IPNOSI SÌ, MA NON COSÌ - CI SCRIVE LO PSICOLOGO GIOVANNI DELOGU: “HO LETTO CON INTERESSE L’ARTICOLO SUL REVERI HEALTH PER ALEXA, MA DEVO FARE ALCUNE OSSERVAZIONI” - “È ALTAMENTE RACCOMANDATO RIVOLGERSI A PROFESSIONISTI, PERCHÉ PER LA LEGGE ITALIANA QUALUNQUE PERSONA SENZA FORMAZIONE PUÒ FARE UN CORSO DI UN WEEKEND E IMPROVVISARSI IPNOTISTA “PER SMETTERE DI FUMARE” O “PERDERE PESO SENZA FARE DIETA" NEL SEMINTERRATO DI CASA LORO SENZA…”

-

Condividi questo articolo

GIOVANNI DELOGU GIOVANNI DELOGU

Riceviamo e pubblichiamo dal Dott. Giovanni Delogu, Psicologo e Psicoterapeuta

 

Ho letto con interesse l’articolo sul Reveri Health per Alexa, fondato dal pilastro della ricerca sull’ipnosi dr. David Spiegel.  Tuttavia devo fare alcune osservazioni per smorzare i toni miracolistici che, di fatto, alimentano i pregiudizi sull’ipnosi.

 

Partiamo dalla base: l’ipnosi è uno stato modificato di coscienza, sperimentato da ciascuno di noi nella cosiddetta common everyday trance. In sé lo stato ipnotico non è niente di speciale, né è stato dimostrato che una trance neutra abbia effetti terapeutici di per sé. Tuttavia lo strumento ipnosi, inserito in un paradigma teorico di riferimento, con un’adeguata teoria della personalità e della psicopatologia, diventa uno strumento efficace per il trattamento di numerosi disturbi.

ipnosi via zoom ipnosi via zoom

 

Questo per spiegare che l’ipnosi di per sé, privata di un contesto teorico di riferimento, è come una siringa con soluzione fisiologica, possiamo iniettare a casaccio sperando che funzioni, o possiamo metterla in mano a un medico che sa esattamente come fare un'infiltrazione. La sede dell’iniziazione e soprattutto il contenuto, la fanno la teoria alla base.

ipnosi con alexa ipnosi con alexa

 

Esistono nel mondo tanti orientamenti di psicoterapia, alcuni adoperano la parola “ipnosi” (come l’ipnosi ericksoniana, l’ipnosi cognitivista), altri invece fanno le stesse cose ma chiamandola con nomi diversi. Qualche esempio: Il “float back” dell’EMDR, l' exposure therapy della CBT, le tecniche regressive della Schema therapy, agli occhi di un esperto di ipnosi sono tutte forme di ipnosi, ma etichettate in forma diversa.

 

ipnosi 1 ipnosi 1

Quindi distinguere l’ipnosi dalla (psico)terapia non ha alcun senso, lo psicoterapeuta che usa l’ipnosi ha sempre una teoria di riferimento alla base. In generale ci sono forme di psicoterapia che utilizzano l’imagery, altre forme di terapia che non utilizzano queste tecniche. Imagery e ipnosi sono sovrapponibili su molti piani.  Ma il vero cavallo di battaglia dell’ipnosi, è l’ipnosi medica per il controllo del dolore cronico di tipo benigno o di tipo neoplastico. La dicitura “scongiurare il dolore” è sbagliata, perché l’ipnosi medica può certamente aiutare i soggetti adatti, ma non funziona con tutti e non è una panacea per tutti i mali.

revery health revery health

 

Soprattutto l’ipnosi non è una terapia alternativa (come l’agopuntura e l’omeopatia) ma è una terapia complementare e non sostitutiva alla terapia antalgica. Quindi l’ipnosi non è “un’alternativa agli oppioidi”, né è “più sicura”, anzi, l’esatto contrario: sono molto più sicuri gli oppioidi dell’ipnosi, che ha sicuramente dei punti di debolezza non indifferenti, il primo tra tutti che funziona solo nel 15% della popolazione per il fenomeno dell’anestesia ipnotica.

 

mindset health nerva 2 mindset health nerva 2

Ossia l’85% delle persone in stato di trance con opportune suggestioni di anestesia che vengono punte con un ago nella mano, salteranno dalla sedia, figuriamoci con la lama di un bisturi.

 

giucas casella ipnotizza clarissa burt giucas casella ipnotizza clarissa burt

Gli interventi fatti in anestesia ipnotica sono casi abbastanza rari per esclusione, ossia riservati a persone allergiche al Propofol o con problemi cardiaci che non possono accedere al sistema anestetico tradizionale, e sono persone ben selezionate a monte con le quali bisogna avere una serie di accortezze per evitare che si sveglino durante l’intervento.

 

Per questo per qualunque tipo di intervento, di psicoterapia o di ipnosi medica, è altamente raccomandato di rivolgersi a professionisti iscritti a un ordine professionale, altamente qualificato e con esperienza dimostrabile. Scrivo questo perché per la legge italiana qualunque persona senza formazione può fare un corso di un weekend (anche online) di ipnosi e improvvisarsi ipnotisti “per smettere di fumare” o “perdere peso senza fare dieta" nel seminterrato di casa loro senza fare abuso della professione di psicologo o medica.

ipnosi ipnosi

 

Grazie per la cortese attenzione.

IPNOSI IPNOSI ipnosi ipnosi

 

mindset health nerva mindset health nerva ipnosi ipnosi IPNOSI IPNOSI IPNOSI PER SMETTERE DI FUMARE IPNOSI PER SMETTERE DI FUMARE giucas casella giucas casella ipnotizzato ipnotizzato ipnosi orgasmica ipnosi orgasmica

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

CHRISTIAN RACCONTA VITTORIO DE SICA – “IL GIORNO DEL SUO FUNERALE AL VERANO C’ERA UNA “BUZZICONA”. SI È GIRATA E AVEVA LA MIA FACCIA. MI DISSE CHE ERA LA FIGLIA DI INES, LA SARTA DI MIO PADRE. CHIESI SPIEGAZIONI A MIA MADRE: “E QUESTA CHI È?”. E LEI MI DISSE…” - E POI QUEL “VECCHIO SCEMO” DI CHARLIE CHAPLIN, IL FILM DI ANDY WARHOL E QUEI “QUATTRO FROCI AMERICANI” – ROSSELLINI MI DISSE: “MEGLIO CHE CONTINUI A STUDIARE. FARE L’ATTORE È UN MESTIERE DA FANNULLONE” – LO SHOW DA FAZIO – VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute