"COME POTETE DIRE CHE L'INTER SIA SUPERIORE ALLA JUVE?" - L'ENNESIMA INTEMERATA DI LELE ADANI CONTRO MAX ALLEGRI DOPO IL DERBY D'ITALIA - "ALLA JUVE NON VANNO BENE DI MARIA, KULUSEVSKI, MORATA E DE LIGT, I NERAZZURRI PRENDONO I PARAMETRI ZERO CHE NON VUOLE NESSUNO E LI TRASFORMA" - "L'INTER PERDE LUKAKU E DZEKO E METTE THURAM CHE NESSUNO QUI CONSIDERAVA DI QUEL LIVELLO. LA JUVENTUS DUE ANNI FA HA PRESO VLAHOVIC A 90 MILIONI. VOI NON DATE VALORE AL LAVORO…" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'aritcolo di Salvatore Riggio per www.corriere.it

 

LELE ADANI LELE ADANI

Alla Domenica Sportiva, nel post gara del derby d’Italia, si è infiammato il dibattito sul valore delle rose di Inter e Juventus. […] Lele Adani, …] ha messo a confronto le pedine a disposizione dei due tecnici: «Sono totalmente in disaccordo. L’Inter che prende due anni fa come rinforzi Darmian e Acerbi, non può essere paragonata a Bremer e Danilo, e parliamo della difesa. Andiamo in mezzo al campo: l’Inter che prende a parametro zero Mkhitaryan, che non voleva nessuno se non l’Inter, e Calhanoglu, che non voleva nessuno se non l’Inter. Non è Locatelli pagato 40 milioni o Rabiot, centrocampista che fa la finale Mondiale con la Francia»,

INTER JUVENTUS INTER JUVENTUS

 

[…]«Vediamo in attacco: l’Inter perde Lukaku e Dzeko e mette Thuram che nessuno qui considerava di quel livello. La Juventus due anni fa ha preso Vlahovic a 90 milioni. Come potete dire che l’Inter è così superiore?».

 

[…] «Lo hanno dimostrato sul campo con il valore del lavoro. C’è un lavoro e c’è un percorso. Io ti ho parlato di calciatori e nel biennio c’è un lavoro. Alla Juventus non vanno bene Di Maria, Kulusevski, Morata e de Ligt: loro non vanno bene. L’Inter prende i parametri zero che non vuole nessuno, gratis e diventano... Di Calhanoglu cosa abbiamo detto? Sta all’Inter come Rodri al Manchester City, ma non faceva quel lavoro lì. Ragazzi voi non date valore al lavoro».

INTER JUVENTUS INTER JUVENTUS lele adani lele adani lele adani lele adani lele adani lele adani

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO