AVETE L’ABITUDINE DI CENARE INTORNO ALLE 23 O ANCHE PIÙ TARDI? MALE, ANZI MALISSIMO! – SECONDO UNO STUDIO PRESENTATO DURANTE LA GIORNATA MONDIALE DEL SONNO, IL RISCHIO DI MORTALITÀ AUMENTA PER TUTTE LE CAUSE, DAL CANCRO AL DIABETE – IN PARTICOLARE, NEL GRUPPO SOTTO STUDIO CHE CONSUMAVA PASTI “PESANTI”, IL RISCHIO MORTALITÀ PER QUALSIASI CAUSA È AUMENTATO DEL 21% - CENARE TARDI CREEREBBE SCOMPENSI ALL'ORGANISMO SOPRATTUTTO SE DIVENTA UN'ABITUDINE ALIMENTARE NOTTURNA E…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Alessandro Ferro per www.ilgiornale.it

 

masticazione 2 masticazione 2

Cenare a tarda serata, più o meno intorno alle 23 o anche più tardi di notte aumenta il rischio di mortalità per qualsiasi causa: è questo il risultato di uno studio presentato durante la Giornata Mondiale del Sonno che si è tenuta lo scorso 15 marzo dalla Società Italiana di Diabetologia.

 

Quali sono i risultati

"Mangiare notturno in termini di tempi, frequenza e qualità del cibo e rischi di mortalità per tutte le cause, cancro e diabete: risultati di un sondaggio nazionale sugli esami sanitari e nutrizionali", è il titolo del lavoro pubblicato su Nutrition & Diabetes

cena in compagnia cena in compagnia

[…] lo studio ha messo in luce che il rischio mortalità nei pazienti diabetici diventava più del doppio tra quelli che cenavano negli orari compresi tra le 23 e le 24.

 

Nel gruppo che consumava pasti considerati "ad alta densità energetica", come dire pesanti, il rischio mortalità per qualsiasi causa è aumentato del 21%. "Abbiamo rivelato che, rispetto al non mangiare di notte, il consumo di cibo notturno era associato ad un aumento della mortalità per tutte le cause solo per i pasti tra le 23:00 e le 1:00, alla mortalità per cancro solo per i pasti tra le 1:00 e le 2:00 e alla mortalità per diabete mangiare tra le 22:00 e le 24:00", spiegano gli studiosi.

mangiare  mangiare 

 

[…] Cenare tardi, insomma, creerebbe scompensi all'organismo soprattutto se diventa un'abitudine alimentare notturna, non certamente se si cena tardi ogni tanto o raramente. Gli studiosi sono quindi arrivati alla conclusione che il consumo di cibo notturno a quel gruppo di persone preso in esame (oltre 41mila) si associava a un aumento della mortalità per tutte le cause, cancro e diabete, con tempi, frequenza e qualità del cibo variabili. Viceversa, mangiare entro le 23 o assumere cibi a bassa densità energetica "potrebbe essere suggerito per la riduzione del rischio di mortalità in eccesso durante i pasti notturni".

 

mangiare  mangiare 

Le parole dell'esperto

"Il momento in cui vengono consumati i pasti è più importante di quanto si pensi", ha spiegato il prof. Angelo Avogaro, Presidente della Sid, aggiungendo che "consumare pasti notturni ad alto carico energetico espone a rischi maggiori. Quindi la scelta degli alimenti è una strategia per contrastare i rischi dell’alimentazione notturna, sia essa per abitudine che per necessità professionali come avviene nei lavoratori notturni o turnisti". Il tema a questo punto riguarda soprattutto i lavoratori notturni che hanno una massa corporea maggiore rispetto a chi lavora durante il giorno.

 

mangiare  mangiare 

"Il lavoro notturno determina una alterazione di numerosi profili metabolici con aumento dei trigliceridi, diminuzione del colesterolo ‘buono’, iperglicemia e aumento dell’emoglobina glicata – ha sottolineato Avogaro – Valori che tornano alla normalità quando si sospende la turnazione giorno/notte. In alcuni studi si è visto come i lavoratori notturni, a parità di calorie totali, tendano ad assumere cibi meno salutari e ultra-processati, come junk food che aumentano il rischio di obesità e diabete".

danni del cibo spazztura danni del cibo spazztura

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE APERTAMENTE URSULA VON DER LEYEN – LA DUCETTA È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DI PERDERE ECR, DALLA REAZIONE DI SALVINI PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI E DALLO ZOCCOLO POST-FASCIO DEL SUO ELETTORATO, DA SEMPRE EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA MILITARE PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…