E VOI CI ENTRERESTE IN UNA GROTTA MANGIA UOMINI? LA CAVA SI CHIAMA “ANA KAI TANGATA” E SI TROVA SULL’ISOLA DI PASQUA: NESSUNO SA QUALE SIA IL MISTERO DIETRO IL SUO NOME DAL SUONO SINISTRO, MA SICURAMENTE RISPECCHIA LE TRADIZIONI TRIBALI DOVE IL CANNIBALISMO NON ERA DI CERTO UN TABÙ – C’È CHI PENSA CHE LA SUA FAMA SIA DOVUTA A… - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Noemi Penna per "www.lastampa.it"

 

ana kai tangata 5 ana kai tangata 5

Ana Kai Tangata si traduce letteralmente come grotta mangia uomini. Ma quale sia il suo vero significato, nessuno lo sa: potrebbe essere "grotta dove mangiano gli uomini", oppure "grotta che mangia gli uomini"; o ancora "grotta dove si mangiano gli uomini".

 

Un nome che rispecchia le tradizioni tribali, dove il cannibalismo non era di certo un tabù. Ma che probabilmente dovuto alle correnti e alle maree che in tempi passati devono aver risucchiato e intrappolato coloro che cercavano di entrare in questa grotta.

Siamo a Rapa Nui, la celebre Isola di Pasqua. 

 

ana kai tangata 7 ana kai tangata 7

Ma per una volta i protagonisti non sono i moai. E in questa grotta – in realtà sono due, ma la gemella è tutt'oggi inavvicinabile –  si nascondono delle pitture rupestri molto rare: disegni di navi, canoe polinesiane, uccelli e animali disegnate sulla roccia levigata con pigmenti naturali rossi, bianchi e neri misti a olio di squalo. Una chicca per cui forse vale la pena sfidare questo «insidioso» sito, dato che l'acqua, il tempo e la salsedine li stanno cancellando.

 

ana kai tangata 4 ana kai tangata 4

In realtà non ci sono pericoli a visitare la grotta se si seguono le raccomandazioni date. In ogni caso, per chi non se la sente di affrontare la «ferocia cannibale» della grotta, con una semplice escursione è possibile arrivare sulla scogliera di fronte, da cui ammirare le onde che si infrangono contro Ana Kai Tangata e la sua <gemella cattiva> che si trova poco più a sud. 

ana kai tangata 3 ana kai tangata 3

 

Le grotte si trovano vicino all'inizio del Sendero Te Ara o Te Ao. Per arrivarci, partendo da Policarpo Toro bisogna seguire i cartelli presenti lunga la strada che porta al vulcano Orongo.

ana kai tangata 2 ana kai tangata 2 ana kai tangata 6 ana kai tangata 6 ana kai tangata 1 ana kai tangata 1

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute