NATALE CON I TUOI, PASQUA CON JANNIK SINNER CHE FA LA STORIA A MIAMI: SPAZZA VIA 6-3; 6-1 UN OTTIMO DIMITROV IN POCO PIU’ DI 1 ORA, VINCE IL TORNEO E DIVENTA NUMERO 2 AL MONDO. MAI NESSUN TENNISTA ITALIANO COME LUI: PRIMA DELL’AVVENTO DEL RANKING ATP, ERA STATO NICOLA PIETRANGELI, NEL 1959 E NEL 1960, A DIVENTARE AL MASSIMO NUMERO TRE AL MONDO - JANNIK HA ORA UN ORIZZONTE SPALANCATO VERSO IL NUMERO 1 DI NOVAK DJOKOVIC AGGREDIBILE DA SUBITO. PER NON PARLARE DELLA STRISCIA DI 22 VITTORIE DA INIZIO 2024 – ECCO QUANTO HA QUANTO GUADAGNATO SINNER CON LA VITTORIA IN FLORIDA – VIDEO

Condividi questo articolo


 

 

Federica Cocchi per gazzetta.it

 

 

jannik sinner jannik sinner

È destino che Italia-Bulgaria, negli Usa, finisca così. Con un Roberto Baggio dai capelli rossi che stende Stoickov e ci fa impazzire. Trent’anni dopo, è Florida e non New Jersey, il divin ricciolino Sinner batte Grigor Dimitrov 6-3 6-1 e ci fa comunque impazzire di felicità. Numero 2 al mondo, superato Carlos Alcaraz e un orizzonte spalancato verso il numero 1 di Novak Djokovic aggredibile da subito.

 

Per non parlare della striscia di 22 vittorie da inizio 2024 e una sola sconfitta, del terzo torneo dall'inizio della stagione: Australian Open, Rotterdam e poi la conquista della Florida.  A Miami le tribune sono punteggiate di cappellini arancio, il colore ufficiale del torneo è l’arancio, le divise dei volontari sono arancio. Poteva Jannik Sinner non essere il giocatore perfetto per questo torneo?

 

jannik sinner jannik sinner

Dimitrov, che arriva da due imprese consecutive, avendo battuto Alcaraz nei quarti e Zverev in semifinale, parte con sicurezza e un primo game tenuto a zero mentre Jannik cede un punto. La prima palla break è per Grisha, sostenuto da buona parte dello stadio che tifa per il “sogno bulgaro”, per l’underdog (sempre che di sfavorito si possa parlare per un giocatore che è stato n. 3 al mondo). Nessun problema per Sinner che si scrolla il pericolo di dosso con due belle prime e subito dopo va avanti 0-30 e si conquista due palle break sul 15-40 con un bel passante.

 

La resistenza di Dimitrov dura poco, annulla la prima ma alla seconda deve arrendersi al 2-1. Break consolidato per Sinner che perde il primo quindici con un dritto in corridoio, ma poi mette in serie quattro punti consecutivi e chiude con due ace. Da quando ha annullato la palla break, Jannik ha messo a segno 11 punti su 14. Sul 4-2 l’allievo di Cahill e Vagnozzi impone un ritmo alto e costringe all’errore il bulgaro ancora una volta costretto a salvarsi dal break (4-3). Non c’è scampo perô per l’uomo che ha riportato il rovescio a una mano in top 10: da 30-15 l’altoatesino piazza due risposte vincenti consecutive e guadagna altrettanti set point.

 

jannik sinner jannik sinner

Alla seconda chance chiude il parziale 6-3 in 42 minuti con un bellissimo passante da fondo. Nel secondo parziale Sinner cambia marcia nel 4° game, da 40-0 strappa il servizio a Dimitrov per poi consolidare 4-1. Ormai è una formalità, il ritmo e il peso della palla dell'altoatesino, la sua velocità fiaccano la resistenza del miglior Dimitrov degli ultimi 7 anni, da quando a Cincinnati 2017 vinceva il primo e ultimo Masters 1000 della sua comunque fantastica carriera, tutta all'ombra dei Big3. Arriva ancora un break per il 5-1 e poi via, una formalità per chiudere 6-1. Bravo divin ricciolino, avanti il prossimo.

 

 

SINNER

Da fanpage.it

 

jannik sinner jannik sinner

I guadagni del Masters 1000 americano sono molto importanti, con un prize money totale del valore di 8 milioni e 262mila 126 euro. Il trionfo in semifinale contro Medvedev gli ha già assicurato 250mila dollari, che vanno ad aggiungersi ai premi già vinti lungo tutto questo percorso dove ha già accumulato 585mila dollari (540mila euro). L'ultimo step gli garantirebbe oltre 1 milione di euro complessivo, una cifra da capogiro alla quale aggiungere 1000 punti ATP.

 

Il montepremi messo a disposizione per il vincitore dei Miami Open 2024 ha una cifra molto elevata, poco meno di 8.3 milioni di euro: il premio minimo per il primo turno è di 21.463 euro con 10 punti ATP, salendo poi sempre di più man mano che si va avanti.

 

Il punto di svolta è la semifinale, dove i guadagni diventano più consistenti fino a toccare una cifra che va oltre 1 milione di euro per il vincitore. Ecco tutti i premi, turno per turno, previsti per i giocatori.

SINNER SINNER

 

Primo turno – Prize Money: 21.463 euro. Punti ATP: 10

Secondo turno – Prize Money: 31.848 euro. Punti ATP: 30

Terzo turno – Prize Money 54.557 euro. Punti ATP 50

Ottavi – Prize Money: 93.237 euro. Punti ATP 100

Quarti di finale – Prize Money: 170.781 euro Punti ATP: 200

Semifinale – Prize Money: 300.021 euro. Punti ATP: 400

Finale – Prize Money: 540.039 euro. Punti ATP: 650

jannik sinner e serena williams a miami jannik sinner e serena williams a miami sinner sinner

Campione – Prize Money: 1.015.458 euro . Punti ATP:  1000

jannik sinner jannik sinner

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – JOE BIDEN VUOLE CHE GIORGIA MELONI METTA ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL G7 L’USO DEI BENI RUSSI CONGELATI. PER CONVINCERE LA DUCETTA HA SPEDITO A ROMA LA SUA FEDELISSIMA, GINA RAIMONDO, SEGRETARIO AL COMMERCIO – GLI AMERICANI PRETENDONO DALL’EUROPA UN'ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ DOPO TUTTI I MILIARDI CHE WASHINGTON HA POMPATO A ZELENSKY. MA METTERE MANO AI BENI RUSSI È UN ENORME RISCHIO PER L’UNIONE EUROPEA: POTREBBE SPINGERE ALTRI PAESI (CINA E INDIA SU TUTTI) A RIPENSARE AI LORO INVESTIMENTI NEL VECCHIO CONTINENTE…

DAGOREPORT – PARTITI ITALIANI, PERACOTTARI D'EUROPA - L’ASTENSIONE “COLLETTIVA” SUL PATTO DI STABILITÀ È STATA DETTATA SOLO DALLA PAURA DI PERDERE CONSENSI IL 9 GIUGNO - SE LA MELONA, DOPO IL VOTO, PUNTA A IMPUGNARE UN PATTO CHE E' UN CAPPIO AL COLLO DEL SUO GOVERNO, IL PD DOVEVA COPRIRSI DAL VOTO CONTRARIO DEI 5STELLE – LA DUCETTA CONTINUA IL SUO GIOCO DELLE TRE CARTE PER CONQUISTARE UN POSTO AL SOLE A BRUXELLES. MA TRA I CONSERVATORI EUROPEI STA MONTANDO LA FRONDA PER IL CAMALEONTISMO DI "IO SO' GIORGIA", VEDI LA MANCATA DESIGNAZIONE DI UN CANDIDATO ECR ALLA COMMISSIONE (TANTO PER TENERSI LE MANINE LIBERE) – L’INCAZZATURA DI DOMBROVSKIS CON GENTILONI PER L'ASTENSIONE DEL PD (DITEGLI CHE ELLY VOLEVA VOTARE CONTRO IL PATTO)…

DAGOREPORT – GIUSEPPE CONTE VUOLE LA DIREZIONE DEL TG3 PER IL “SUO” GIUSEPPE CARBONI. IL DG RAI ROSSI NICCHIA, E PEPPINIELLO MINACCIA VENDETTA IN VIGILANZA: VI FAREMO VEDERE I SORCI VERDI – NEL PARTITO MONTA LA PROTESTA CONTRO LA SATRAPIA DEL FU AVVOCATO DEL POPOLO, CHE HA INFARCITO LE LISTE PER LE EUROPEE DI AMICHETTI - LA PRECISAZIONE DEL M5S: "RETROSCENA TOTALMENTE PRIVO DI FONDAMENTO. IN UN MOMENTO IN CUI IL SERVIZIO PUBBLICO SALE AGLI ONORI DELLE CRONACHE PER EPISODI DI CENSURA INACCETTABILI, IL MOVIMENTO 5 STELLE È IMPEGNATO NELLA PROMOZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA RAI..."