MEJO UNA CAMOMILLA - UN NUOVO STUDIO HA SCOPERTO CHE IL CONSUMO DI BEVANDE GASSATE "LIGHT"’ FA MALE QUANTO LE VARIETA’ A PIENO CONTENUTO DI ZUCCHERO – BERE REGOLARMENTE BIBITE ZUCCHERATE FA AUMENTARE DEL 12% IL RISCHIO DI MORTE PER CAUSE NATURALI E DEL 20% PER MALATTIE CARDIACHE, MENTRE PER LE BEVANDE DOLCIFICATE CON ASPARTAME...

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS DA www.dailymail.co.uk

BEVANDE LIGHT BEVANDE LIGHT

 

Bere cola o limonata "light" fa male quanto le varietà a pieno contenuto di zucchero, secondo uno studio.

 

I ricercatori hanno scoperto che coloro che consumavano bevande zuccherate o dolcificate artificialmente avevano maggiori probabilità di morire da giovani.

 

Hanno analizzato i dati su 1,2 milioni di adulti da 14 studi, con alcuni partecipanti che sono stati monitorati per oltre 20 anni.

 

BEVANDE GASSATE 2 BEVANDE GASSATE 2

Durante questo periodo ci sono stati 137.310 morti. Il rischio di morire aumentava con ogni 250 ml di bevanda zuccherata in più consumata al giorno, meno di una lattina standard da 330 ml.

 

Il consumo di bevande zuccherate naturalmente era collegato a un aumento del 5% del rischio di morire per qualsiasi causa e del 13% in più del rischio di morire per malattie cardiache. Le persone che ne bevevano di più avevano il 12% in più di probabilità di morire per qualsiasi causa e il 20% in più di probabilità di morire per malattie cardiache rispetto a quelle che bevevano meno.

 

BEVANDE GASSATE BEVANDE GASSATE

Il consumo di bevande zuccherate artificialmente era collegato a un aumento del 4% del rischio di morire per qualsiasi causa e del 7% in più al rischio di morire per malattie cardiache. Coloro che bevevano di più avevano il 12% in più di probabilità di morire per qualsiasi causa e il 23% in più di probabilità di morire per malattie cardiache rispetto a coloro che bevevano di meno.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute