IL GRUPPO SANGUIGNO INFLUISCE SULLA POSITIVITÀ AL VIRUS? – UNA RICERCA DELLA SOCIETÀ DI TEST GENETICI “23ANDME” HA SCOPERTO CHE LE LE PERSONE CON SANGUE DI TIPO ZERO SONO PIÙ PROTETTE CONTRO IL COVID – A CAMBIARE LA SUSCETTIBILITÀ AL CORONAVIRUS SAREBBERO LE VARIE DIFFERENZE DEL COSIDDETTO GENE “ABO”…

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Studi dimostrano l'incidenza del gruppo sanguigno nella positività al Covid-19

Articolo di “El Mundo” – dalla rassegna stampa estera di “Epr comunicazione”

 

23andme 23andme

Una ricerca della società di test genetici 23andMe ha scoperto, riporta El Mundo,  che le differenze in un gene, il cosiddetto gene ABO, che influenza il gruppo sanguigno possono influenzare la suscettibilità al coronavirus. Gli scienziati di questo gigante dei test genetici hanno analizzato i fattori genetici in 750.000 test (e non sono ancora finiti) per cercare di determinare perché alcune persone che ricevono il nuovo coronavirus non presentano sintomi, mentre altre si ammalano gravemente.

analisi sangue coronavirus analisi sangue coronavirus

 

I risultati preliminari di uno studio lanciato lo scorso aprile che ha cercato di utilizzare i milioni di profili nel suo database del DNA per far luce sul ruolo della genetica nella malattia suggeriscono che le persone con sangue di tipo 0 sono meglio protette contro il coronavirus. Secondo i dati pubblicati da 23andMe, le persone con sangue di tipo 0 hanno dal 9% al 18% di probabilità in meno di risultare positive al test Covid-19 rispetto alle persone con altri gruppi sanguigni.

gene abo 1 gene abo 1

 

Questi risultati sono validi se corretti in base all'età, al sesso, all'indice di massa corporea e all'etnia. Anche se lo studio ha trovato che il gruppo sanguigno 0 era solo protettivo tra i gruppi sanguigni rh positivi, le differenze nel fattore rh (gruppo sanguigno + o -) non erano significative nei dati di 23andMe. Inoltre, nei casi non si è trattato di un fattore di suscettibilità o di gravità.

 

Italia, seriate - coronavirus Italia, seriate - coronavirus

Inoltre, tra le persone esposte al virus, l'assistenza sanitaria e altri lavoratori in prima linea, 23andMe ha trovato che il gruppo sanguigno 0 è altrettanto protettivo. Almeno due studi pubblicati di recente, uno da ricercatori in Cina e il più recente da ricercatori in Italia e Spagna, hanno analizzato il ruolo del gene ABO in Covid-19. Lo studio cinese ha esaminato la suscettibilità, mentre lo studio italiano e spagnolo ha trovato un'associazione con il gruppo sanguigno e la gravità della malattia. Lo studio ha analizzato i geni di più di 1.600 pazienti in Italia e Spagna che hanno avuto un'insufficienza respiratoria e ha scoperto che avere sangue di tipo A è associato a un aumento del 50% della probabilità che un paziente abbia bisogno di un ventilatore.

 

gene abo gene abo Italia coronavirus Italia coronavirus

Lo studio in Cina ha dato risultati simili per quanto riguarda la suscettibilità di una persona a Covid-19. "Ci sono stati anche alcuni rapporti di collegamenti tra Covid-19, coagulazione del sangue e malattie cardiovascolari", ha detto Adam Auton, ricercatore principale dello studio 23andMe. Nonostante i risultati interessanti, Auton ha avvertito che c'è ancora molta strada da fare, "anche con queste dimensioni del campione, potrebbe non essere sufficiente per trovare associazioni genetiche".

analisi del sangue analisi del sangue analisi del sangue coronavirus analisi del sangue coronavirus coronavirus sangue coronavirus sangue coronavirus coronavirus coronavirus sangue 1 coronavirus sangue 1 coronavirus 1 coronavirus 1 ITALIA Coronavirus ITALIA Coronavirus

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

GAD, CI FAI O CI SEI? - ORA CHE SCRIVE PER “IL FATTO”, LERNER DENUNCIA “L'OMERTÀ” DELLA SINISTRA E DEI GIORNALI DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI. MA PERCHÉ NON SE N’E’ ACCORTO QUANDO ERA ANCORA A “REPUBBLICA”, CHE IMPIEGO’ CINQUE GIORNI, COME DEL RESTO IL "CORRIERE", PER SCRIVERE BENETTON ANZICHE' ATLANTIA? - LA SPIEGAZIONE DELL'ANIMA BELLA: “PESAVA IL FATTO CHE I BENETTON ERANO PARTE DEL CAPITALISMO DI RELAZIONE INSEDIATO NELLE PROPRIETÀ DEI GIORNALI”. AH, ECCO. QUANDO IL BORDELLO CHIUDE, BISOGNA FARE LE VERGINELLE....

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute