BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 1.516 NUOVI CASI E 34 DECESSI, CON 114.776 TAMPONI EFFETTUATI (IERI 270.044) E IL TASSO DI POSITIVITÀ CHE SALE ALL’1,3% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 86,2 MILIONI, CON PIÙ DI 43,2 MILIONI I CITTADINI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO (80,13% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – I CASI E DECESSI REGIONE PER REGIONE…

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

 

bollettino 11 ottobre 2021 bollettino 11 ottobre 2021

Sono 1.516 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 2.278, qui il bollettino). Sale così ad almeno 4.701.832 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 34 (ieri sono stati 27), per un totale di 131.335 vittime da febbraio 2020. 

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.486.391 e 2.184 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 2.745). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 84.106, pari a -702 rispetto a ieri (-494 il giorno prima).

 

Tamponi Covid Tamponi Covid

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 114.776, ovvero 155.268 in meno rispetto a ieri quando erano stati 270.044. Mentre il tasso di positività sale all’ 1,3% (l’approssimazione di 1,32%); ieri era 0,8%. 

 

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri. Succede ogni lunedì: la curva tocca il «punto minimo» della sua altalena settimanale per via di pochi tamponi (il numero di test più basso della settimana, riferito alle analisi processate la domenica) e di conseguenza sale il rapporto di casi su test. Buono il confronto con lo scorso lunedì (4 ottobre) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +1.612 casi con un tasso di positività dell’1,3%: oggi infatti ci sono meno nuove infezioni del 4 ottobre, con la stessa percentuale. La tendenza della curva resta in discesa molto lenta.

curva contagi 11 ottobre 2021 curva contagi 11 ottobre 2021

 

Il sistema sanitario

Aumentano le degenze in ogni area, dopo sei giorni di dati ospedalieri in riduzione. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +37 (ieri -41), per un totale di 2.688 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono +10 (ieri -3) — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI —, portando il totale dei malati più gravi a 374, con 18 ingressi in rianimazione (ieri 13).

 

Vaccini Vaccini

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 86,2 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono oltre 43,2 milioni (80,13% della popolazione over 12). Ad aver ricevuto una sola dose sono 45,7 milioni di persone (84,73% dei vaccinabili), mentre oltre 309 mila hanno avuto la dose aggiuntiva. 

 

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. 

 

Lombardia 886.894: +87 casi (ieri +278)

Veneto 472.672: +156 casi (ieri +224)

Campania 459.211: +129 casi (ieri +245)

Emilia-Romagna 426.620: +191 casi (ieri +239)

Lazio 387.399: +188 casi (ieri +221)

Piemonte 380.686: +109 casi (ieri +114)

Sicilia 301.889: +231 casi (ieri 250)

Toscana 284.620: +162 casi (ieri +208)

Puglia 269.834: +76 casi (ieri +62)

Marche 114.549: +17 casi (ieri +91)

Friuli-Venezia Giulia 114.405: +30 casi (ieri +37)

Liguria 113.371: +19 casi (ieri +70)

Calabria 84.932: +65 casi (ieri +89)

Abruzzo 81.630: +6 casi (ieri +19)

P. A. Bolzano 77.479: +2 casi (ieri +46)

Sardegna 75.664: +23 casi (ieri +13)

Umbria 64.128: +6 casi (ieri +12)

P. A. Trento 48.652: +10 casi (ieri +35)

Basilicata 30.444: +9 casi (ieri +18)

Molise 14.546: 0 casi (ieri +6)

Valle d’Aosta 12.207: 0 casi (ieri +1)

 

I decessi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

 

Lombardia 34.090: +5 decessi (ieri +2)

Veneto 11.794: +2 decessi (ieri +2)

Campania 7.987: +1 decesso (ieri +2)

Emilia-Romagna 13.514: +6 decessi (ieri +4)

Lazio 8.690: +5 decessi (ieri +3)

Piemonte 11.779: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)

Sicilia 6.897: +5* decessi (ieri +3)

Toscana 7.212: +6 decessi (ieri +4)

Puglia 6.803: nessun nuovo decesso (ieri +1)

Marche 3.082: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila

Friuli-Venezia Giulia 3.828: nessun nuovo decesso (ieri +3)

Liguria 4.416: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)

Calabria 1.425: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)

Abruzzo 2.549: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila

P. A. Bolzano 1.197: +1 decesso (ieri +1)

Sardegna 1.652: nessun nuovo decesso (ieri +1)

Umbria 1.455: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila

P. A. Trento 1.375: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila

Basilicata 619: nessun nuovo decesso (ieri +1)

Molise 497: nessun nuovo decesso dal 29 settembre

Valle d’Aosta 474: nessun nuovo decesso dal 22 settembre

 

Condividi questo articolo

media e tv

"A SANREMO VIRGINIA RAFFAELE DISSE CHE PERSINO I MIEI PARENTI CREDEVANO FOSSI MORTO. PENSAI ALLORA CHE..." - PINO DONAGGIO SI RACCONTA IN UN LIBRO: "BRIAN DE PALMA MI DICE SEMPRE: TI HO TIRATO FUORI DAI CANALI DI VENEZIA!" ED È VERO. DEVO A LUI LA POPOLARITÀ IN AMERICA" - ECCO COME E’ NATA 'IO CHE NON VIVO" - "L'HA INCISA ANCHE ELVIS PRESLEY. MA NON L’HO CONOSCIUTO PER COLPA DI LITTLE TONY E BOBBY SOLO" – E POI MINA, DARIO ARGENTO, I 10 SANREMO E QUEL VAPORETTO... - LIBRO+VIDEO

 

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute