"È LA NOTTE DI ANCELOTTI, L'UOMO DI TUTTI I GIORNI E DI TUTTI I RECORD" – SCONCERTI IN LODE DI "RE CARLO" E DELLA SUA DINASTIA: “E' IL SUCCESSO ANCHE DI SUO FIGLIO, TANTE VOLTE ACCUSATO DI ESSERE UN PRIVILEGIATO DI FAMIGLIA, MA CHE ORMAI È ANCHE LUI DA TEMPO UN VERO UOMO DI CALCIO - KLOPP HA PERSO LA SUA RABBIA CONTADINA, HA MESSO BELLEZZA NEL VECCHIO BISOGNO DI ESSERE ESSENZIALE..."

-

Condividi questo articolo


Mario Sconcerti per il “Corriere della Sera”

liverpool real ancelotti liverpool real ancelotti

 

È la notte del Real, di Vinicius che decide, di Courtois che difende, ma resta soprattutto la notte di Carlo Ancelotti, l'uomo di tutti i giorni e di tutti i record, oggi quattro Champions, come nessuno. E anche di suo figlio Davide che gli sta accanto in panchina, tante volte accusato di essere un privilegiato di famiglia, ma che ormai è anche lui da tempo un vero uomo di calcio. Il lungo ritardo ha fatto per molti momenti ripensare a un'altra partita del Liverpool, un'altra finale di Coppa Campioni, quella dell'Heysel con la Juventus a Bruxelles.

 

tifosi del liverpool allo stade de france tifosi del liverpool allo stade de france

Anche lì rimase tutto sospeso per lo stesso tempo in balia della furia senza capire cosa stesse davvero accadendo. Era 37 anni fa ma sembra ancora ieri. Le somiglianze erano impressionanti, come la paura. Il primo tempo è stato lento, ma non noioso. Il Liverpool ha avuto tre-quattro occasioni chiare, non travolgenti. È mancata sempre la velocità. Quello che colpiva era la qualità tecnica delle squadre anche sul banale. 

tifosi del liverpool a parigi 4 tifosi del liverpool a parigi 4

 

Per avere un palleggio continuo, esatto come questo, con l'avversario sempre addosso, bisogna saper controllare il pallone in modo magistrale. Per Liverpool e Real questo è pane. È la bellezza del semplice che pochi sanno avere. Anche se spesso capita di rimpiangere il vecchio gioco verticale, l'astuzia di un contropiede. Ma non ci sono stati dribbling, pochissima profondità. Un calcio vero, anche se molto orientato, controllato. 

 

tifosi del liverpool allo stade de france 3 tifosi del liverpool allo stade de france 3

Come in tutte le grandi finali, l'importanza del risultato ha limitato le intraprendenze. Il gol di Vinicus a inizio ripresa, molto bello per come parte da Carvajal ed è portato all'assist da Valverde, rompe la partita e spezza in due il gioco. Diventa una diversa partita all'italiana, con quattro attaccanti del Liverpool e il Real che non dimentica il palleggio ma si chiude come fosse un avversario qualunque. È qui che il Liverpool dimostra di aver sbagliato partita, forse stagione, sia pure ai suoi livelli. 

 

liverpool real courtois liverpool real courtois

Troppo tempo a giocare a scacchi, tocchi prestigiosi, ma velocità solo quando era già sotto. Ha perso Klopp la sua rabbia contadina, ha messo bellezza nel vecchio bisogno di essere essenziale. Grande squadra, ma splendidamente involuta. Il Real domina da oltre 70 anni, come abbia resistito al tempo e al Liverpool stasera, è un destino unico, ma resta il filo rosso del grande calcio, la continuità dell'intelligenza. Con il suo angolo d'Italia stretto al petto.

liverpool real liverpool real tifosi del liverpool allo stade de france 9 tifosi del liverpool allo stade de france 9 tifosi del liverpool allo stade de france 8 tifosi del liverpool allo stade de france 8 carlo e davide ancelotti 2 carlo e davide ancelotti 2 carlo e davide ancelotti 4 carlo e davide ancelotti 4 davide ancelotti 6 davide ancelotti 6 carlo e davide ancelotti 8 carlo e davide ancelotti 8 liverpool real ancelotti liverpool real ancelotti

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGONEWS! – COSA BOLLE NELLA TESTA TRICOLOGICAMENTE SVANTAGGIATA DI ENRICO LETTA? IN VISTA DELLE ELEZIONI DEL 2023, OLTRE A UNA LEGGE ELETTORALE PROPORZIONALE CON SBARRAMENTO AL 4%, IL CAMPO LARGO COL M5S SARÀ SOSTITUITO DAL “CAMPETTO CIVICO” CON LE LISTE DEI SINDACI PD (GORI, GUALTIERI, TOMMASI, DE CARO, SALA, MANFREDI, ETC) - SE L'EGO DI CALENDA GIOCA IN PROPRIO, RENZI È IL PARIA DI TURNO: ITALIA MORTA NESSUNO LA VUOLE, AL PUNTO CHE È COSTRETTO A ELEMOSINARE ATTENZIONI ALL’EX NEMICO, LUIGI DI MAIO…

business

CHE SENSO HA FARE L’AMAZON ITALIANA SE C’È GIÀ QUELLA ORIGINALE, CHE FUNZIONA MEGLIO? – SE LO DOVEVA CHIEDERE CHI HA BUTTATO UNA MAREA DI SOLDI IN “EPRICE”: PAOLO AINIO DI BANZAI, MATTEO ARPE, PIETRO BOROLI E ALTRI FINANZIERI E IMPRENDITORI, CHE SOGNAVANO DI CREARE UN SITO DI E-COMMERCE PARAGONABILE AL COLOSSO DI BEZOS. E INVECE, DOPO LA QUOTAZIONE E TANTE SPERANZE, IL SITO È AL COLLASSO: IL PATRIMONIO È AZZERATO E L’UNICA ANCORA DI SALVEZZA SONO GLI EMIRATINI DI “NEGMA”, CHE HANNO PROMESSO 20 MILIONI DI LIQUIDITÀ

cronache

"I TASSISTI DICHIARANO AL FISCO POCO PIU' DI MILLE EURO AL MESE E COMPRANO LICENZE CHE NE COSTANO 180 MILA" – SELVAGGIA LUCARELLI VA ALL'ATTACCO DEI TASSISTI: “È ORA DI APRIRE IL MERCATO E CHIUDERE DEFINITIVAMENTE LO SPORTELLO DEI TAXI CHE SI SPACCIANO PER SERVIZIO PUBBLICO, BEN ATTENTI A TUTELARE SOLO IL PRIVATO. AMMANTANO LA LORO ARROGANZA DI NOBILI RAGIONI” – E DAI TASSISTI DI NAPOLI ARRIVA L'INDECENTE RISPOSTA CON IL CORO “SELVAGGIA LUCARELLI È UNA PUTTANA!” – VIDEO

sport

"TUTTA LA MIA CARRIERA È INGHIOTTITA IN QUEI 7 SECONDI DI URLO" – MARCO TARDELLI RILASCIA UN'INTERVISTA "CORE A CORE" ALLA COMPAGNA MYRTA MERLINO, SU "OGGI", E TORNA PER L'ENNESIMA VOLTA A PARLARE DEL GOL IN FINALE DEL MUNDIAL DELL'82: "QUELL’URLO HA RISCATTATO OGNI ITALIANO E HA INTRAPPOLATO ME PER SEMPRE, NEL BENE E NEL MALE" (TRANQUILLO, HA INTRAPPOLATO ANCHE NOI) - "MOLTI CREDONO CHE QUELL’URLO FOSSE DI GIOIA, DI ESULTANZA. IN REALTÀ C’ERA MOLTO DI PIÙ. ERA UNA LIBERAZIONE, UNA RIBELLIONE, UNA RIVINCITA… ANCHE SULL’IMMENSO GIANNI BRERA"

cafonal

PABLITO, L’UOMO CHE FECE PIANGERE IL BRASILE – UNA MOSTRA AL CONI CELEBRA PAOLO ROSSI A 40 ANNI DA ITALIA-BRASILE 3-2 – MALAGO’ SOTTOLINEA IL VIZIO ITALIANO DI CORRERE IN SOCCORSO DEL VINCITORE: “LA POLITICA SI AVVICINÒ ALLA NAZIONALE SOLO NEL MOMENTO DELLA VITTORIA PRIMA AVEVA CHIESTO ADDIRITTURA CHE L’ITALIA SI RITIRASSE. BEARZOT HA FATTO UN'IMPRESA STORICA CHE HA SAPUTO UNIRE UN INTERO PAESE” – I RICORDI DI TARDELLI, DELL’ARBITRO KLEIN E DELLA MOGLIE DI PAOLO ROSSI, FEDERICA CAPPELLETTI – FOTO+VIDEO

viaggi

salute