CHI L’HA DETTO CHE LO SMART WORKING È UNA PACCHIA? - LAVORARE STANCA, E FARLO DA CASA INCOLLATI AL PC ANCORA DI PIÙ, SE NON SI HANNO I GIUSTI ACCESSORI: IN QUESTI DUE ANNI DI PANDEMIA CI SIAMO ACCORTI DI QUANTO SIA IMPORTANTE AVERE, NEL PROPRIO APPARTAMENTO COME IN UFFICIO, OGGETTI E PERIFERICHE FUNZIONALI E COMODE - MOUSE WIRELESS, TASTIERE, POGGIAPOLSI, SEDIE ERGONOMICHE PER NON AFFATICARSI, ECCO TUTTI GLI ACCORGIMENTI...

-

Condividi questo articolo


Michele Boroni per “Il Messaggero

 

GLI ACCESSORI

smart working 3 smart working 3

In questi ultimi due anni caratterizzati dallo smart working, passando molte più ore davanti al pc ci siamo accorti di quanto sia importante avere, a casa come in ufficio, oggetti e periferiche funzionali e comode.

 

Oggi ci concentriamo sulla comodità o, meglio, sull'ergonomicità degli accessori di cui ci circondiamo quando lavoriamo davanti al computer.

 

smart working 6 smart working 6

Infiammazione del tunnel carpale, tendiniti e affaticamento degli arti superiori sono spesso i principali effetti di un posizionamento sbagliato, ma anche di accessori come tastiere, mouse o gli stessi tappetini che non aiutano le nostre articolazioni, specialmente per chi fa dei lavori usuranti e che richiedono molte ore di fronte al pc (grafici, editor, architetti). Passiamo quindi in rassegna una serie di accessori che possono rendere più agevole e comodo il nostro lavoro.

 

L’EVOLUZIONE

smart working 3 smart working 3

Partiamo dai mouse. Da qualche anno i mouse wireless ergonomici sono molto apprezzati e preferiti rispetto a quelli classici perché proteggono la salute delle nostre articolazioni. Quelli più efficaci sono anche più costosi, ma ultimamente le cose sono cambiate. Recentemente Logitech, uno dei brand più attenti in questo campo, ha fatto uscire Lift, un nuovo mouse verticale dalle brillanti prestazioni e dall'ottimo rapporto qualità/prezzo (70 euro).

 

smart working smart working

Rispetto a un mouse classico si impugna in modo differente, simile a quando si sta per dare la mano a qualcuno: le dita stanno tutte sul lato destro, appoggiate sui due pulsanti e sulla rotellina di scorrimento, tranne il pollice, che sta sul lato opposto e viene usato per comandare due tasti programmabili.

 

esercizi smart working esercizi smart working

Il mouse è ricoperto da materiale soft touch che migliora la presa, ideali per chi ha mani medie o piccole (per mani più grandi si consiglia il modello MX vertical) e anche per i mancini che possono scegliere il modello apposito. Logitech Lift è accompagnato dal software Logi Option che permette di configurare la sensibilità, l'azione dei pulsanti e personalizzarne l'uso con vari software.

 

smart working 2 smart working 2

LA SENSIBILITÀ

Altri due mouse wireless ergonomici più tradizionali sono il Razer Pro Link (110 euro) dotato di una sensibilità molto elevata e che arriva a 16000 dpi, ideali per lavori di precisione anche su schermi grandi, ma anche il Microsoft Precision Mouse (110 euro), di tipo orizzontale perfetto per i software della Suite Office e con tre pulsanti personalizzabili.

 

smart working 7 smart working 7

Sotto il mouse non può mancare un tappetino, anch' esso ergonomico, solitamente morbido e confortevole, che si adatta alla forma della mano garantendo il massimo comfort. Tra i vari presenti sul mercato segnaliamo il tappetino Anpollo (10 euro) con il cuscinetto in gel per il polso che si adatta alla posizione della mano, riducendone le tensioni eccessive.

 

Infine arriviamo alle tastiere: anche per questi accessori sono stati fatti molti progressi per andare incontro alla diverse esigenze e per evitare le sindromi più importanti.

 

smart working a letto smart working a letto

Segnaliamo qui la Kensington ProFit Ergo (45 euro), ergonomica e senza fili, che prevede un layout suddiviso in due parti per adattarsi alla postura naturale delle mani; ha anche un poggiapolsi integrato per ridurre il rischio di generare disturbi agli arti superiori e tunnel carpale. È silenziosa, ideale per l'ufficio e per chi lavora da casa: ha anche un tastierino numerico e un ricevitore USB 3.0.

 

smart working 4 smart working 4

LA POSTURA CORRETTA

Oltre ad avere una seduta ergonomica, comoda e personalizzata, gli esperti posturologi raccomandano di tenere i piedi saldamente a terra e quindi di utilizzare un poggiapiedi ergonomico (Solemate 58 euro), una pedana che consente di stare seduto correttamente, far riposare gli arti inferiori e migliorare la circolazione del sangue.

 

dolore al collo 8 dolore al collo 8

Infine un altro accessorio che aiuta ad ottenere una posizione rilassata, consentendo di digitare correttamente anche per ore è il poggiapolsi per tastiera (MX Palm Rest, 28 euro) realizzato con morbido memory foam: comodo, durevole e antiscivolo.

 

Condividi questo articolo

media e tv

"COME SI DIVENTA UN'ICONA POP? È SEMPLICE, BISOGNA DECIDERE MOLTO PRESTO DI NON VOLER MAI FARE UN VERO LAVORO NELLA VITA" - JOHN WATERS, IL "PAPA DEL TRASH" E LEGGENDA DEL CINEMA INDIPENDENTE AMERICANO: "UN TEMPO ERA L'AMERICA VECCHIA E STUPIDA A VOLERMI CENSURARE, ADESSO SONO I GIOVANI E RICCHI LIBERAL. È BUFFO, PERCHÉ IN TEORIA SAREI D'ACCORDO CON MOLTE LORO BATTAGLIE" - "ADORO PASOLINI. ERA CATTOLICO, COMUNISTA E OMOSESSUALE: TUTTE COSE CHE MANDANO FUORI DI TESTA LA GENTE..."

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute