IL BUCO DELLE MERAVIGLIE  - IN ATTESA DI POTER RICOMINCIARE A VIAGGIARE, GODETEVI LE SPETTACOLARI IMMAGINI DI PLAYA DEL AMOR, IN MESSICO: IL VIDEO, CATTURATO DA UN DRONE, MOSTRA LA “SPIAGGIA INVISIBILE” SULL’ISOLA MARIETA, FORMATASI ALL’INTERNO DI UN ANTICO CRATERE VULCANICO – PER ARRIVARE A GODERSI UNA GIORNATA DI SOLE IN QUESTO LUOGO PARADISIACO BISOGNA ATTRAVERSARE UN… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Da "www.greenme.it"

 

playa del amor in messico 9 playa del amor in messico 9

Messico, Isole Marieta. Nel cuore dell’arcipelago centroamericano c’è un posto che sembra un paradiso in terra, che va oltre l’immaginazione ed è accessibile solo tramite un tunnel naturale.

 

Al largo della costa di Puerto Vallarta, sulla sponda messicana del Pacifico, sorge una spiaggia “invisibile” formatasi all’interno di un antico cratere vulcanico. Già questo basterebbe a far venire voglia di visitarla ma c’è di più.

 

playa del amor in messico 8 playa del amor in messico 8

La spiaggia bianchissima è accessibile solo attraverso un tunnel lungo 80 metri che la collega all’Oceano Pacifico. Per questo è stata soprannominata Hidden Beach o Playa del Amor. Un posto da sogno, l’arcipelago della Marieta Islands, formatosi probabilmente secoli fa a seguito dell’intensa attività vulcanica della zona.

 

playa del amor in messico 7 playa del amor in messico 7

L’arcipelago è costituito da due piccole isole e due isolotti di origine vulcanica a sud-est della Riviera Nayarit noto come “il gioiello della costa del Pacifico”. Durante i primi anni del 1900, il governo messicano approfittò del fatto che le due isole fossero completamente disabitate e le utilizzò per condurre dei test militari.

 

playa del amor in messico 6 playa del amor in messico 6

Per fortuna oggi non è più così, anche grazie a Jacques Cousteau. Dopo anni di ricerche e sforzi per proteggere legalmente l’arcipelago, gli scienziati guidati da Cousteau riuscirono a convincere le autorità messicane a dichiarare le Marietas un parco nazionale protetto contro la pesca, la caccia e le altre attività umane potenzialmente dannose.

playa del amor in messico 5 playa del amor in messico 5 playa del amor in messico 3 playa del amor in messico 3 playa del amor in messico 2 playa del amor in messico 2 playa del amor in messico 1 playa del amor in messico 1 playa del amor in messico 10 playa del amor in messico 10 playa del amor in messico 11 playa del amor in messico 11 playa del amor in messico 4 playa del amor in messico 4

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

AIUTO! SONO IN ARRIVO LE “NUOVE KARDASHIAN” – CHARLI D’AMELIO È LA “TIKTOKER” PIÙ SEGUITA AL MONDO, CON 170 MILIONI DI “FOLLOWERS” E INSIEME ALLA SORELLA DIXIE, ANCHE LEI NELLA TOP TEN DEI “TIKTOKERS” PIÙ FAMOSI, SONO LE PROTAGONISTE DI UN REALITY SU DISNEY+ CHE RACCONTA LE LORO VITE PRIVATE – “IN TV NON NASCONDIAMO LE CRISI D’ANSIA, DOBBIAMO ANCORA FARE L'ABITUDINE A TUTTA QUESTA POPOLARITÀ” – MA INSIEME AGLI AMMIRATORI ARRIVANO ANCHE GLI “HATERS”

politica

COSI' NON SI PASS - SALLUSTI "AVVISA" SALVINI E MELONI DOPO IL FLOP DELLE PROTESTE NO PASS: “MI AUGURO CHE ANCHE GLI ESPONENTI DI CENTRODESTRA CHE IN QUESTI MESI HANNO STRIZZATO L'OCCHIO AI NO PASS PRENDANO ATTO CHE GLI ITALIANI LA PENSANO DIVERSAMENTE - SOGNO UN CENTRODESTRA CHE SI CANDIDI A GOVERNARE IL PAESE, NON UNO CHE SI METTE ALLA TESTA DI UNA MINORANZA NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI IMPAURITA MA PIÙ PROBABILMENTE IGNORANTE, OSTILE ALLA SCIENZA E IN CERCA DI UN RUOLO CHE ALTRIMENTI NON AVREBBE”

business

cronache

GIOVANNA BODA, INDAGATA PER CORRUZIONE, ERA CANDIDATA A DIVENTARE MINISTRO DELL'ISTRUZIONE CON L'APPOGGIO DEL QUIRINALE E DI MARIA ELENA BOSCHI, ALLA CUI COGNATA STAVA CERCANDO UN POSTO DI LAVORO - “LA VERITÀ”: “QUALCUNO AI VERTICI DELLA PROCURA O DELLA FINANZA HA AVVERTITO CHI DI DOVERE CHE QUALCUNO STAVA CANDIDANDO A MINISTRO UN'INDAGATA PER CORRUZIONE, INTERCETTATA E A RISCHIO DI ARRESTO? FONTI SMENTISCONO QUESTA SECONDA IPOTESI. LA VICENDA DIFFICILMENTE SARÀ CHIARITA, ANCHE PERCHÉ SU DI ESSA È CALATO IL SILENZIO…”

sport

cafonal

viaggi

salute

“UNA CURA PER IL COVID C'È GIÀ E SI PUÒ USARE DA SUBITO” - GIUSEPPE REMUZZI, DIRETTORE DELL'ISTITUTO MARIO NEGRI: “IL NOSTRO TRATTAMENTO CON ANTINFIAMMATORI RIDUCE LE OSPEDALIZZAZIONI DEL 90%. GLI STUDI SONO PUBBLICATI, I MEDICI POSSONO APPLICARLI A PRESCINDERE DALLE LINEE GUIDA. LE EVIDENZE A FAVORE DEGLI ANTINFIAMMATORI COMINCIANO A ESSERE TANTE ANCHE SE NON GIUSTIFICANO ANCORA IL CAMBIO DELLE RACCOMANDAZIONI DA PARTE DI AIFA. L'UNICO SCETTICO CHE ABBIAMO INCONTRATO? UN ITALIANO…”