DOPO AVERCI INFLITTO LA VERSIONE CINEMATOGRAFICA DI ''CATS'', ANDREW LLOYD WEBBER SI FA INIETTARE UN VACCINO SPERIMENTALE, FORSE UN MODO DI SCUSARSI CON L'UMANITÀ: ''SONO ENTUSIASTA. FARÒ DI TUTTO PER FAR RIAPRIRE I TEATRI IN SICUREZZA''. IL GRANDE COMPOSITORE INGLESE ('JESUS CHRIST SUPERSTAR', 'IL FANTASMA DELL'OPERA', 'EVITA')

-

Condividi questo articolo

Da www.blitzquotidiano.it

 

Andrew Lloyd Webber, 72 anni, autore del Fantasma dell’opera, Jesus Christ Superstar, Evita, Cats, si è sottoposto volontariamente alla sperimentazione del vaccino contro il Covid-19 sviluppato dall’University of Oxford e dalla compagnia farmaceutica AstraZeneca.

 

Su Twitter ha scritto: “Sono entusiasta. Farò di tutto per dimostrare che i teatri possono riaprire in sicurezza”.

 

La sperimentazione del vaccino

Migliaia di persone nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Brasile e in Sud Africa si sono offerte volontarie per prendere parte agli studi clinici.

 

Il 20 luglio scorso i ricercatori hanno annunciato che i risultati iniziali sulle 1.077 persone testate erano promettenti, il vaccino innescherebbe una risposta immunitaria.

 

Il passo successivo dello studio prevede l’espansione della sperimentazione. Il vaccino sarà iniettato a migliaia di persone. 

 

Su Twitter un gran numero di utenti ha elogiato l’iniziativa di Webber. Tra i tanti commenti dei follower: “Bravo”, “Buona fortuna, sir”, “Grazie per l’impegno”.

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute