MASSA DI POLEMICHE – "SONO STANCO DI QUESTO SCHIFO"... IL CAGLIARI FERMA LA ROMA, PALLOTTA FURIOSO CON L'ARBITRO MASSA DOPO IL GOL ANNULLATO A KALINIC: "ANCORA UNA VOLTA, E’ INCREDIBILE..." – ESPULSO FONSECA, IL DS PETRACHI: "PARTITA FALSATA, SE VEDONO UN GOL ANNULLATO COSI’ IN INGHILTERRA SI METTONO A RIDERE” (ANCHE SE VEDONO PROTESTE SIMILI) – A 'ROMA TV' RIZZITELLI LASCIA LO STUDIO IN DIRETTA: "ALTRIMENTI MI DENUNCIANO" - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Foto di Ferdinando Mezzelani per Dagospia

Massimo Cecchini per gazzetta.it

kalinic kalinic

Finisce in “far west”, con Paulo Fonseca e il suo collaboratore Nuno Romano espulsi per proteste reiterartissime, che costeranno almeno un paio di giornate ai contestatori. Al centro del mirino della Roma l’arbitro Massa, “reo” di aver annullato un gol di Kalinic al 45’ della ripresa. Sarebbe stato il 2-1, dopo che Joao Pedro su rigore e Ceppitelli nella porta sbagliata (autogol) avevano sancito il pari già nel primo tempo. Ma dopo una lunga pausa, anche per il serio k.o. di Pisacane (svenuto in campo), spinto da Kalinic contro Olsen - cosa che ha motivato l’annullamento - la segnalazione giunta dalla Var cancella tutto e quindi il recupero “mostre” di undici minuti non cambia il risultato e scatena la rabbia del tifo giallorosso. Intendiamoci, ai punti stravincerebbe la Roma perché il Cagliari ha interpretato la gara in modo solo difensivo, tirando in porta - oltre che per il rigore - in una sola altra occasione nella ripresa con Castro.

 

diawara diawara

Per il resto, una Roma certamente non bella, come nei migliori scherzi del destino, incoccia nell’ex Olsen - peraltro ancora di sua proprietà - che fa almeno tre grandi parate. All’8’ e al 9’ su Zaniolo e Diawara, al 37’ su Dzeko nel primo tempo, in cui una manovra lenta porta a due gol casuali. Al 26’, un tocco di Simeone non viene intercettato da Smalling - autore peraltro di una buona prova - e la palla carambola sul braccio largo di Mancini: è rigore che Joao Pedro trasforma.

 

Passano 5’, però, che un cross di Kluivert viene deviato nella propria porta da Ceppitelli per anticipare Dzeko. Ma il credito con la fortuna dei giallorossi si è già esaurito, perché Diawara è già uscito per un infortunio al ginocchio destro che pare abbastanza serio (rottura del menisco interno). Entra al suo posto Antonucci, che si piazza sulla fascia sinistra, mentre Zaniolo sloggia Veretout dalle zolle di trequartista. Il baby giallorosso, al 47’, innesca un’azione pericolosa che Ceppitelli salva.

 

SUPER ZANIOLO

roma cagliari 15 roma cagliari 15

Nella ripresa è arrembaggio giallorosso: con l’ingresso di Kalinic la Roma passa al 4-2-4, mentre il Cagliari, sostituendo Simeone con Castro, si copre ulteriormente in un 4-4-1-1. Insomma, tocca ancora Olsen sminare le situazioni, deviando su Zaniolo tre volte: al 2’, al 28’ (tiro deviato da Ceppitelli) e al 38’. Ma la manovra è troppo lenta per impensierire davvero e così alla fine, se si eccettuano i tanti cross di Kolarov su cui un paio di volte Dzeko impatta e manda alto di testa, è più prova di nervi che di gioco. Così si arriva all’infuocatissimo finale già descritto, che fa arrabbiare tanto anche il presidente Pallotta e il d.s. Petrachi. Il Cagliari, invece, tira un sospiro di sollievo. Il pareggio, stavolta, è un vestito un po’ abbondante.

 

baldini pallotta baldini pallotta

PETRACHI

Da ansa.it

petrachi petrachi

Vittorie Atalanta e Fiorentina, pareggi per la Lazio e la Roma. Fine partita nervoso all'Olimpico, con il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, espulso dall'arbitro Massa con un doppio giallo. Al fischio finale della partita contro il Cagliari, terminata 1-1, il tecnico portoghese visibilmente nervoso è entrato in campo per protestare pesantemente all'indirizzo del fischietto di Massa che poco prima aveva annullato un gol di Kalinic, viziato da un fallo. Ne è nato un parapiglia, soprattutto con lo staff dell'allenatore della Roma, con Fonseca prima ammonito e poi espulso, mentre la terna arbitrale a centrocampo aspettava che il clima si calmasse prima di rientrare negli spogliatoi. 

paulo fonseca gianluca petrachi foto mezzelani gmt012 paulo fonseca gianluca petrachi foto mezzelani gmt012

 

"Siamo molto molto molto amareggiati. E' un dato di fatto intanto che alla Roma manca più di qualche rigore, vedi i casi di Bologna e Lecce. Oggi poi è stato assurdo. L'arbitro è stato indisponente, ha creato nervosismo in una partita tranquilla e, colmo dell'assurdo, ha annullato un gol di Kalinic che è impensabile non dare". Dopo l'ira di Fonseca in campo, arriva quella del ds della Roma, Gianluca Petrachi, che ai microfoni di Sky parla di "partita falsata". "Con noi, poi non vanno mai a rivedere la Var", conclude.

gianluca petrachi foto mezzelani gmt009 gianluca petrachi foto mezzelani gmt009 gianluca petrachi foto mezzelani gmt010 gianluca petrachi foto mezzelani gmt010 gianluca petrachi foto mezzelani gmt008 gianluca petrachi foto mezzelani gmt008 paulo fonseca gianluca petrachi foto mezzelani gmt007 paulo fonseca gianluca petrachi foto mezzelani gmt007 petrachi petrachi PALLOTTA BALDINI PALLOTTA BALDINI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute