CHE MAL DI TECH! - L'USO SMODATO DI SMARTPHONE, PC E DEVICE HA SCATENATO UN'"EPIDEMIA" DI DOLORI CERVICALI E ARTICOLARI - LA "SINDROME DA COLLO DA SMARTPHONE", ANCHE CONOSCIUTA COME "TECH-NECK" È SEMPRE PIU' DIFFUSA E PUÒ PROVOCARE DOLORI, PROBLEMI ALLA MOBILITA' E L'USURA DEI DISCHI INTERVERTEBRALI - TUTTA COLPA DELLA POSTURA INNATURALE, CHE ASSUMIAMO PER GUARDARE I CELLULARI, CHE COSTRINGE I MUSCOLI A UNO STRESS ECCESSIVO: CON UN'INCLINAZIONE DI 60 GRADI, LA TESTA PUO' ARRIVARE A PESARE FINO A…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Maria Rita Montebelli per “il Messaggero”

sindrome del collo da smartphone 2 sindrome del collo da smartphone 2

 

[…] Si vedono ovunque: sugli autobus, in metropolitana, al ristorante. Persone di tutte le età, ingobbite verso lo schermo di un cellulare o un iPad, completamente rapite da quei pochi centimetri quadrati di schermo. […] Parliamo degli "smobie", gli zombie dello smartphone.

 

LO STRESS

Stando chini in avanti ore e ore, giorno dopo giorno si può arrivare a sviluppare una particolare forma di "cervicale" tecnologica o da iperconnessione. Subito identificata come sindrome "Tech(o Text) Neck" o "Sindrome da collo da smartphone". Sempre più diffusa. Perché questa postura innaturale, con il collo proteso in avanti, condanna ad uno stress continuo i muscoli del collo, che poi presentano il conto sotto forma di cefalee (soprattutto muscolo-tensive), contratture muscolari, scrosci articolari a carico del collo e delle spalle.

sindrome del collo da smartphone 6 sindrome del collo da smartphone 6

 

La stessa cosa accade a chi passa molte ore chino sulla tastiera del computer[…] Quando si guarda in basso verso lo schermo, i muscoli della parte posteriore del collo sono costretti ad un super-lavoro per tenere la testa, contro la forza di gravità. È come se il capo pesasse sempre di più, fino a sfiorare i 30 chili, quando è inclinato di 60°. […]

 

sindrome del collo da smartphone 5 sindrome del collo da smartphone 5

E così via a testa china, per mesi e mesi fino a quando a farne le spese non sono più solo i muscoli del collo, ma la sua stessa struttura ossea, cioè la colonna cervicale con le sue articolazioni e i dischi intervertebrali che vengono usurati, fino a compromettere la mobilità stessa della colonna e a portare alla comparsa di sintomi quali dolore cervicale, vertigini, formicolii, addormentamento o riduzione della forza a carico lungo gli arti superiori, per compressione di una radice nervosa a livello del collo. […]

 

LA PAUSA

Ma allora come alleviare questi sintomi? La prima cosa è […] cercare di tenere il telefono in borsa o in tasca, anziché vivere in continua simbiosi con lui. Conviene affidarsi a sane regole di buon senso […] In primo luogo, qualunque sia l'attività (o l'inattività) che si sta facendo, è buona regola muoversi spesso, alzandosi e camminando, anche solo intorno alla scrivania, almeno una volta ogni 30 minuti.

 

sindrome del collo da smartphone 4 sindrome del collo da smartphone 4

[…] La sedentarietà è infatti un importante fattore di rischio per le malattie cardio-vascolari e per il sovrappeso. Oltre ad alzarsi dalla sedia (o dal divano), è di aiuto fare degli esercizi di stretching per il collo, le spalle e la schiena, per allungare e decontrarre i muscoli. Quando si lavora al computer o si sta seduti alla scrivania, è bene usare una poltroncina ergonomica, con un buon supporto lombare e la possibilità di inclinare all'indietro lo schienale di 25-30°, per evitare di stare curvi in avanti e gravare con il peso della testa sul collo.

sindrome del collo da smartphone 3 sindrome del collo da smartphone 3

 

Lo schermo del computer va posizionato a 50-75 cm di distanza dagli occhi e alla loro altezza (eventualmente utilizzando un supporto o sollevandolo con una pila di libri).[…] Molto importante infine è curare la posizione del collo e delle spalle durante il riposo notturno. Un cuscino o un materasso sbagliati possono peggiorare i danni fatti durante il giorno.

sindrome del collo da smartphone 1 sindrome del collo da smartphone 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! - A TORINO, PER IL DOPO PALENZONA ALLA PRESIDENZA DI CRT, SI STANNO SONDANDO LE ISTITUZIONI SUL NOME DI MICHELE VIETTI, MAGISTRATO EX-CSM, OGGI DISOCCUPATO. UN NOME CHE È GRADITO AL SINDACO DI TORINO, STEFANO LORUSSO, CHE NON HA MAI SOPPORTATO LA PRESENZA E SOPRATTUTTO LA DISUBBIDIENZA DI PALENZONA - A DAR VOCE ALLA CANDIDATURA DI VIETTI C'È LA DI LUI CONSORTE, CATERINA BIMA, CHE RICOPRE IL RUOLO DI VICE PRESIDENTE DI CRT ED È STATA TRA GLI OPPOSITORI DELLA GESTIONE PALENZONA...

DAGOREPORT - CONTINUA L’IMBROGLIO-SCHLEIN: ELLY RINCULA SUL NOME NEL SIMBOLO DANDO LA COLPA A BONACCINI (SIC!) E SI RIMANGIA ''CAPOLISTA OVUNQUE": LO SARA' SOLO AL CENTRO E NELLE ISOLE - ALLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD DI IERI LA SVALVOLATA MULTIGENDER HA PERSO LA MAGGIORANZA DEL PARTITO. I VENTI DI RIVOLTA INVESTONO TUTTE LE VARIE ANIME DEL PD - ELLY SI È RIMBOCCATA LA LAPIDE QUANDO HA DETTO: O IL MIO NOME NEL SIMBOLO O MI METTETE CAPOLISTA IN TUTTE LE CIRCOSCRIZIONI. DI TALE PROPOSTA, LA ZARINA DEL PD NE AVEVA PARLATO SOLO CON BONACCINI. IL PRESIDENTE DEL PD HA ACCONSENTITO IN CAMBIO DELLA CANDIDATURA NEL SUD DEL RAS DELLE PREFERENZE, RAFFAELE “LELLO” TOPO, FIGLIO DELL’AUTISTA DI GAVA, CHE OVVIAMENTE FA PARTE DELLA SUA CORRENTE (AH! I CACICCHI…) - ALLA FINE VICINO A SCHLEIN RESTANO SOLO IN DUE, IL MULTI-TRASFORMISTA ZINGAR-ELLY E FRANCESCO BOCCIA, IL VERO ARTEFICE DEL SISTEMA PUGLIA, GARANTE DI DECARO ED EMILIANO - ANCHE SE ALLE EUROPEE IL PD GALLEGGERA' AL 20%, SINESTR-ELLY DOVRA' FARE LE VALIGIE...

DAGOREPORT: 100 SCALFARI MENO UNO - NON È SOLTANTO TELE-MELONI A CENSURARE GLI SCRITTORI: C'E' ANCHE IL GRUPPO GEDI – IL LIBRO SUL CENTENARIO DI SCALFARI CURATO DA SIMONE VIOLA, NIPOTE DI EUGENIO, IN EDICOLA INSIEME A ‘’REPUBBLICA’’, SQUADERNA CENTO INTERVENTI DI ALTRETTANTI TESTIMONIAL, TRANNE QUELLO INNOCUO E DEL TUTTO PERSONALE DI GIOVANNI VALENTINI, EX DIRETTORE DELL’ESPRESSO - LE SUE CRITICHE, MANIFESTATE SUL "FATTO QUOTIDIANO" SULL’OPERAZIONE “STAMPUBBLICA” E POI NEL SUO LIBRO SULLA PRESA DI POSSESSO DEL GIORNALE DA PARTE DI ELKANN, GLI VALGONO L’OSTRACISMO E LA DAMNATIO MEMORIAE – IL TESTO CENSURATO…

DAGOREPORT –  PER SALVARE IL "CAMERATA" ROSSI, PROSSIMO A.D. RAI, UNA MELONI INCAZZATISSIMA VUOLE LA TESTA DEL COLPEVOLE DEL CASO SCURATI PRIMA DEL 25 APRILE: OGGI SI DECIDE IL SILURAMENTO DI PAOLO CORSINI, CAPO DELL'APPROFONDIMENTO (DESTINATO AD ESSERE SOSTITUITO DOPO LE EUROPEE DA ANGELA MARIELLA, IN QUOTA LEGA) – SERENA BORTONE AVEVA PROVATO A CONTATTARE CORSINI, VIA TELEFONO E MAIL, MA SENZA RICEVERE RISPOSTA - ROSSI FREME: PIÙ PASSA IL TEMPO E PIU’ SI LOGORA MA LA DUCETTA VUOLE LE NOMINE RAI DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO SICURA DEL CROLLO DELLA LEGA CON SALVINI IN GINOCCHIO…)