che ha lasciato alla Nazionale?

mancini vialli mancini vialli

"Sì, e noi dobbiamo continuare su questa strada. È stato molto bravo nel far capire ai giovani il valore della maglia, come comportarsi: lui parlava volentieri con loro e loro lo ascoltavano con grande attenzione e ammirazione. Sono stati momenti molto belli e importanti".

 

Vialli amava scherzare e raccontare gag, da quella del bus che lo lasciava a piedi ogni partita prima dell’Europeo alla finta Scarpa d’Oro a Immobile, che era poi lo scarpone di un giardiniere. È un momento triste, ma il suo sorriso va ricordato.

mancini vialli europei mancini vialli europei

"È giusto ricordare Luca così, questo era lui, sempre gioioso ed allegro, e con un carisma fuori dal comune".

Stasera su Rai2 per ricordare Vialli andrà in onda il docu-film "La bella stagione", nato dal libro che ha scritto con Gianluca, insieme ad altri calciatori della "vostra" Samp. Cosa rappresenta questo film per tutti voi?

"Racconta la stagione dello scudetto, ma va molto oltre le cose calcistiche: mostra quanto sia importante l’amicizia fra persone che lavorano nello stesso gruppo e quanto la coesione possa essere una forza propulsiva verso traguardi sulla carta impossibili. Ci sarà da piangere anche stasera, ma vale la pena: è ricco di bellissimi ricordi".

ROBERTO MANCINI E GIANLUCA VIALLI A CHE TEMPO CHE FA ROBERTO MANCINI E GIANLUCA VIALLI A CHE TEMPO CHE FA gianluca vialli roberto mancini sampdoria gianluca vialli roberto mancini sampdoria gianluca vialli roberto mancini gianluca vialli roberto mancini pagliuca vialli mancini boskov pagliuca vialli mancini boskov abbraccio tra gianluca vialli e roberto mancini abbraccio tra gianluca vialli e roberto mancini abbraccio mancini vialli abbraccio mancini vialli

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI - CHE VEDIAMO STASERA IN CHIARO? SE VI È PIACIUTO “JOHN WICK 4”, NON PERDETEVI STASERA “MISSION IMPOSSIBLE: FALLOUT" - SU CINE 34 ALLE 21 TORNA “40 GRADI ALL’OMBRA DEL LENZUOLO”, MENTRE SU IRIS AVETE “IL PATTO DEI LUPI”, UN FUMETTONE ESTREMAMENTE DIVERTENTE E CON UNA MONICA BELLUCCI FAVOLOSA. I FRANCESI VENT’ANNI FA RIUSCIVANO A FARE DEGLI AVVENTUROSI DI LIVELLO INTERNAZIONALE - IN SECONDA SERATA TROVATE IL CLASSICO “ZUCCHERO, MIELE E PEPERONCINO"… – VIDEO

politica

URSULA LANCIA LA SFIDA A XI E GLI GETTA IN FACCIA UNA MANCIATA DI TERRE RARE – ALLA VIGILIA DEL VIAGGIO A PECHINO INSIEME A MACRON, LA PRESIDENTE  DELLA COMMISSIONE UE, VON DER LEYEN, AVVERTE IL DRAGONE: “VANNO RIVISTI GLI ACCORDI COMMERCIALI SULLA BASE DELLA TRASPARENZA E DELLA RECIPROCITÀ” –  L'UE LANCIA IL PIANO PER L’ESTRAZIONE E LA LAVORAZIONE DEI MINERALI NECESSARI ALL'ECONOMIA GREEN E DIGITALE (LITIO, COBALTO...) – BRUXELLES PUNTA AL 10% DI PRODUZIONE INTERNA ENTRO IL 2030. LA MAPPA DEI POSSIBILI SITI DI ESTRAZIONE IN ITALIA

business

“SIAMO PRONTI A METTERE A DISPOSIZIONE DELLE BANCHE TUTTA LA LIQUIDITÀ CHE SERVE” – CHRISTINE LAGARDE, A FIRENZE PER L’INCONTRO CON 400 STUDENTI PROMOSSO DALL'OSSERVATORIO PERMANENTE GIOVANI-EDITORI DI ANDREA CECCHERINI, PROVA A TRANQUILLIZZARE RISPARMIATORI E INVESTITORI: “NON METTEREI SULLO STESSO PIANO DEUTSCHE BANK E CREDIT SUISSE” – LA PRESIDENTE DELLA BCE TIRA DRITTO NELLA BATTAGLIA CONTRO L'INFLAZIONE: “L’OBIETTIVO È DI RIPORTARLA AL 2%. I RIALZI DEI TASSI STANNO APPENA COMINCIANDO A FUNZIONARE...” – VIDEO

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO IN FIORE – ALL’ORMAI MITOLOGICO “GALA DELLE MARGHERITE”, NEI SALONI DELL’HOTEL EXCELSIOR DI VIA VENETO, SI AMMIRANO TRUCCHI, O MEGLIO STUCCHI ALLA MOIRA ORFEI, BOTOX A GOGÒ, BOCCHE A CANOTTO E PERSINO QUALCHE “TRAPIANTO FACCIALE”. E POI ACCONCIATURE PULLULANTI DI MARGHERITE, PIUME E CRISTALLI CHE NEMMENO LE DRAG QUEEN PIÙ SGAMATE – RISPONDONO ALL'APPELLO DELLA CONTESSA BIANCA MARIA CARINGI LUCIBELLI PRINCIPI, MARCHESI, DAME, DAMINE, DAMAZZE E CARAMPANE DOC DELLA ROMANELLA GODONA E MONDANA… – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute