IL PREMIO PER LA PEGGIOR PRIMA PAGINA SU MARADONA VA AL TABLOID BRITANNICO ''DAILY STAR'': ''DOV'ERA IL VAR QUANDO CI SERVIVA?'' - LA FOTO È QUELLA DEL GOL DI MANO ALL'INGHILTERRA DURANTE I MONDIALI DI MESSICO '86. ALL'EPOCA L'ODIO TRA LE DUE NAZIONI ERA AL MASSIMO PER LA GUERRA DELLE FALKLANDS/MALVINAS. E DA ALLORA GLI INGLESI NON HANNO MAI AMATO QUELLA "MANO DI DIO"…

-

Condividi questo articolo

Gianmichele Laino per www.giornalettismo.com

 

C’era una cosa che bisognava evitare oggi. Innanzitutto la solita retorica sul grande campione, ma sull’uomo che nella vita di tutti i giorni non ha avuto sempre un comportamento esemplare. E qui gli esempi, anche in Italia, non sono mancati. Ma c’era anche un’altra cosa che doveva essere allontanata come uno starnuto in questo periodo di pandemia globale: mettere in discussione le gesta in campo dello stesso Maradona, esaltando i suoi errori (pochi) rispetto alle prodezze (tante). Ci è riuscito il Daily Star su Maradona, con una prima pagina che può essere a buon diritto definita la più brutta del mondo.

daily star maradona daily star maradona

 

 

Daily Star su Maradona, la più brutta copertina

La foto scelta è quella della partita di Mexico ’86 tra Argentina e Inghilterra. Il quarto di finale di quel mondiale viene ricordato da tutti per tre cose principalmente: la rivalità tra le due nazionali che rifletteva il clima politico teso causato dalla guerra delle Malvinas, il gol più bello del mondo (sempre di Maradona, che partì dalla propria metà campo e – dribblando tutti – entrò in porta col pallone) e la mano de Dios, la prima rete – di mano – con cui Maradona sbloccò il risultato.

 

Daily Star su Maradona: «Dov’era il Var?»

MARADONA IN ARGENTINA INGHILTERRA MARADONA IN ARGENTINA INGHILTERRA

Ovviamente, il Daily Star indugia su questa fotografia e sceglie il titolo: «Dov’era il Var quando serviva di più?». Nel Regno Unito non hanno mai particolarmente amato Maradona, proprio per gli strascichi che quel periodo aveva portato con sé: l’Inghilterra della politica e dello sport lo hanno sempre visto come un nemico e un avversario. Lo stesso vale per il popolo britannico. Per questo, oggi, la maggior parte dei titoli inglesi indugia sul gioco di parole con la mano de Dios, appunto. Il Daily Star, però, fa di più e invoca un Var postumo, che avrebbe annullato il gol di Maradona, sottraendo però alla storia una delle sue pagine più intense che la Coppa del Mondo ci abbia mai regalato.

 

Maradona era tutto. Forse, in quella mano de Dios – anzi – c’era la sua essenza più completa. Che un tabloid britannico ne invochi la cancellazione, meno di 24 ore dopo rispetto alla morte del fuoriclasse sembra davvero un’eresia.

maradona la mano di dio maradona la mano di dio diego armando maradona la mano di dio diego armando maradona la mano di dio

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute