MANCINI, TUTTO DA RIFARE - LA NAZIONALE ERA PRONTA PER CONQUISTARE L'EUROPA (COSI' DICEVA MANCINI). CON UN ANNO IN PIÙ IL CT POTREBBE RIVEDERE LE SCELTE - I DUBBI DI CHIELLINI, TONALI IN ASCESA, OCCASIONE PER BERNARDESCHI, ZANIOLO TORNA IN PIENA CORSA. E IN ATTACCO? ANCHE BALOTELLI PUO' RICOMINCIARE A SPERARE...

-

Condividi questo articolo

G.Buc. per “la Stampa”

 

roberto mancini roberto mancini

L' Italia delle dieci vittorie senza soluzione di continuità lungo il percorso delle qualificazioni era, di fatto, pronta a sfidare l' Europa.

 

Qualche dubbio, forse due o tre, e il ct Mancini avrebbe disegnato la sua rosa: età media al ribasso, curiosità a mille per il nuovo dna azzurro.

 

La sfida all' Europa si allontana di un anno e, in dodici mesi, capovolgere gerarchie ed umori è cosa più naturale.

 

Gli azzurri hanno come obiettivo il mese di settembre quando ricomincerà la Nations League e, forse, una finestra tre mesi prima, a giugno, perché l' Uefa ha previsto una settimana (da confermare) per l' attività delle nazionali dove la nazionale potrebbe recuperare i due test (cancellati) con Inghilterra e Germania.

 

Chi potrebbe uscire dai radar e chi entrarvi come scommessa o nuova realtà? Parlare, oggi, di campo può apparire lunare, ma il campo deve rimanere sempre sullo sfondo.

mancini mancini

 

Così, cominciando dal ruolo più rappresentativo, ecco una riflessione, inevitabile, su Chiellini: il capitano azzurro, non è mistero, avrebbe smesso con l' Italia dopo Euro 2020, adesso bisognerà capire se andrà oltre. In difesa, una riflessione anche anagrafica andrà fatta sul laziale Acerbi (Romagnoli e Caldara potrebbero completare il loro processo di maturazione) con Bonucci da considerare sempre un fedelissimo.

 

silvia fortini roberto mancini foto di bacco silvia fortini roberto mancini foto di bacco

Là in mezzo, in regia, un anno di attesa potrebbe servire a Tonali per imporsi ai danni di Jorginho e a Castrovilli per bruciare le tappe, senza considerare il futuro di un Bernardeschi in perenne ricerca di posizione (un po' trequartista, un po' esterno d' attacco, un po' mezzala) e preferito da Mancini come interno di centrocampo. Discorso a parte merita Zaniolo, fuori dai giochi per questo giugno (per lui rottura dei legamenti), ma in piena corsa per quello del 2021.

 

chiellini chiellini

La rincorsa di Belotti E, l' attacco? Immobile si sarebbe messo la maglia da titolare come numero nove il 12 giugno in Italia-Turchia: se il Ciro laziale non dovesse ripetere una stagione, la prossima, con la stessa eccezionale media-gol di questa, la corsa si riaprirebbe. In gioco c' è Belotti, c' era prima, potrebbe esserci con maggiore forza dopo una seconda parte di campionato interrotta mentre il Gallo annaspava come il Toro. E in gioco, oltre ai giovani Orsolini, Favilli, Scamacca Kean, potrà tornare anche Balotelli.

tonali tonali tonali tonali vialli gravina mancini vialli gravina mancini

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

IL PIANO DI MACRON, SANCHEZ, CONTE, ETC.: EUROBOND CON LA GARANZIA DELL'EUROPA FINALIZZATI SOLO ALL’EMERGENZA DEL CORONAVIRUS CON UNA COMMISSIONE CHE VERIFICHERÀ L’UTILIZZO DEI FONDI DEI VARI PAESI - LA SITUAZIONE È NELLE MANI DI TRE TEDESCHI (HOYER, URSULA E REGLING) DA UNA PARTE, DALL’ALTRA IL PRESIDENTE DELLA BCE CHRISTINE LAGARDE CON FABIO PANETTA CHE LA CONTROLLA (A LUI SI DEVE IL CAMBIO DI ROTTA DELLA FRANCESE), PIÙ DAVID SASSOLI - IL PROSSIMO PASSO DI CONTE: LO STATO GARANTIRA' I PRESTITI DELLE BANCHE ALLE IMPRESE - SI STA STUDIANDO L'ALLENTAMENTO DEL LOCKDOWN: SECONDO GLI ESPERTI IL 16 APRILE DOVREBBE FERMARSI L’ECATOMBE E DAL 18 SI POTREBBE PARTIRE CON UNA CAUTA RIAPERTURA

 

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute