TOTTI CHIAMA FRIEDKIN. “SE MI DOVESSE CONTATTARE PER TORNARE ALLA ROMA, MI METTEREI SEDUTO E NE PARLEREI. DAL PRESIDENTE ALL’ALLENATORE, A TRIGORIA SONO TUTTI STRANIERI, MANCA QUALCUNO CHE CONOSCA L'AMBIENTE” - LA STOCCATA AI DIRIGENTI "PRIMEDONNE" (BALDINI), LE POLEMICHE SULL’AGENZIA DI SCOUTING, LA SERIE TV E I BOTTA E RISPOSTA STRACULT CON CASSANO: “E’ IL GIGI MARZULLO DEI CALCIATORI…” – LE IRONIE SU JARDEL, REPKA E NAPPI - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Dagonews

 

ADANI VIERI CASSANO TOTTI VENTOLA ADANI VIERI CASSANO TOTTI VENTOLA

Totti chiama Friedkin. “Se la nuova proprietà mi dovesse contattare per tornare alla Roma, mi metterei seduto e ne parlerei”. Metti una sera il Capitano giallorosso alla Bobo Tv con Cassano, Vieri, Ventola e Adani.

 

Battute, divertimento, aneddoti e rivelazioni: "Ho parlato con il nuovo general manager giallorosso Tiago Pinto. Alla Roma sono tutti stranieri, manca qualcuno che conosca l'ambiente. Mi sarebbe piaciuto fare il direttore tecnico, fare da tramite tra squadra e società. Con la precedente gestione “ero l’ultimo degli ultimi, mai coinvolto”.

FRANCESCO TOTTI CASSANO FRANCESCO TOTTI CASSANO

 

E sull'addio: "Mi sarei ammazzato piuttosto che lasciare la mia squadra. Mi sarei visto per sempre alla Roma, poi mi hanno messo al muro costringendomi a una decisione che mai avrei preso. Ho fatto una scelta, sono rimasto nel mondo del calcio. Faccio tutte le cose a norma", la risposta alle polemiche sulla sua agenzia di scouting.

 

“Ora vorrei portare a termine questo percorso - continua Totti - Mi sentirei una merda a lasciare i miei collaboratori, poi se mi dovessi stancare o mi mettessero i bastoni tra le ruote vedrei che fare. Spero di aiutare la Roma a crescere almeno dall’esterno con il mio lavoro, però ci soffro. Da tifoso mi incazzo perché spero che arrivi più in alto possibile. Quando accompagno a Trigoria mio figlio Christian per gli allenamenti resto fuori sul piazzale…

FRANCESCO TOTTI FRANCESCO TOTTI

 

Secondo voi perché tanti ex giocatori non possono far parte di un club? Forse perché danno fastidio”. Nell’atto di accusa contro i dirigenti “primedonne” è facile scorgere una stoccata contro Franco Baldini, definito da Cassano, “lo sceneggiatore”:

 

“Sono gli ex calciatori che conoscono il calcio, non gli altri -  riprende Totti - Io suggerivo giocatori per il bene della Roma, non volevo neanche che uscisse il mio nome. Dicevo “dì che l’hai preso tu, non mi interessa, le copertine ce lo ha avute per 20 anni”.

 

Totti parla della serie tv su Sky dal 19 marzo (“Gli attori che fanno Cassano e Spalletti sono identici”) e confessa che con Cassano ha vissuto “i momenti migliori” della sua carriera. “Non mi ha ascoltato. Si è fatto abbindolare da altre persone e non ci ha capito un cazzo”. Il botta e risposta con Fantantonio è esilarante.

 

figlio e padre friedkin foto mezzelani gmt1 figlio e padre friedkin foto mezzelani gmt1

Cassano ricorda la rottura avvenuta sul mancato rinnovo del contratto: “Nella mia follia me la prendo con Totti e Montella e dico loro: Mi avete rubato i soldi, mi avete truffato”. E Totti: “Antonio è il Marzullo dei calciatori. Si fa le domande e si dà le risposte da solo”. Battute anche sul cappotto con il pellicciotto con cui Cassano si presentò a Madrid: “Bisogna avere i coglioni”, artiglia il Peter Pan di Bari vecchia. E Totti: “Ma il WWF non ti ha chiamato?”. La controreplica: “L’accalappiacani, mi doveva chiamare…”.

 

mario jardel mario jardel

Il rimpianto è per i due scudetti clamorosi buttati con la Roma. E nel ricordare i vecchi campionati fioccano le ironie su Mario Jardel, il centravanti con la pancia dell’Ancona, sui cazzotti con l’ex centrale della Fiorentina Repka: “Quello entrava in campo con i guantoni…”. E su Nappi: "Lui e Cassano i più forti a padel? Di bruttezza o di gioco'"

 

nappi nappi

 

mario jardel mario jardel

 

TOTTI BALDINI TOTTI BALDINI

repka repka

TOTTI TOTTI pietro castellitto francesco totti speravo de mori' prima PH Iacovelli-Zayed pietro castellitto francesco totti speravo de mori' prima PH Iacovelli-Zayed totti totti FRANCESCO TOTTI FRANCESCO TOTTI totti cassano totti cassano giorgio colangeli enzo totti in speravo de mori' prima PH Iacovelli-Zayed giorgio colangeli enzo totti in speravo de mori' prima PH Iacovelli-Zayed francesco totti francesco totti

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI – SE RIMANETE A CASA, IN TV, IN CHIARO NON C’È MOLTISSIMO, AHIMÉ. ANCHE SE “DAYLIGHT” TUTTO GIRATO A ROMA NEL 1996, ME LO RIVEDREI SUBITO. MI RIVEDREI ANCHE “MEZZO DESTRO, MEZZO SINISTRO”. VI CONSIGLIO PERÒ SU RAI DUE IL BELLISSIMO “WIDOWS”, THRILLER AL FEMMINILE DIRETTO DA STEVE MCQUEEN. IN SECONDA SERATA PREPARATEVI, LA5 RILANCIA “50 SFUMATURE DI GRIGIO” CON DAKOTA JOHNSON E JAMIE DORNAN CHE FANNO SESSO VIOLENTO. ANCHE SE, COME DA CONTRATTO, MI RACCOMANDO, “NIENTE FISTING ANALE”… - VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute

NON SIETE UOMINI DI MONDO SE NON CONOSCETE L'ADDERALL - LA VERSIONE FARMACEUTICA DELLA METANFETAMINA È IL FARMACO PIÙ DIFFUSO NEGLI STATI UNITI PER IL TRATTAMENTO DEL DISTURBO DEL DEFICIT D'ATTENZIONE. MA VIENE USATO COME "DOPING" PER MIGLIORARE LE PROPRIE PRESTAZIONI COGNITIVE, TANT'E' CHE MOLTI LO PRENDONO AL POSTO DELLA COCAINA - AGISCE A LIVELLO DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE, DOVE FACILITA IL RILASCIO DI SEROTONINA E DOPAMINA, NEUROTRASMETTITORI CON UN RUOLO IMPORTANTE IN FUNZIONI QUALI REATTIVITÀ, ATTENZIONE E CONCENTRAZIONE - CHI LO USA? PROFESSIONISTI, SPORTIVI, ANALISTI FINAZIARI, UOMINI D'AFFARI…