MENO CHIACCHIERE, PIU’ VACCINI! – I CASI DI MORBILLO SONO PERICOLOSAMENTE IN AUMENTO IN ITALIA: 213 INFEZIONI DA INIZIO ANNO – COLPA DEL CALO DELLE VACCINAZIONI CHE SI È REGISTRATO DOPO IL COVID. INFATTI L’88% DEI CONTAGI HA RIGUARDATO PERSONE NON VACCINATE – IN LAZIO LA MAGGIOR INCIDENZA NEGLI ULTIMI TRE MESI – L’INFETTIVOLOGO MATTEO BASSETTI: “È PARTITA UN'EPIDEMIA. IL PEGGIO DEVE ARRIVARE E TEMO CHE SARÀ A CAVALLO DELL'ESTATE”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo dii Silvia Turin per www.corriere.it

 

MORBILLO MORBILLO

Dal 1 gennaio 2024 al 31 marzo 2024 sono stati notificati in Italia 213 casi di morbillo, di cui 34 casi a gennaio, 93 a febbraio e 86 a marzo 2024.  L’88% dei contagi ha riguardato persone non vaccinate.

 

L'aumento è sostenuto rispetto al 2023 e si è intensificato negli ultimi mesi, quelli invernali  L’incidenza nazionale nel periodo è stata pari a 14,5 casi per milione di abitanti. Tre Regioni (Lazio, Sicilia e Toscana) hanno segnalato complessivamente il 68% dei casi totali e l'incidenza più elevata è stata osservata in Lazio (44,9/milione). L’incidenza più elevata è stata osservata nella fascia di età 0-4 anni (63,3 casi per milione) [...]

 

fabrizio pregliasco fabrizio pregliasco

Sono i dati della sorveglianza epidemiologica nazionale del morbillo e della rosolia coordinata dal Dipartimento di Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss). «Come accaduto in altri paesi europei anche in Italia stiamo registrando un aumento dei casi di morbillo frutto del ridotto tasso di vaccinazione registrato nell'ultimo anno», ha dichiarato all'Adnkronos Massimo Andreoni, direttore scientifico della Simit, la Società italiana di malattie infettive e tropicali.

 

Per Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università Statale di Milano, c'è «la necessità di promuovere campagne per ripristinare la protezione vaccinale. Serve un impegno proattivo da parte dei Dipartimenti di prevenzione». «È partita un'epidemia - dice Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive del policlinico San Martino di Genova -. Il peggio deve arrivare e temo che sarà a cavallo dell'estate. Mi colpisce che nessuno si preoccupi per le complicazioni: non è una malattia tranquilla e gestibile». [...]

 

Italia sotto la soglia

matteo bassetti matteo bassetti

In Italia la vaccinazione contro il morbillo è obbligatoria e gratuita per i minori fino a 16 anni. La prima dose viene somministrata nel secondo anno di vita e il richiamo a 5-6 anni. La copertura vaccinale raccomandata è del 95%, che è l'obiettivo minimo dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per raggiungere l'eradicazione del morbillo.

 

In Italia c'è stato un calo delle vaccinazioni durante e dopo il Covid (2020-2021) quando le coperture della prima e seconda dose sono arrivate rispettivamente al 92% e 86% (secondo il Rapporto annuale sul morbillo redatto dall’European Centre for Disease Prevention and Control). [...]

 

Malattia da non sottovalutare

MORBILLO MORBILLO

Il morbillo è causato da uno dei virus più contagiosi conosciuti, con un numero di riproduzione di base tra 12 e 18, in pratica il 90% delle persone suscettibili esposte a una persona infetta contrae la malattia. Si è contagiosi da 5 giorni dopo l’avvenuto contatto con il virus, a circa una settimana dopo la scomparsa delle macchie. Il contagio avviene per via aerea, tramite le goccioline respiratorie che si diffondono nell’aria quando il malato tossisce o starnutisce, o toccando gli oggetti contaminati dalle goccioline volatili.

 

Il morbillo può avere complicanze, più o meno gravi, in circa il 30% dei casi. Le principali sono: encefalite, otite, polmonite, convulsioni, panencefalite sclerosante subacuta.

morbillo morbillo MORBILLO MORBILLO

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE APERTAMENTE URSULA VON DER LEYEN – LA DUCETTA È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DI PERDERE ECR, DALLA REAZIONE DI SALVINI PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI E DALLO ZOCCOLO POST-FASCIO DEL SUO ELETTORATO, DA SEMPRE EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA MILITARE PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…