A PARIGI SONO FUORI DI SENNA! - PER RENDERE BALNEABILE IL FIUME DELLA CAPITALE FRANCESE, LO STATO HA SPESO 1.4 MILIARDI DI EURO (MA NON È DETTO CHE CI SIANO RIUSCITI) – PERCHÉ HANNO BUTTATO AL FIUME TUTTI QUESTI SOLDI? L’OBIETTIVO E’ FAR GAREGGIARE LÌ GLI ATLETI DEL TRIATHLON E DEL NUOTO LIBERO (COMPRESO IL NOSTRO PALTRINIERI) ALLE PROSSIME OLIMPIADI - LA SINDACA HIDALGO PROMETTE DI TUFFARSI IL 30 GIUGNO MA ALCUNI CITTADINI SONO PRONTI A UN FLASH-MOB PER PISCIARE POCO LONTANO DA DOVE SI IMMERGERA'...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Anais Ginori per “La Repubblica”

 

anne hidalgo anne hidalgo

Il film più visto in Francia su Netflix in questi giorni è la serie appena uscita «Sous la Seine», thriller a sfondo ambientalista che immagina uno squalo fare strage nel fiume durante i Giochi Olimpici. È solo una finzione, ma la suspense per l'avvicinarsi dell'evento internazionale c'è davvero.

 

E non solo perché la cerimonia d'inaugurazione del 26 luglio è prevista lungo la Senna, una parata di imbarcazioni che sta già provocando sudori freddi ai vari servizi di sicurezza delle delegazioni internazionali. La Senna sarà protagonista dei Giochi anche con gli atleti del triathlon e di nuoto libero che faranno le gare nel tratto d'acqua sotto alla Tour Eiffel.

 

Lo Stato ha investito ben 1,4 miliardi di euro per rendere balneabile il fiume e il suo affluente, la Marna. Un investimento che ha già provocato qualche polemica in tempi di tagli alla spesa pubblica e che doveva essere benedetto con una prima nuotata di Anne Hidalgo. «Sarà un bel tuffo, carico di simboli», aveva detto a gennaio la sindaca. Cominciano però ad affacciarsi i primi dubbi.

 

anne hidalgo anne hidalgo

Hidalgo è ora costretta a rinviare il suo battesimo nelle acque della Senna.  Colpa delle forti piogge, cominciate a maggio e durate fino a qualche giorno fa, che hanno alzato il livello del fiume e complicato il sistema di pulizia delle acque reflue. Anche la nazionale francese di nuoto in acque libere, che aveva programmato di allenarsi nella Senna lunedì prossimo, ha dovuto rinunciare. […]

 

parigi senna 2 parigi senna 2

Il Comune ha creato nuovi impianti di depurazione, con prodotti chimici e raggi ultravioletti. E dal primo giugno, con la messa in funzione del bacino di raccolta delle acque piovane e reflue di Austerlitz, vengono prelevati campioni giornalieri a monte del sito olimpico. Nelle previsioni, i nuovi impianti avrebbero impedito, in caso di forti precipitazioni, che l'acqua non trattata — una miscela di pioggia e acque reflue — finisse nel fiume. Ma evidentemente non è sufficiente. Oltre al flusso misurato all'inizio di giugno, da quattro a cinque volte più veloce del previsto, che ha reso pericolosa la balneazione, il volume delle precipitazioni da novembre e l'assenza di luce solare, che uccide i batteri, hanno avuto un impatto sulla qualità dell'acqua.

PARIGI - SPIAGGIA SULLA SENNA PARIGI - SPIAGGIA SULLA SENNA

 

[…]

La promessa della sindaca ha suscitato molte ironie sui social e qualcuno ha anche lanciato poco eleganti appelli a flash mob per orinare nel fiume in concomitanza con il suo tuffo. La faccenda però è seria. E al momento il comitato organizzatore di Parigi 2024 continua a pensare di poter mantenere le gare nella Senna. Un piano B prevede solo il rinvio delle gare di qualche giorno, senza però rinunciare alla Senna come piscina naturale.

anne hidalgo 4 anne hidalgo 4 anne hidalgo 5 anne hidalgo 5

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE APERTAMENTE URSULA VON DER LEYEN – LA DUCETTA È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DI PERDERE ECR, DALLA REAZIONE DI SALVINI PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI E DALLO ZOCCOLO POST-FASCIO DEL SUO ELETTORATO, DA SEMPRE EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA MILITARE PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…