LA SUPER CHAMPIONS SPACCA IL CALCIO – CAIRO AFFOSSA IL PROGETTO VOLUTO DA ANDREA AGNELLI, CAPO DELL’ECA, UEFA E TOP CLUB EUROPEI: " SAREBBE UN ATTENTATO AL CALCIO, NON SI VA A GIOCARE NELLE COPPE AD INVITI, NEMMENO FOSSE UNA CENA DI GALA PER POCHI RICCHI ELETTI DAL SIGNORE. COME SI PUÒ PENSARE DI METTERE IL CAMPIONATO IN SETTIMANA E NEMMENO POTER COMPETERE PER I POSTI CHAMPIONS PERCHÈ SONO GIÀ ASSEGNATI?"

-

Condividi questo articolo

Guglielmo Buccheri per la Stampa

cairo andrea agnelli ceferin cairo andrea agnelli ceferin

 

Nel calcio ci sono momenti in cui una città, o un luogo, diventano simbolo.

Madrid, in queste ore, lo è perchè, a Madrid, da ieri sera e per tutta la giornata, i club delle Leghe Europee hanno deciso di agire. Contro chi? E per quale motivo? C' è un piano Uefa-Eca dai dettagli vaghi, ma dai principi definiti: nuova Champions, o meglio, Super Champions, dal 2024 con posti fissi, sistema di promozioni e retrocessioni, partite anche nel fine settimana.

 

Totale squadre trentadue, da dividere in 4 gironi da otto e non, come ora, in otto gironi da quattro. L' Eca raggruppa 232 società e, dal 2017, vede al suo vertice il presidente della Juve, Andrea Agnelli: la rivoluzione ha l' appoggio dei top club, di chi crede fortemente che stia arrivando la stagione dei duelli Juve-Real o Barcellona-Manchester United come confronto non occasionale, ma garantito.

 

cairo andrea agnelli cairo andrea agnelli

Oltre 200 presidenti in Spagna E, il resto d' Europa? Madrid è il loro ombelico del mondo, la sede scelta per scendere in campo, capire e, soprattutto, farsi sentire. Dall' Italia si sono mossi in quindici, tutta la A tranne Juve (in Spagna c' è Agnelli, ma come vertice Eca), il Milan, l' Inter e la Roma, oltre al retrocesso Frosinone.E, nella capitale, si sono presentati anche i rappresentanti di 7 club di B.

 

Così come presentata, seppur nelle sue linee guida, la svolta non può essere accettata. «Sarebbe un attentato al calcio, non si va a giocare nelle coppe ad inviti, nemmeno fosse una cena di gala per pochi ricchi eletti dal Signore. E, questo, perchè qualcuno vuole aumentare i fatturati del proprio club: come si può pensare - sottolinea il presidente del Torino Urbano Cairo - di mettere il campionato in settimana e nemmeno poter competere per i posti Champions perchè sono già assegnati?».

superga cairo superga cairo

 

Campionati «svuotati» Campionati «svuotati» e tradizioni superate: le Leghe Europee pensano alle barricate, Premier in testa visto che là, in Inghilterra, gli stadi sono sempre pieni e la passione alta. «È una follia. Scimmiottare le leghe americane non ha nulla a che vedere con il calcio italiano o europeo: Barcellona-Liverpool, una settimana fa in chiaro, ha fatto il 20 per cento di ascolti, Atalanta-Fiorentina di Coppa Italia sulla Rai di più», così Cairo.

 

champions champions

Eca ed Uefa pensano ad un calendario con più gare internazionali e meno di campionato, dove avrebbero più spazio gli under 21 e 23: un modo per dare visibilità ai brand, indipendentemente che siano quelli di Manchester, Real, Juve o Legia Varsavia, Sporting Lisbona, Anderlecht. Dal 2021 partirà una nuova coppa, con 96 club complessivamente coinvolti dalla Champions in giù.Dal 2024, promozioni o retrocessioni. Almeno così pare.

ceferin agnelli ceferin agnelli ceferin ceferin ceferin ceferin

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

COME CI HA FREGATO MARCHIONNE – RICCARDO RUGGERI ALZA IL SIPARIO SUGLI ULTIMI ANNI DEL GRUPPO FIAT, QUELLI DELLA GESTIONE MARCHIONNE E DELL’OPERAZIONE CHRYSLER: “DETROIT È RIMASTA UNA DELLE CAPITALI DELL’AUTO MONDIALE, TORINO È DIVENTATA CITTÀ DELLA CULTURA. L’ITALIA NON HA PIÙ UN’INDUSTRIA DELL’AUTO, È COME LA SPAGNA” – LE MAGIE DI “MARPIONNE”, CON I FINTI PIANI INDUSTRIALI E LE “FAKE TRUTH”, E IL CAMBIO DI STRATEGIA INIZIATO CON IL TENTATO ACCORDO CON RENAULT

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute