LA SCOMMESSA DI AGNELLI: AL POSTO DI SARRI IL PRESIDENTE BIANCONERO DECIDE DI PUNTARE SU ANDREA PIRLO, AL SUO ESORDIO ASSOLUTO COME ALLENATORE (ERA STATO SCELTO DA AGNELLI PER LA UNDER 23 BIANCONERA) - L'EX CENTROCAMPISTA HA FIRMATO UN CONTRATTO BIENNALE FINO AL 2022 

-

Condividi questo articolo

Da "www.gazzetta.it"

 

pirlo figli pirlo figli

Ci siamo, ora è ufficiale: Andrea Pirlo sarà il nuovo allenatore della Juve fino al 2022. Prenderà il posto di Sarri, esonerato dopo l'eliminazione dalla Champions per mano del Lione.

 

L'ex regista, 41 anni, aveva appena intrapreso l'avventura in Serie C come allenatore della Juve Under 23, ma la sua tappa è durata solo dieci giorni (era stato ufficializzato il 30 luglio). Il presidente Agnelli, il giorno della sua presentazione da tecnico dell'U23, disse che "il percorso della seconda squadra verso la prima deve valere per i giocatori e per l'allenatore.

la gioia di andrea pirlo dopo juventus atletico madrid la gioia di andrea pirlo dopo juventus atletico madrid

 

Devono meritarlo, e questa è solo la prima tappa". Ed è stato lo stesso presidente a decidere in prima persona e a chiamare Pirlo in sede alla Continassa oggi pomeriggio. Al suo posto, alla guida dell’Under 23 dovrebbe andare uno tra Fabio Grosso (favorito) e Marco Baroni.

 

Pirlo è alla sua prima esperienza in Serie A da allenatore. Dopo tre stagioni a New York in Mls, ha smesso di giocare nel 2017 e nel 2018 ha preso il patentino da tecnico (27 settembre).

 

totti pirlo totti pirlo

Una carriera unica, trofei in serie, due volte campione d'Europa e campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale azzurra. Più di 700 presenze in carriera con le maglie di Inter, Brescia, Reggina, Milan, Juve e New York FC. Regista inimitabile dal palmarés pieno di vittorie. Ora la panchina bianconera, lo ha annunciato ufficialmente il club bianconero.

pirlo pirlo PIRLO PIRLO buffon pirlo buffon pirlo PIRLO SALUTA PIRLO SALUTA pirlo pirlo ilaria d'amico pirlo ilaria d'amico pirlo pirlo pirlo

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA ROMA TREMA, LO STADIO ORA E’ UN MIRAGGIO – IL PD SI SFILA, IL PROGETTO DEL NUOVO IMPIANTO A TOR DI VALLE SEMPRE PIU’ IN BILICO, LA RAGGI: “I DEM NON VOGLIONO LO STADIO. VIA LIBERA ENTRO NATALE” - IL CLUB GIALLOROSSO SI ASPETTAVA IN QUESTO MESE IL VIA ALL’ITER CHE DOVREBBE PORTARE ALL’APPROVAZIONE DELLA VARIANTE E DELLA CONVENZIONE URBANISTICA – LA SINDACA E’ ALLE PRESE CON UN MOVIMENTO SPACCATO E CON UN PD CHE PARTE DA UNA “POSIZIONE DI FORTE CONTRARIETA’”

cafonal

viaggi

salute