A MILANO HANNO LA PUZZA SOTTO IL NASO MA NON SARÀ PIÙ DI SIGARETTA - PRIMA O POI DOVEVA SUCCEDERE: ''IN CITTÀ NON SI FUMERÀ PIÙ ALL'APERTO''. L'ANNUNCIO DEL SINDACO SALA, CHE IMPORRÀ SUBITO IL DIVIETO ALLE FERMATE DEI MEZZI PUBBLICI O NELLE CODE PER I SERVIZI COMUNALI. ''POI ENTRO IL 2030 LO ESTENDEREMO A TUTTO IL COMUNE''

-

Condividi questo articolo

BEPPE SALA CALZINI ARCOBALENO BEPPE SALA CALZINI ARCOBALENO

ANSA - "Entro il 2030 non permetteremo più di fumare all'aperto" e "subito o a breve alle fermate dell'autobus o durante le code per i nostri servizi non si fumerà". Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, durante l'incontro con i cittadini nel quartiere Isola, spiegando che questo provvedimento è inserito all'interno del Regolamento Aria-Clima, che sarà discusso prossimamente dal Consiglio comunale e che spera sia approvato entro marzo.

 

"Questa è la visione della Giunta - ha detto -, ogni proposta dovrà passare dal Consiglio comunale" e il possibile stop al fumo potrebbe essere introdotto "attraverso un'ordinanza, se viene approvato il regolamento che conterrà regole su tanti aspetti, perché il vero rischio è che si riduca" la questione ambientale "a traffico e riscaldamento, ma c'è altro" come ad esempio fuochi d'artificio o i forni a legna delle pizzerie. "Devono essere introdotti molti obblighi perché ciascuno faccia la sua parte", ha concluso Sala.

vittorio feltri fuma una sigaretta 3 vittorio feltri fuma una sigaretta 3 MATTEO SALVINI FUMA UNA SIGARETTA 1 MATTEO SALVINI FUMA UNA SIGARETTA 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute